La storia

La sepoltura anglosassone in Inghilterra è paragonata alla tomba di King Tut

La sepoltura anglosassone in Inghilterra è paragonata alla tomba di King Tut



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Gli archeologi dovrebbero rivelare al pubblico quello che oggi si ritiene essere uno dei ritrovamenti archeologici più significativi in ​​Inghilterra negli ultimi decenni. Annunceranno le loro scoperte di una magnifica sepoltura reale, che è stata paragonata alla tomba del famoso faraone egiziano, Tutankhamon. Si prevede che cambierà il modo in cui vediamo l'Inghilterra anglosassone.

La sepoltura è stata trovata durante un progetto di estensione di un'autostrada ed è stata scoperta da operai edili su un prato vicino a una strada congestionata. Non era un posto promettente per trovare un tesoro storico, in quanto è vicino a un normale pub e a un supermercato affollato. La scoperta è stata fatta fuori Prittlewell a Southend-on-Sea, nell'Essex, nel 2003.

Il luogo di sepoltura di Prittlewell è stato scoperto nel 2003. ( MOLA)

La sepoltura di Prittlewell è una tomba degna di un faraone

I lavoratori hanno informato le autorità competenti, come previsto dalla legge. Gli archeologi hanno iniziato a indagare nell'area, al fine di prevenire il saccheggio, e ciò che hanno trovato è stato sorprendente. Hanno portato alla luce una grande camera funeraria che era piena di molti corredi funerari. Il Guardian riporta che Sophie Jackson, del Museum of London Archaeology, ha affermato che "potrebbe essere visto come un equivalente britannico della tomba di Tutankhamon, sebbene diverso in molti modi".

La camera è stata studiata per oltre 15 anni da un team di 40 esperti e ricercatori e le loro sorprendenti conclusioni vengono ora rivelate per la prima volta.

La camera funeraria, "che avrebbe misurato circa 13 piedi (4 metri) quadrati e 5 piedi (1,5 metri) di profondità", secondo la BBC, conteneva una varietà di molti manufatti preziosi. Gli archeologi hanno recuperato una quarantina di manufatti dal mondo anglosassone e oltre. Tra gli oggetti recuperati c'era una lira integra, uno strumento musicale, decorato con pietre semipreziose probabilmente provenienti dall'India.

Alla sepoltura di Prittlewell i resti di una lira con decorazione in rame-alleato con granati al centro. ( MOLA)

È stata trovata anche una scatola di legno dipinta completa, la prima del suo genere mai trovata nel mondo anglosassone. Il tesoro includeva monete, corni per bere e vasi di legno e fu anche rinvenuta una fibbia d'oro. La BBC riferisce che tra i corredi funerari c'era anche "un flacone che si ritiene provenisse dalla Siria". Tali ricchezze nella camera hanno portato ai confronti con la tomba di Tutankhamon.

Gli oggetti trovati nel luogo di sepoltura di Prittlewell includono una fibbia per cintura d'oro, un flacone in lega di rame dal Mediterraneo, una ciotola decorativa sospesa e monete d'oro. ( MOLA)

A causa della natura del suolo, tutto il materiale a base di carbonio si è da tempo disintegrato e il luogo di sepoltura era solo una fossa sabbiosa quando è stato rivelato alla luce per la prima volta. Anche i resti della persona sepolta lì erano scomparsi. Rimanevano solo alcuni denti ma avevano un DNA prezioso.

La datazione al carbonio ha rivelato che la sepoltura era "tra il 575 d.C. e il 605 d.C.", afferma il Guardian. Questo è stato quando gli anglosassoni avevano stabilito un certo numero di regni nell'Inghilterra orientale e avevano guidato i romano-britannici nei remoti altopiani del Galles e della Cornovaglia.

La sepoltura di Prittlewell è la tomba del principe Seaxa?

Quindi i ricercatori hanno iniziato a cercare di identificare la persona sepolta nella notevole tomba. La loro ipotesi iniziale era che fosse re Saebert, che era un sovrano nell'est dell'Inghilterra all'inizio del 7 . ns secolo d.C. Tuttavia, Saebert morì nel 616 d.C. secondo le Cronache e la sepoltura risaliva a circa 580 d.C. I ricercatori hanno poi concluso che la persona sepolta nella tomba fosse Seaxa, il fratello minore del re Saebert, ma questo non può essere stabilito con certezza.

  • KV62, Progettato per confondere: la tomba di Tutankhamon è stata costruita per un faraone femmina? - Parte I
  • Il sito di sepoltura romano trovato in Inghilterra include 52 scheletri con 17 bizzarre decapitazioni dopo la morte
  • La più antica tomba reale della dinastia dei millepiedi Maya classica è stata dissotterrata in Guatemala

Il luogo di sepoltura di Prittlewell sul ciglio di una strada nell'Essex, ritenuto essere quello di Seaxa, fratello del re Saebert. ( MOLA)

Gli esperti del Museum of London Archaeology ritengono che la persona fosse probabilmente un membro della famiglia reale e questo dà credito alla teoria che si trattasse di Seaxa. Ci sono voluti un gran numero di uomini per costruire la camera e ha richiesto legname da oltre una dozzina di querce e questo è un'indicazione dell'altissimo status del morto. La gente del posto ha chiamato l'uomo il "Principe di Prittlewell" a causa dei molti oggetti preziosi trovati con lui.

Prove della prima adozione del cristianesimo trovate nel luogo di sepoltura di Prittlewell

Tra tutte le ricchezze che sono state trovate nella camera c'erano una serie di piccole "croci di lamina d'oro" riporta Sky News. Questa è una possibile prova che il defunto fosse cristiano o almeno parzialmente cristianizzato. Questi reperti sono sorprendenti e indicano che gli anglosassoni o almeno alcuni di loro avevano adottato il cristianesimo anche prima della missione di sant'Agostino nel 7 ns secolo d.C. Le croci potrebbero essere state poste lì dalla madre di Seaxa, che era cristiana, dalla Gallia. Secondo Sky News, la camera è "il primo luogo di sepoltura reale cristiano anglosassone" finora scoperto.

Si ritiene che croci d'oro siano state poste sugli occhi dell'uomo trovate nel luogo di sepoltura di Prittlewell. ( MOLA)

Il ritrovamento sta dimostrando che l'Essex in Inghilterra era un importante centro per le tribù germaniche e che avevano almeno contatti con il cristianesimo molto prima di quanto si pensasse. Mostra anche la ricchezza della zona nei cosiddetti secoli bui e che la popolazione locale era impegnata nel commercio a lunga distanza.

Alcuni dei corredi funerari saranno esposti durante l'estate al Central Museum di Southend.


Luogo di sepoltura di Southend 'UK's risposta a Tutankhamon'

I lavoratori hanno portato alla luce la tomba, che conteneva dozzine di rari manufatti, durante i lavori stradali a Prittlewell, vicino a Southend, nell'Essex, nel 2003.

I frammenti di smalto dei denti erano gli unici resti umani, ma gli esperti dicono che la loro "ipotesi migliore" è che appartenessero a un principe anglosassone del VI secolo.

Si dice che sia il più antico esempio di sepoltura reale cristiana anglosassone.

Ora, dopo 15 anni di analisi di esperti, alcuni dei manufatti stanno tornando a Southend per essere esposti per la prima volta in modo permanente al Central Museum.

Quando una squadra del Museum of London Archaeology (Mola) ha scavato il sito, si è detto "sbalordito" nel trovare la camera funeraria intatta.


Versione inglese della tomba di Re Tut trovata dietro un negozio Aldi

I reperti all'interno del luogo di sepoltura sono piuttosto spettacolari.

Ci sono un gran numero di antichi siti di sepoltura in tutto il mondo che non troveremo o esploreremo mai. Ma una città del Regno Unito è stata sede di un vasto lavoro archeologico su una tomba di tarda antichità scoperta nel 2003 come parte di un progetto di miglioramento della strada. I ricercatori hanno trovato il jackpot delle sepolture anglosassoni in questa tomba carica d'oro. Mentre il sito archeologico è stato scoperto molto tempo fa, gli scavi nell'area hanno ora mostrato davvero cosa c'era nella tomba e i risultati sono piuttosto spettacolari.

Il lavoro di 40 persone in più di 15 anni, setacciando centinaia di reperti del VI o VII secolo, è stato intrapreso dal Museum of London Archaeology (MOLA) e la ricerca mostra che l'uomo all'interno della tomba sarebbe stato piuttosto privilegiato e ricco nella vita. Alcuni hanno sospettato che fosse un re, arrivando persino a chiamarlo "il re di Bling" e pensando che la tomba fosse quella di Saebert, re dell'Essex, ma la datazione al carbonio ha mostrato che la tomba è stata costruita molto prima del suo Morte. Ma ora i ricercatori pensano che la tomba potrebbe essere stata effettivamente creata per il fratello di Saebert, Seaxa.

La tomba rappresenta una combinazione di pratiche funerarie cristiane e antichi rituali pagani. Le croci d'oro (probabilmente poste sugli occhi del cadavere) mostravano non solo lo status, ma anche che aveva legami con il cristianesimo. Mentre questo è molto presto per il cristianesimo in Inghilterra, la famiglia regnante all'epoca aveva alcuni cristiani che si erano sposati nella famiglia di altre parti d'Europa. Questi nuovi membri avrebbero avuto conoscenza delle usanze cristiane. D'altra parte il tumulo pieno di oggetti che un uomo di nobiltà potrebbe desiderare nell'aldilà parla fortemente delle credenze pagane su ciò che accade quando una persona muore.

All'interno della tomba c'era una spada, molti recipienti per bere, pentole e una sedia pieghevole del tipo da cui un nobile potrebbe dare ordini. Sulla base di questi ritrovamenti, sembra che le persone che lo hanno seppellito stessero cercando di farlo sistemare nell'aldilà. I rendering di come poteva essere la tomba mostrano certamente come la camera funeraria sia stata allestita per onorare una persona di nascita molto elevata nel loro ultimo viaggio.

La natura sabbiosa e ben drenata del terreno significava che i resti corporei dell'occupante erano marciti e spazzati via. Gli unici resti umani sul sito erano frammenti di smalto dei denti, che ovviamente richiede molto più tempo per rompersi. Tuttavia, i numerosi ornamenti in metallo, ciotole e strumenti della tomba sono stati conservati nel terreno. Il direttore del MOLA, Sophie Jackson, in una conferenza stampa ha paragonato la sepoltura e il corredo funerario alla scoperta della tomba del re Tut.

Boccali d'oro incisi sormontati da recipienti per bere in legno e corno, un decanter in lega di rame, monete, bicchieri di vetro decorativi, resti di una lira e una fibbia di cintura d'oro erano tra i tanti tesori che sono stati trovati nella tomba, sepolta sotto un tumulo decorato con pietre sulla parte superiore.

Il MOLA ha ora creato un sito online interattivo in cui è possibile esplorare la tomba in dettaglio e vedere di persona tutti i reperti e il punto esatto in cui sono stati trovati all'interno della tomba. Gli oggetti stessi saranno in mostra al Southend Central Museum a partire da maggio del 2019.


Annuncio

“Ci sono importazioni di lusso che sono arrivate fin dalla Siria. Alcune delle materie prime potrebbero essere arrivate fino allo Sri Lanka e al subcontinente indiano", ha affermato Liz Barham, conservatrice senior del Museum of London Archaeology che ha lavorato allo scavo.

“Questa è una sepoltura davvero ricca. È una dichiarazione, è una dichiarazione teatrale fatta sulla famiglia, su questa persona”.

Sophie Jackson, direttrice della ricerca e dell'impegno presso il Museum of London Archaeology, ha affermato che la scoperta è "il nostro equivalente della tomba di Tutankhamon". Sebbene l'identità del suo occupante sia sconosciuta, la gente del posto lo ha soprannominato il "Prittlewell Prince".

Frammenti di smalto dei denti - gli unici resti umani scoperti - hanno rivelato che aveva più di sei anni e le dimensioni della bara suggeriscono che fosse alto circa 5 piedi e 8 pollici (1,73 metri).

Jackson ha detto che la "migliore ipotesi" è che sia stato Seaxa, fratello di re Saebert, il primo re anglosassone a convertirsi al cristianesimo.

Ha detto che la sepoltura è avvenuta in un momento in cui il cristianesimo gareggiava in Gran Bretagna con le antiche credenze pagane.

"Sarebbero stati solo sulla transizione tra avere sepolture pagane con tutta la tua attrezzatura, ma anche avere queste croci", ha detto.

Un frammento di scatola di legno dipinto, affermato di essere l'unico esempio sopravvissuto della prima lavorazione del legno dipinta anglosassone, in mostra al Southend Central Museum di Southend, in Inghilterra, giovedì 8 maggio 2019. Foto di James Brooks / AP

Gli Anglosassoni erano discendenti di tribù germaniche che gradualmente invasero l'Inghilterra via mare a partire dal V secolo, dopo il crollo dell'Impero Romano. Vennero a governare il paese fino alla conquista normanna nel 1066.

Dozzine di manufatti saranno in mostra sabato al Southend Central Museum, vicino al luogo di sepoltura ea circa 40 miglia (60 km) a est di Londra.


  • La tomba di 1.400 anni è stata scoperta per caso tra un pub e un Aldi
  • Gli archeologi dicono che è la più importante scoperta di sepolture anglosassoni in più di 70 anni
  • Sebbene l'identità del suo occupante sia sconosciuta, la gente del posto lo ha soprannominato il "Prittlewell Prince"

La camera, originariamente scoperta tra una strada e una linea ferroviaria nel villaggio inglese sudorientale di Prittlewell nel 2003, è risultata essere una tomba di 1.400 anni fa.

Sono stati pubblicati nuovi dettagli sul ritrovamento, che secondo gli archeologi è la più importante scoperta di sepolture anglosassoni in più di 70 anni.

I tesori rinvenuti nel sito includono una fibbia per cintura dorata, i resti di uno strumento simile a un'arpa noto come lira, oggetti di vetro scintillanti e un elaborato vaso d'acqua del Mediterraneo orientale, forse della Siria.

I ricercatori affermano che gli oggetti di lusso indicano che l'occupante della camera era un uomo di alto rango, forse un principe.

Due piccole croci in lamina d'oro rinvenute alla testa della bara suggeriscono una sepoltura cristiana.

"Ci sono importazioni di lusso che sono arrivate fin dalla Siria. Alcune delle materie prime potrebbero anche essere arrivate fino allo Sri Lanka e al subcontinente indiano", ha affermato Liz Barham, conservatrice senior del Museum of London Archaeology che ha lavorato allo scavo.

"Questa è una sepoltura davvero ricca. È una dichiarazione, è una dichiarazione teatrale sulla famiglia, su questa persona."

Sophie Jackson, direttore della ricerca e dell'impegno presso il Museum of London Archaeology, ha affermato che la scoperta è "l'equivalente della tomba di Tutankhamon".

Sebbene l'identità del suo occupante sia sconosciuta, la gente del posto lo ha soprannominato "Prittlewell Prince".

Frammenti di smalto dei denti - gli unici resti umani scoperti - hanno rivelato che aveva più di sei anni e le dimensioni della bara suggeriscono che fosse alto circa 5 piedi e 8 pollici (1,73 metri), l'altezza media per un maschio anglosassone al tempo.

La signora Jackson ha detto che la " migliore ipotesi" è che sia stato Seaxa, fratello di re Saebert, il primo re anglosassone a convertirsi al cristianesimo.

Ha detto che la sepoltura è avvenuta in un momento in cui il cristianesimo gareggiava in Gran Bretagna con le antiche credenze pagane.

"Sarebbero stati solo sulla transizione tra avere sepolture pagane con tutto il tuo equipaggiamento, ma anche avere queste croci", ha detto.

Gli Anglosassoni erano discendenti di tribù germaniche che gradualmente invasero l'Inghilterra via mare a partire dal V secolo, dopo il crollo dell'Impero Romano.

Vennero a governare il paese fino alla conquista normanna nel 1066.

Decine di manufatti saranno esposti al Southend Central Museum, vicino al luogo di sepoltura ea circa 60 chilometri a est di Londra.


Guarda le splendide foto della tomba di King Tut dopo un importante restauro

Dopo quasi un decennio di meticoloso lavoro, i conservatori in Egitto hanno rivelato la tomba recentemente rinnovata di Tutankhamon, meglio conosciuta come King Tut.

Oltre alla pulizia e al restauro dei dipinti che adornano le pareti della tomba, gli sforzi congiunti del Getty Conservation Institute e del Ministero delle Antichità egiziano si sono concentrati sulla lotta contro l'usura subita in decenni di attività turistica e sulla protezione da ulteriore degrado e deterioramento.

Il dodicesimo faraone della XVIII dinastia egizia, Tutankhamon (o Tutankhamon) divenne re d'Egitto quando aveva solo nove anni. Regnò per meno di un decennio, dal 1332 circa al 1323 a.C., prima di morire misteriosamente all'età di 19 anni. Gli esperti ora credono che abbia contratto la cancrena da una ferita infetta alla gamba.

Nonostante il suo breve regno, King Tut è diventato il più famoso di tutti i faraoni egiziani grazie allo splendore della sua tomba, scoperta per la prima volta nel 1922 dall'archeologo britannico Howard Carter. L'ingresso della tomba, situata nella famosa Valle dei Re, era stata nascosta da detriti e rimase nascosta per 3000 anni dopo la morte del faraone.

Quando Carter e il suo collega archeologo, George Herbert, Lord Carnarvon, entrarono, trovarono la tomba e il suo contenuto in gran parte intatti, inclusi meravigliosi dipinti, corredi funerari come gioielli, statue, oli e profumi e tre bare incastonate l'una nell'altra, con il bara d'oro più interna contenente la mummia di Re Tut.

La tomba del re Tut divenne rapidamente una delle principali attrazioni turistiche dell'Egitto, accogliendo fino a 4.000 turisti al giorno alla fine degli anni '80. A quel punto, gli esperti si erano preoccupati degli effetti di un turismo così pesante sulla camera funeraria. Oltre a portare la polvere dai loro vestiti e scarpe, alcuni visitatori hanno persino graffiato graffiti sulle superfici della tomba. Nel frattempo, l'inondazione di aria umida e anidride carbonica in quello che era stato uno spazio chiuso per migliaia di anni aveva causato una grande quantità di quella che sembrava una crescita microbiologica o fungina, sotto forma di misteriose macchie marroni che si diffondevano sulle pareti.

A partire dal 2009, in collaborazione con il Ministero delle Antichità egiziano, il Getty Conservation Institute ha intrapreso lo sforzo pluriennale di conservazione della tomba del re Tut. Il team di restauratori ha pulito e trattato i dipinti murali, rimuovendo anni di polvere che si erano accumulati.

Quando i conservatori hanno confrontato le fotografie delle pareti della tomba con immagini storiche scattate poco dopo la scoperta di Carter, hanno scoperto con sorpresa che il numero di macchie marroni sulle pareti era cresciuto poco dalla metà degli anni '20. Attraverso test del DNA e analisi chimiche hanno confermato che sebbene le macchie fossero in realtà microbiologiche, erano morte e non si diffondevano più. Poiché erano già penetrati sotto la superficie dello strato di vernice, hanno scelto di non rimuoverli. 

Secondo Lorinda Wong, specialista di progetto del Getty, la crescita microbiologica è completamente unica per la tomba di Tut e potrebbe avere a che fare con il modo in cui è stato sepolto.

Infine, il team di conservatori ha anche costruito barriere aggiuntive per limitare l'accesso diretto dei visitatori alle pareti della tomba e ha installato sistemi di ventilazione e filtraggio per aiutare a limitare gli effetti dell'umidità e della polvere introdotti dai visitatori.

"La conservazione e la conservazione sono importanti per il futuro e affinché questo patrimonio e questa grande civiltà vivano per sempre,” ha affermato Zahi Hawass, egittologo ed ex ministro di Stato per le Antichità in Egitto, in una dichiarazione. 

La tomba di King Tut è rimasta aperta ai visitatori durante il progetto e rimane una delle attrazioni turistiche più famose dell'Egitto. In generale, il fascino del pubblico per Tut non mostra alcun segno di cedimento: nel 2018 sono emerse nuove prove che il Boy King (un tempo ritenuto debole e malaticcio) potrebbe essere stato in realtà un soldato. Inoltre, gli archeologi hanno confermato che non ci sono camere segrete nascoste nella tomba di Tut, schiacciando le speranze di trovare la tomba perduta di Nefertiti o qualche altro VIP egiziano.

Il prossimo progetto è il restauro della bara più esterna del re Tutankhamon. Si prevede che il restauro della bara d'oro richiederà dai sette ai nove mesi.


Versione inglese della tomba di Re Tut trovata dietro un negozio Aldi

I reperti all'interno del luogo di sepoltura sono piuttosto spettacolari.

Ci sono un gran numero di antichi siti di sepoltura in tutto il mondo che non troveremo o esploreremo mai. Ma una città del Regno Unito è stata sede di un vasto lavoro archeologico su una tomba di tarda antichità scoperta nel 2003 come parte di un progetto di miglioramento della strada. I ricercatori hanno trovato il jackpot delle sepolture anglosassoni in questa tomba carica d'oro. Mentre il sito archeologico è stato scoperto molto tempo fa, gli scavi nell'area hanno ora mostrato davvero cosa c'era nella tomba e i risultati sono piuttosto spettacolari.

Il lavoro di 40 persone in più di 15 anni, setacciando centinaia di reperti del VI o VII secolo, è stato intrapreso dal Museum of London Archaeology (MOLA) e la ricerca mostra che l'uomo all'interno della tomba sarebbe stato piuttosto privilegiato e ricco nella vita. Alcuni hanno sospettato che fosse un re, arrivando persino a chiamarlo "il re di Bling" e pensando che la tomba fosse quella di Saebert, re dell'Essex, ma la datazione al carbonio ha mostrato che la tomba è stata costruita molto prima del suo Morte. Ma ora i ricercatori pensano che la tomba potrebbe essere stata effettivamente creata per il fratello di Saebert, Seaxa.

La tomba rappresenta una combinazione di pratiche funerarie cristiane e antichi rituali pagani. Le croci d'oro (probabilmente poste sugli occhi del cadavere) mostravano non solo lo status, ma anche che aveva legami con il cristianesimo. Mentre questo è molto presto per il cristianesimo in Inghilterra, la famiglia regnante all'epoca aveva alcuni cristiani che si erano sposati nella famiglia di altre parti d'Europa. Questi nuovi membri avrebbero avuto conoscenza delle usanze cristiane. D'altra parte il tumulo pieno di oggetti che un uomo di nobiltà potrebbe desiderare nell'aldilà parla fortemente delle credenze pagane su ciò che accade quando una persona muore.

All'interno della tomba c'era una spada, molti recipienti per bere, pentole e una sedia pieghevole del tipo da cui un nobile potrebbe dare ordini. Sulla base di questi ritrovamenti, sembra che le persone che lo hanno seppellito stessero cercando di farlo sistemare nell'aldilà. I rendering di come poteva essere la tomba mostrano certamente come la camera funeraria sia stata allestita per onorare una persona di nascita molto elevata nel loro ultimo viaggio.

La natura sabbiosa e ben drenata del terreno significava che i resti corporei dell'occupante erano marciti e spazzati via. Gli unici resti umani sul sito erano frammenti di smalto dei denti, che ovviamente richiede molto più tempo per rompersi. Tuttavia, i numerosi ornamenti in metallo, ciotole e strumenti della tomba sono stati conservati nel terreno. La direttrice del MOLA, Sophie Jackson, in una conferenza stampa ha paragonato la sepoltura e il corredo funerario alla scoperta della tomba del re Tut.

Boccali d'oro incisi sormontati da recipienti per bere in legno e corno, un decanter in lega di rame, monete, bicchieri di vetro decorativi, resti di una lira e una fibbia di cintura d'oro erano tra i tanti tesori che sono stati trovati nella tomba, sepolta sotto un tumulo decorato con pietre sulla parte superiore.

Il MOLA ha ora creato un sito online interattivo in cui è possibile esplorare la tomba in dettaglio e vedere di persona tutti i reperti e il punto esatto in cui sono stati trovati all'interno della tomba. Gli oggetti stessi saranno in mostra al Southend Central Museum a partire da maggio del 2019.


La risposta britannica alla tomba di Tutankhamon trovata nel luogo di sepoltura ad Aldi a Southend, nell'Essex

Un luogo di sepoltura REALE trovato accanto a un ramo di Aldi nell'Essex è la risposta britannica alla tomba di Tutankhamon.

Si pensa che la tomba, sotto un bordo vicino a una ferrovia a Southend, sia quella di Seaxa, fratello del re anglosassone Saebert.

Circa 40 reperti trovati all'interno hanno portato gli archeologi a concludere che si tratta di una tomba reale e uno dei reperti più significativi della storia britannica.

La scoperta nell'Essex - ora più famosa per il reality show Towie che presenta il nightclub The Sugar Hut - include una lira completa e una scatola di legno dipinta di 1.400 anni, l'unica del suo genere che si trova in Gran Bretagna.

L'esperta Sophie Jackson ha dichiarato: "Era un sito dall'aspetto così poco promettente. È tra un po' di ferrovia e un po' di strada. Penso che sia il nostro equivalente "della tomba di Tutankhamon".

Il sito è stato trovato durante i lavori di ampliamento della strada tra un pub e l'Aldi a Prittlewell, Southend, nel 2003. La camera funeraria è di 13 piedi quadrati e profonda 5 piedi.

I PI LETTI NELLE NOTIZIE

CATTIVA ISTRUZIONE

TEMPESTA IN BIRRA

UFFICIO NO-MANCE

➭ ABBASTANZA

Gli esperti ritengono che ci sarebbero voluti più di tre mesi per costruirlo. I test di datazione al carbonio sui resti maschili all'interno hanno rivelato che morì tra il 575 d.C. e il 605 d.C.

Ciò escludeva che il corpo fosse quello del re Saebert, morto nel 616 d.C. La signora Jackson, del Museum of London Archaeology, ha affermato che era possibile che fosse il fratello del re, Seaxa, aggiungendo: "Questa è l'ipotesi migliore".

Ma un acquirente di Aldi ha detto: "Dato che siamo nell'Essex, penseresti che i manufatti devono aver incluso catene d'oro e medaglioni".

  • HAI una storia? SUONA The Sun allo 0207 782 4104 o WHATSAPP allo 07423720250 o EMAIL [email protected]

Segui il sole

Servizi

©News Group Newspapers Limited in Inghilterra No. 679215 Sede legale: 1 London Bridge Street, Londra, SE1 9GF. "The Sun", "Sun", "Sun Online" sono marchi registrati o nomi commerciali di News Group Newspapers Limited. Questo servizio è fornito sui Termini e condizioni standard di News Group Newspapers Limited in conformità con la nostra Politica sulla privacy e sui cookie. Per richiedere informazioni su una licenza per riprodurre materiale, visitare il nostro sito Syndication. Visualizza la nostra cartella stampa online. Per altre richieste, Contattaci. Per vedere tutti i contenuti di The Sun, utilizza la mappa del sito. Il sito web di Sun è regolamentato dalla Independent Press Standards Organization (IPSO)


La grande bufala di Tutankhamon – La tomba del re Tut è stata falsificata?

Tutankhamon, il re ragazzo la cui tomba fu notoriamente scoperta nel 1922 da Lord C arnarvon e Howard Carter, è probabilmente il faraone più famoso della storia egiziana. Ogni bambino e adulto ha sentito parlare di King Tut, e Carter e Carnarvon sono entrambi passati alla storia e al folklore a causa dei manufatti che hanno scoperto nella Valle dei Re.

E oggi, a pochi anni dal centenario della scoperta, continuiamo a conoscere sempre di più i reperti. Ma quando metti insieme le informazioni, quando guardi logicamente la tomba di King Tut, qualcosa è chiaramente molto sbagliato e non sto parlando della leggendaria maledizione. Lungi dall'essere la più grande scoperta storica di tutti i tempi, siamo stati davvero presi dalla più grande #bufala storica di tutti i tempi?

Rinnegato

Grazie per essere un lettore di questo sito. I tuoi contributi rendono tutto questo possibile. Puoi inviare supporto a: Kyle Hunt, PO Box 1052, Sorrento FL 32776. Indirizzo Bitcoin: 1AfppjYZddJzc2C15PXKMsnyBPjPJQezwA


All'interno della "versione britannica della tomba di Tutankhamon" scoperta tra un pub e un Aldi

Gli archeologi hanno ricreato nei minimi dettagli quella che hanno chiamato la risposta del Regno Unito alla tomba di Tutankhamon, un luogo di sepoltura reale di epoca anglosassone scoperto sul ciglio di una strada nell'Essex.

Credono che la camera funeraria, dissotterrata vicino a un pub e a un supermercato Aldi, possa aver custodito i resti di Seaxa, fratello del re Saebert.

Gli scienziati hanno trascorso 15 anni a scavare nel sito di Prittlewell, Southend-on-Sea. Hanno messo insieme manufatti, alcuni dei quali hanno 1.400 anni, per costruire una nuova immagine di come appariva la camera quando è stata creata per la prima volta.

Oggetti recentemente analizzati suggeriscono che la tomba sia più antica di quanto si pensasse in precedenza, escludendo una precedente ipotesi che ospitasse lo stesso re defunto.

I ricercatori del Museum of London Archaeology (Mola) hanno stimato che la struttura ha richiesto 113 giorni lavorativi per costruire, rappresentando "un enorme investimento in manodopera qualificata, oltre che in materiali".

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

1/8 'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

'Versione britannica della tomba di Tutankhamon' trovata nell'Essex - in immagini

Il sito è stata la prima sepoltura principesca cristiana anglosassone trovata nel Regno Unito, ha affermato il direttore della ricerca, Sophie Jackson.

Ha aggiunto: “Penso che sia il nostro equivalente della tomba di Tutankhamon. Ottenere una versione intatta di questo e vedere come è posizionato tutto e cosa ha con sé. Penso che la cosa così strana sia che fosse un sito dall'aspetto così poco promettente. È tra un po' di ferrovia e un po' di strada, essenzialmente un confine. Non è dove ti aspetteresti di trovarlo."

I lavori sono iniziati sul sito nel 2003 e tra gli oggetti scoperti c'erano una scatola dipinta, corni per bere e un flacone provenienti dall'impero bizantino, oltre a croci in lamina d'oro, suggerendo che il maschio morto si era convertito al cristianesimo.

La scatola è l'unico esempio sopravvissuto di legno dipinto anglosassone in Gran Bretagna.

Il maschio, che si credeva fosse almeno adolescente in età, sarebbe stato di circa 5 piedi e 8 pollici quando è morto intorno all'anno 580, hanno detto i ricercatori. I missionari inviati da papa Gregorio I per convertire gli anglosassoni sbarcarono nel Kent solo nel 597.

Saebert morì intorno al 616, il che significa che la tomba non può essere sua. Gli esperti hanno utilizzato materiale organico proveniente da corni per bere trovati all'interno per la datazione al radiocarbonio.

Un team di 40 persone ha lavorato al progetto, finanziato dal Southend-on-Sea Borough Council e da Historic England.

La scoperta e la successiva ricerca hanno contribuito a "trasformare la nostra comprensione della storia antica [degli anglosassoni]", ha detto il professor Simon Keynes del Trinity College di Cambridge. L'indipendente.

“Prittlewell è stato visto dal momento della sua scoperta nel 2003 come qualcosa di molto speciale, che avrebbe fatto per i sassoni orientali ciò che Sutton Hoo ha fatto dal 1939 per gli angoli orientali: gettare nuova luce sull'élite, come dimostrato dalla loro sepoltura costumi, durante il periodo della loro conversione al cristianesimo tra la fine del VI e l'inizio del VII secolo”, ha affermato.

Consigliato

Ha aggiunto: “Conosciamo la storia di base da Bede's Storia ecclesiastica del popolo inglese, scritto nel 731, ma Sutton Hoo e Prittlewell ci danno le prove materiali, sotto forma di rituali di sepoltura d'élite o principeschi, che ci avvicinano alle realtà materiali a questo livello elevato della società. Reperti come Sutton Hoo, Prittlewell e lo Staffordshire Hoard aggiungono le dimensioni che solo prove materiali di questo tipo possono fornire”.

Sutton Hoo nel Suffolk è un'area archeologica estremamente significativa dove sono stati trovati un tesoro di manufatti e tombe anglosassoni dalla sua scoperta nel 1939. Lo Staffordshire Hoard, dissotterrato vicino a Lichfield nel 2009, è il più grande ritrovamento di oro anglosassone e manufatti in argento, circa 4.000.

Gli oggetti del sito di Prittlewell saranno esposti in modo permanente al Southend Central Museum dall'11 maggio, dopo essere stati precedentemente mostrati in tutto il mondo.

Segnalazione aggiuntiva di Press Association


Guarda il video: Père Lachaise: Makam Mewah Penuh Orang Terkenal di Paris. Icha Ayu (Agosto 2022).