La storia

Esercizi risolti


Esami di ammissione alla scuola superiore e all'università

Consulta il nostro elenco di esercizi con le risposte agli esami di ammissione al liceo e al college.

Per vedere la risposta, fai clic sul pulsante accanto a ciascuna domanda.

11. (UFMG) "Restituito ai capitani di Pernambuco al dominio di Sua Maestà, già libero dai nemici che vennero per conquistarli, essendo potenti le nostre armi per scuotere il nemico, che così tanti anni ci opprimono, non furono mai in grado di distruggere il al contrario, che ci ha infestato dall'interno e che il loro danno non è altro che la loro ostilità ". ("Elenco delle guerre fatte ai Palmares di Pernambuco durante il periodo del governatore D. Pedro de Almeida, dal 1675 al 1678", citato da CARNEIRO, Edson. Quilombo dos Palmares. 2.ed. São Paulo: CEN, Col. Brasiliana, 1958 v. 302.) Il testo fa riferimento sia alle invasioni olandesi ("... dei nemici venuti dall'estero per conquistarli") sia al Quilombo di Palmares ("... l'opposto, che ci ha infestato dalle porte"). Palmares, il nucleo della ribellione degli schiavi nel nord-est del Brasile, raggiunse una notevole crescita durante il periodo di occupazione olandese nel Pernambuco, e anche dopo l'espulsione di invasori stranieri da parte della popolazione locale, il quilombo resistette a numerosi attacchi da parte delle truppe governative.

a) Fornire una ragione per l'occupazione olandese nel nord-est del Brasile.
b) Spiegare, sulla base di un argomento, la lunga durata di Palmares.

12. (UEL-PR) Nel Brasile coloniale, il bestiame ha svolto un ruolo decisivo in:

a) occupazione delle zone costiere
b) espulsione dell'impiegato dal campo
c) formazione e gestione di piccoli allevamenti
d) insediamento di schiavi in ​​agricoltura
e) espansione verso l'interno

13. (Cesgranrio-RJ) L'occupazione del territorio brasiliano, limitata nel XVI secolo alla costa e associata alla coltivazione di prodotti tropicali, si estese verso l'interno durante il XVII e il XVIII secolo, legata all'esplorazione di nuove attività economiche e Gli interessi politici del Portogallo nel definire i confini della colonia. Le dichiarazioni che seguono riguardano le regioni occupate del 17 ° secolo e le loro attività dominanti. 1) Nella valle amazzonica, l'estrattivismo vegetale - droghe provenienti dalle terre arretrate - e la cattura degli indiani hanno attirato i colonizzatori. 2) L'occupazione del Pampa Gaucho non aveva alcun interesse economico, essendo legata ai conflitti portoghese-spagnoli in Europa. 3) L'altopiano centrale, nelle aree corrispondenti agli attuali stati di Minas Gerais, Goiás e Mato Grosso, era uno dei principali obiettivi di bandiera, e la sua occupazione è legata alle miniere. 4) La zona missionaria nel sud del Brasile rappresentava un ostacolo sia per i coloni, interessati alla schiavitù degli indigeni, sia per il Portogallo, che rendeva difficile delimitare i confini. 5) Il Nord-Est Sertão, la prima area interna occupata nel processo di colonizzazione, fu un'estensione del raccolto di canna da zucchero, fornendo nuove terre e manodopera per l'espansione del raccolto. Le dichiarazioni corrette sono:

a) solo 1, 2 e 4.
b) solo 1, 2 e 5.
c) solo 1, 3 e 4.
d) solo 2, 3 e 4.
e) solo 2, 3 e 5.

14. (Unicamp-SP) Lo schiavo in Brasile è generalmente rappresentato come docile, dominato dalla forza e sottomesso a te. Tuttavia, molti storici mostrano l'importanza della resistenza degli schiavi ai padroni e la paura che provavano di fronte a quilombi, insurrezioni, rivolte, attacchi e fughe di schiavi.

a) Descrivi quali erano i quilombos.
b) Perché la metropoli portoghese e i maestri hanno combattuto i quilombos, le rivolte, gli attacchi e la fuga degli schiavi nel periodo coloniale brasiliano?

15. (Cesgranrio-RJ) L'espansione della colonizzazione portoghese in America, a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, fu contrassegnata da una serie di misure, tra le quali possiamo menzionare:

a) lo sforzo di espandere il commercio coloniale reprimendo le pratiche mercantilistiche.
b) l'installazione di missioni indigene ai confini meridionali e occidentali per garantire il possesso dei territori da parte del Portogallo.
c) flagmanismo paulista, che distrusse parte delle missioni dei gesuiti e scoprì le aree minerarie dell'altopiano centrale.
d) l'espansione della canna da zucchero nell'entroterra, incoraggiata dall'aumento dei prezzi sul mercato internazionale.
e) alleanze politiche e apertura del commercio coloniale agli inglesi per contenere l'espansionismo spagnolo.

16. (Fuvest-SP) Possiamo dire del periodo minerario in Brasile che:

a) attratto dall'oro, arrivarono in Brasile avventurieri di ogni genere che rendevano impossibile l'estrazione.
b) Lo sfruttamento delle miniere d'oro ha portato benefici solo al Portogallo.
c) l'estrazione mineraria ha dato origine a una classe media urbana che ha svolto un ruolo decisivo nell'indipendenza del Brasile.
d) l'oro ha beneficiato solo l'Inghilterra, che ha finanziato il suo sfruttamento.
e) il mining ha contribuito a interconnettere le varie regioni del Brasile ed è stato un fattore di differenziazione della società.

17. (UFMG) Nel 1703, il Portogallo firmò con l'Inghilterra il trattato di Methuen. La firma di questo trattato ha avuto profonde implicazioni per le economie portoghese e inglese.

a) Presentare la situazione in cui il Portogallo era al momento della firma del trattato.
b) Denominare la clausola principale del trattato di Methuen.
c) Presentare 2 (due) implicazioni fondamentali di questo trattato per l'economia portoghese.
d) Presentare le implicazioni fondamentali di questo trattato per l'economia inglese.

18… (UFMG) Leggi il testo. Si riferisce al capitano di Minas Gerais nel XVIII secolo. "... Se consideriamo che i Villaggi di questo Capitano sono numerosi oggi come lo sono e che essendo una grande parte delle famiglie dei loro abitanti nati, era giusto che solo coloro che hanno questa qualità dovrebbero camminare nel loro governo, Perché se la mancanza di persone capaci all'inizio ha reso necessario tollerare i mulatti all'esercizio di quegli uffici, oggi che questa ragione è cessata, è sconveniente che debbano essere occupati da persone con un tale difetto ... "(D. João , Lisbona, 27 gennaio 1726.) Nel passaggio di questa lettera, il re del Portogallo fa riferimento all'improprietà dei mulatti che continuano a ricoprire la carica di:

a) governatore, magistrato scelto tra gli "uomini buoni" della colonia per amministrare il capitano.
b) direttore della fotografia, ministro responsabile del controllo del flusso di alimenti e commercio.
c) Mediatore, funzionario responsabile dell'amministrazione delle finanze e dei beni ecclesiastici.
d) Consigliere, membro del Senato della Camera, incaricato di occuparsi dell'amministrazione locale.

19. (PUC-SP) "Faccio conoscere la regina: ciò a causa dell'elevato numero di fabbriche e manifatture, che da alcuni anni si sta diffondendo in diversi capitani del Brasile, con gravi danni alla cultura, all'agricoltura e allo sfruttamento delle terre poiché c'è una mancanza di popolazione, è evidente che più si moltiplica il numero di produttori, più diminuirà il numero di coltivatori e meno armi ci saranno ... devo ordinare tutte le fabbriche e i fabbricanti ... (tranne quelli che tessono allevamenti di cotone) sono estinti e aboliti in qualsiasi parte del mio dominio in Brasile. " (Permesso del 5/1/1785.) Alla fine del XVIII secolo, le restrizioni e i divieti imposti dalla metropoli portoghese sullo sviluppo delle attività economiche nella colonia si espansero. Il testo sopra riprodotto, scaricato da D. Maria I, regina del Portogallo, contiene aspetti di questa politica di restrizioni. Leggi il testo con attenzione e di seguito:

(a) identificare il vincolo centrale che le è stato imposto;
b) evidenziare e commentare un argomento usato nel testo per giustificare tale misura.

Torna agli esercizi