Geografia

Grande Muraglia Cinese


Chiamata anche "Grande Muraglia", la Grande Muraglia cinese è una struttura architettonica militare costruita durante la Cina imperiale.

In realtà, è costituito da diverse mura, costruite da varie dinastie in circa due millenni. Le sue diverse parti sono distribuite tra il Mar Giallo (costa nord-orientale della Cina) e il deserto del Gobi e la Mongolia (a nord-ovest).

Questo muro costituiva un sistema completo di difesa militare durante l'era delle armi fredde. Attualmente, si presenta come un'attrazione turistica ricercata del paese, sia per i turisti cinesi che per quelli stranieri.

La Grande Muraglia si estende per 5.000 chilometri da est a ovest nel nord della Cina. Le sue mura furono costruite sfruttando i contorni delle montagne e delle valli. Al di là delle mura, lungo il muro torri rosa, passaggi strategici e torri di guardia che dovevano servire da allarme per possibili attacchi.

Considerata una delle sette meraviglie del mondo, il muro ha suscitato l'interesse e l'ammirazione di tutto il pianeta. Nel 1987, è stato incluso nel patrimonio culturale mondiale dell'UNESCO.

La sua costruzione iniziò in primavera e in autunno (770-475 a.C.) e proseguì nel periodo dei Reami Combattenti. A quel tempo, c'erano sette regni indipendenti in Cina: Chu, Qi, Wei, Han, Yan, Qin e Zhao. Per difendersi dalle incursioni vicine, ciascuno di questi regni costruì le proprie mura su terreni difficili da raggiungere. Nell'anno 221 a.C., il regno di Qin conquistò gli altri sei stati e decise di unificare tutta la Cina ordinando l'unione delle mura erette da ciascun regno e la costruzione di nuove trame.

Quindi la Grande Muraglia divenne parte della storia cinese con il nome di "Diecimila mura di cinta" (due Li sono un chilometro), un nome usato dai cinesi fino ad oggi. Per proteggersi dalle invasioni degli Unni, le successive dinastie continuarono la manutenzione e la riparazione del muro. Grandi riparazioni furono eseguite durante le dinastie Qin, Han e Ming.

Il muro esistente fu ricostruito dalla sua base originale durante la dinastia Ming fino a quando non raggiunse una larghezza di 5.660 Km, a partire da Shanghai (est) a Jiayu (ovest), attraversando anche quattro province (Hebei, Shanxi, Shaanxi e Gansu), due regioni. (Mongolia e Ningxia) e Pechino.


Video: I segreti della grande muraglia - Le origini dell' impero cinese - Documentario parte 1 (Dicembre 2021).