La storia

Semiramide

Semiramide


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sammu-Ramat, più notoriamente conosciuta come Semiramis, era la regina reggente dell'Impero assiro (regnò nell'811-806 a.C.) che tenne il trono per il suo giovane figlio Adad Nirari III fino a quando non raggiunse la maturità. È anche conosciuta come Shammuramat o Sammuramat. Era la moglie di Shamshi-Adad V (regnò 823-811 aC) e, quando morì, assunse il governo fino a quando Adad Nirari III raggiunse la maggiore età, momento in cui gli passò il trono.

Secondo la studiosa Gwendolyn Leick, "Questa donna ha raggiunto fama e potere notevoli durante la sua vita e oltre. Secondo i documenti contemporanei, ebbe una notevole influenza alla corte assira” (155). Questo spiegherebbe come sia riuscita a mantenere il trono dopo la morte del marito. Le donne non erano ammesse a posizioni di autorità nell'impero assiro, e avere una donna sovrana sarebbe stato impensabile a meno che quella particolare donna non avesse avuto abbastanza potere per prenderlo e mantenerlo.

Le donne non erano ammesse a posizioni di autorità nell'impero assiro; Semiramis doveva avere abbastanza potere per prenderlo e tenerlo.

Questo, però, è proprio il problema con il regno di Sammu-Ramat: ci sono pochissime informazioni su ciò che fece e come lo fece e alcuni studiosi si riferiscono a lei semplicemente come "un'oscura signora assira dell'VIII secolo a.C. di cui non sappiamo nulla di certo se non che è nominata su un'iscrizione come dama di palazzo” (rbedrosian.com, 2). Sembrerebbe, tuttavia, che fosse molto più di questo e, per quanto poco possa essere rimasto per registrare il suo regno, c'è abbastanza per suggerire che fosse uguale ai suoi predecessori e si assicurò il regno dopo la morte di suo marito.

Antenati di Semiramide

Shamshi-Adad V era il figlio del re Shalmaneser III e nipote di Ashurnasirpal II. I loro regni e campagne militari di successo avrebbero fornito a Shamshi-Adad V la stabilità e le risorse per iniziare il suo regno di successo se non fosse stato per la ribellione del fratello maggiore. Il figlio maggiore di Salmaneser III, Ashur-danin-pal, apparentemente si stancò di aspettare il trono e lanciò una rivolta contro Salmaneser III nell'826 a.C. Shamshi-Adad V si è schierato dalla parte di suo padre e ha schiacciato la ribellione, ma ci sono voluti sei anni per riuscirci. Quando Ashur-danin-pal fu sconfitto, molte delle risorse che Shamshi-Adad V avrebbe avuto a sua disposizione erano sparite e l'impero assiro era indebolito e instabile.

Il regno di Semiramide

È in questo momento che Sammu-Ramat appare nella documentazione storica. Non si sa in che anno sposò il re, ma quando suo marito morì e lei salì al trono, fu in grado di fornire alla nazione la stabilità di cui aveva bisogno. Gli storici hanno ipotizzato che, poiché i tempi sembravano così incerti al popolo di Assiria, il regno di successo di una donna avrebbe generato una sorta di timore reverenziale più grande di quello di un re perché così senza precedenti. Era abbastanza potente da avere il suo obelisco inscritto e posto in risalto nella città di Ashur. Legge:

Stele di Sammuramat, regina di Shamshi-Adad, re dell'universo, re di Assiria, madre di Adad Nirari, re dell'universo, re di Assiria, nuora di Shalmaneser, re delle quattro regioni del mondo.

Non è noto cosa abbia fatto esattamente Sammu-Ramat durante il suo regno, ma sembra che abbia avviato una serie di progetti di costruzione e potrebbe aver condotto personalmente campagne militari. Secondo lo storico Stephen Bertman, prima della morte di Shamshi-Adad, Sammu-Ramat "ha compiuto il passo straordinario di accompagnare il marito in almeno una campagna militare, ed è menzionata in modo prominente nelle iscrizioni reali" (102). Dopo la sua morte, sembra che lei stessa abbia continuato a condurre tali campagne, sebbene questo, come molto altro nel suo regno, sia stato messo in discussione.

Storia d'amore?

Iscriviti alla nostra newsletter e-mail settimanale gratuita!

Qualunque cosa facesse, stabilizzò l'impero dopo la guerra civile e fornì a suo figlio una nazione consistente e sicura quando salì al trono. È noto che sconfisse i Medi e annettesse il loro territorio, potrebbe aver conquistato gli Armeni e, secondo Erodoto, potrebbe aver costruito gli argini a Babilonia sull'Eufrate che erano ancora famosi ai suoi tempi. Ciò che ha fatto, tuttavia, si è fuso con il mito negli anni successivi al suo regno. Lo storico Susan Wise Bauer commenta questo, scrivendo:

La principessa babilonese Sammu-Ramat prese il posto del potere. Una donna sul trono assiro: non era mai stato fatto prima, e Sammu-Ramat lo sapeva. La stele che ha costruito per se stessa fa fatica a collegarla a tutti i re assiri disponibili. È chiamata non solo regina di Shamshi-Adad e madre di Adad-Nirari, ma anche "nuora di Shalmaneser, re delle quattro regioni". La presa di potere di Sammu-Ramat è stata così sorprendente da risuonare nella lontana memoria storica di un popolo appena arrivato sulla scena. I greci la ricordarono, dandole il nome greco Semiramis. Lo storico greco Ctesia dice che era la figlia di una dea pesce, allevata da colombe, che sposò il re d'Assiria e diede alla luce un figlio chiamato Ninyas. Quando suo marito morì, Semiramis rivendicò a tradimento il suo trono. L'antica storia conserva un'eco del nome di Adad-Nirari in Ninyas, figlio della leggendaria regina; e non è l'unica storia a suggerire che Sammu-Ramat abbia preso il potere in un modo non esattamente corretto. Un altro storico greco, Diodoro, ci dice che Semiramis convinse suo marito a darle il potere solo per cinque giorni, per vedere come poteva gestirlo. Quando acconsentì, lei lo fece giustiziare e si impadronì della corona per sempre. (349)

Queste leggende riguardanti Semiramis e il suo matrimonio con Ninyas (noto anche come Ninus) hanno ispirato ancora più racconti del regno della regina. Secondo il Gesta Treverorum (XII secolo d.C.), un resoconto della tribù germanica Treveri, Semiramis esercitò persino un'influenza sull'antica Germania. Secondo la storia, Ninyas ha avuto un figlio da un precedente matrimonio di nome Trebeta. Semiramis odiava il figliastro e lo vedeva come una minaccia. Dopo la morte di Ninus, lei lo esiliò o lui, temendo per la sua vita, lasciò l'Assiria con una banda di seguaci e alla fine fondò la città di Treviri, che sarebbe diventata una delle più grandi città dell'Impero Romano.

Anche altri resoconti antichi, come quelli di Diodoro Siculo, sembrano aver combinato resoconti precedenti del regno di Sammu-Ramat con miti e leggende relativi alla dea Astarte e Ishtar/Inanna, così che, nel tempo, la regina storica divenne la mitica, semi -divino, Semiramide. Questa teoria è contestata, tuttavia, e ci sono quegli storici che affermano che Sammu-Ramat non ha avuto nulla a che fare con la successiva figura di Semiramis e persino quelli che affermano che Sammu-Ramat non ha mai governato come reggente.

Lo storico Wolfram von Soden, per citare solo un esempio, scrive: "Che Sammu-Ramat, il Semiramide della letteratura greca, fosse temporaneamente reggente dopo l'810 a.C. non può, tuttavia, essere dimostrato" (67). Von Soden non è solo in questa opinione, ma altri storici, come Bauer, sono altrettanto irremovibili nelle loro affermazioni secondo cui Sammu-Ramat non solo regnò sull'impero assiro, ma fu l'ispirazione per i miti e le leggende che circondano Semiramis.

Semiramide in Letteratura

Rimane, quindi, una delle figure più controverse della storia antica e lo è diventata ancora di più dal XIX secolo d.C. quando il ministro cristiano Alexander Hislop pubblicò il suo libro Le due Babilonia (originariamente nel 1853 d.C. e un'edizione più popolare nel 1858 d.C.), che collega Semiramis con la puttana di Babilonia dal Libro biblico dell'Apocalisse, capitolo 17. Anche se Le due Babilonia è chiaramente propaganda anticattolica e non ha pretese di accuratezza biblica o storica, è ancora citato da alcune opere cristiane protestanti come un'autorità in materia, e il libro contribuisce quindi alla controversia che circonda Semiramis.

Il libro afferma, per citare solo due esempi di inesattezza biblica, che Semiramis era la moglie di Nimrod, mentre il capitolo 10 della Genesi non dice nulla del genere, e notoriamente insiste sul fatto che Semiramis sia la prostituta di Babilonia quando il suo nome non è menzionato da nessuna parte nella Bibbia. Le imprecisioni storiche nell'opera sono troppo numerose per essere menzionate. Anche così, il libro continua ad esercitare una potente influenza su alcuni lettori e sulla loro comprensione della storia antica in generale e di Semiramis in particolare.

Se Sammu-Ramat fosse il modello per Semiramis continua a essere discusso dagli storici moderni, che spesso citano le stesse antiche iscrizioni per le loro argomentazioni contrastanti, e non sembra essere un dibattito che verrà risolto presto. Basandosi semplicemente sull'evidenza che Sammu-Ramat sia stata in grado di erigere la propria stele nella prestigiosa città di Ashur, tuttavia, sembrerebbe che fosse una regina assira molto imponente e molto potente, nota alle generazioni successive come Semiramis.


Chi era Semiramide d'Assiria? Fondatrice, seduttrice, regina guerriera

Per un breve periodo (811-808 aC circa), Sammu-ramāt governò uno dei più grandi imperi del mondo antico. Fu la prima e l'ultima reggente donna d'Assiria, regnando in nome del suo giovane figlio Adad-Nirari III, il cui governo durò fino al 783 a.C.

Questo personaggio storico potrebbe aver ispirato i miti sulla regina Semiramis, la cui fama crebbe rapidamente. I greci iniziarono a scrivere di Semiramide dal V secolo aC in poi. I romani usavano la stessa forma di nome (o varianti "Samiramis" e "Simiramis"), mentre la letteratura armena la chiamava "Shamiram".


Semiramide - Storia

La Chiesa Cattolica ha elevato Maria allo status divino e le ha conferito titoli e responsabilità riservati a Dio Padre ea Suo Figlio! In effetti, diventa il terzo membro di una trinità modellata sulle trinità pagane dei tempi antichi. Queste trinità pagane, che si trovano nella maggior parte delle religioni politeiste, seguono lo schema Padre-Madre-Figlio: Osiride, Iside e Horus Nimrod, Semiramis e Tammuz Zeus, Diana, Dioniso Giove, Venere e Cupido ecc.

Allo stesso modo, alcuni cattolici attribuiscono a Maria la posizione e le caratteristiche della terza persona della loro trinità non scritturale, lo Spirito Santo. La pubblicazione ufficiale di "The Blue Army of Our Lady of Fatima", che vanta 22 milioni di membri, afferma:

Maria è così perfettamente unita allo Spirito Santo che agisce solo attraverso la sua sposa. . . . Tutta la nostra vita, ogni pensiero, parola e azione è nelle sue mani. . . in ogni momento, Lei stessa deve istruire, guidare e trasformare ciascuno di noi in Sé stessa, affinché non noi, ma Lei viva in noi, come Gesù vive in Lei, e il Padre nel Figlio. (Rivista dell'anima, novembre e dicembre 1984, p.4.)

Se ha questi poteri e queste caratteristiche, allora Maria deve essere Dio! Non c'è dubbio che questa adorazione di Maria sia semplicemente una moderna manifestazione del culto della dea iniziata oltre 4.000 anni fa in Mesopotamia! Infatti, uno dei suoi titoli, come usato dall'attuale Papa, un devoto mariano, è "Regina dei Cieli" (Geremia 7:18 44:17-19, 25)!

The Berean: versi e commenti quotidiani

Iscriviti al Berean: versi e commenti quotidianie ricevi la verità biblica nella tua casella di posta. Questa newsletter quotidiana fornisce un punto di partenza per lo studio personale e fornisce preziose informazioni sui versetti che compongono la Parola di Dio. Vedi cosa? oltre 145.000 iscritti stanno già ricevendo ogni giorno.


Roma ha corrotto il cristianesimo

Nimrod sposò sua madre.
Dopo essersi dichiarato un dio,
poi sua madre si dichiarò
“la Madre di Dio”. Il suo nome era
Semiramide. Dopo la morte di Nimrod, lei
ha tentato di coprire il suo incenso
relazione con il figlio – dichiarando
che era sia il Padre che il Figlio.

Questo concetto era difficile per i suoi follower
per capire, così ha detto loro che era un
“Mistero Divino” – che non era comprensibile.
E così, “dio il padre” e “dio il figlio”
è stato inventato nel lontano – nell'antica Babilonia.

Eppure, Semiramis ha insistito che non c'erano...
2 dei, ma piuttosto uno. Solo due aspetti del
stesso dio. Sulla terra, mentre è ancora vivo, Nimrod
era l'uomo-dio di Babilonia – rappresentato da
il Sole (come dio solare). Tutti gli dei del sole che
si formarono in tutto il mondo pagano dopo di lui,
erano tutti modellati a sua somiglianza. hanno mantenuto
nomi diversi – ma erano ancora riconosciuti come
copie carbone dell'originale dio-sole di Babilonia,
noto come Nimrod.

La moglie di Nimrod si dichiarò una dea della luna.
Si è data titoli gloriosi come “regina del cielo” –
“ever virgin” – “Mediatrix” e “madre di Dio”.
Si è così trasformata nella perfetta immagine femminile –
da cui tutte le future dee furono copiate o modellate
dopo.

Poiché l'intera famiglia di Nimrod era coinvolta in questo
ribellione contro Geova Dio, divenne un affare di trinità
di sorta. Nimrod divenne “dio-padre”, Tammuz
divenne “dio-figlio” e Semramis divenne la “colomba”
o “spirito” che teneva insieme questa santa unione. Quindi
la prima trinità è nata – lì a Babilonia – e ha
stendere i suoi tentacoli in tutto il mondo – quando il
I babilonesi furono dispersi all'estero.

La trinità di dio, figlio e spirito santo (semiramis) ha
invase quasi tutte le religioni pagane del mondo.
I loro dei e le loro dee hanno nomi diversi, ma
i capi restano gli stessi.

Anche Kildare, in Irlanda, ha la loro triplice dea chiamata
“Brigid” che è stato assorbito dal cristiano apostata
Chiesa – a forma di santo.

Se cerchi in ‘immagini’ su Internet – utilizzando il
le parole “dèi della trinità” – o “dèi tripli” – scoprirai
una sfilza di quelli che furono inventati molto prima che Cristo fosse
addirittura nato. Quando leggi gli attributi del pagano
divinità del sole e dee pagane, la somiglianza con Nimrod
e la sua famiglia diventa ancora più chiara.

No, “Dio-Padre” e “Dio-Figlio” non è un Divino
Mistero che è incomprensibile, ma piuttosto è una bugia
che iniziò nell'antica Babilonia con Nimrod, Tammuz,
e Semiramide. Fai ricerche per te stesso e smetti di essere
le vittime del compromesso apostata con i pagani.

“Se ce ne fosse uno che fosse più profondo
preoccupato per la tragica morte di Nimrod
di un altro, era Semiramide, che aveva
stato innalzato per condividere con lui il trono
di Babilonia. Nella vita suo marito era stato
onorato come un eroe, nella morte avrà
lui adorato come un dio…”
— (Le due Babilonia,
Alexander Hislop pagina 58)

“Molto tempo fa – subito dopo il Diluvio,
un uomo di nome Nimrod è emerso su
la scena della storia. Quando è morto,
sua moglie, Semiramis, lo riconobbe
senza di lui potrebbe perdere potere,
così ha escogitato un piano intelligente.
Semiramide era incinta. Lei disse
tutti che il bambino nel suo grembo
non era altro che la rinascita di Nimrod.
Questo è stato l'inizio del più grande
perversione…il concetto di ‘padre/figlio’
divinità.”
– Domenica di Resurrezione e
la connessione babilonese
di Errol Hale

“Semiramis rimase incinta dopo Nimcrod’s
Morte. E per coprire la sua indiscrezione
ha affermato che il suo bambino era Nimrod
reincarnato. Quindi ora ha affermato che
era sia il Padre che il figlio.
La madre divina che ha partorito
questo figlio divino era Iside, l'Egiziana
nome di Semiramide. Così c'erano adesso
tre dei a cui era dovuto il culto–
un dio padre, un dio figlio e un santo
dea madre–eppure tutti questi erano
essere considerati uguali, perché loro
erano tutti da considerarsi parti uguali
di un dio trino.”
-(Esplorando la storia antica—
I primi 2500 anni, Schulz, cap. 11, 24).

“Dopo la morte di Nimrod,
Semiramide reclamò suo figlio Horus
essere stato Nimrod reincarnato.
Questi tre: Osiride (Nimrod),
Iside (Semiramis) e Horus (il figlio)-
venne esaltato come una triade di divinità
-(Esplorando la storia antica—
I primi 2500 anni, Schulz, cap. 11, 24).

“Tutte le religioni pagane dal tempo di
Babylon hanno adottato in una forma o
un altro – una dottrina della Trinità o una triade
o trinità degli dei. A Babilonia era Nimrod,
Semiramas e Tammuz. In Egitto era Osiride,
Iside e Horus. Nella filosofia di Platone era
il Padre Ignoto, Nous/Logos e il mondo
anima. La triade greca era composta da Zeus,
Atena e Apollo. I romani avevano la loro Trinità
di Giove, Mercurio e Venere. Gli indù
avevano la loro trinità di Brahma, Vishnu e Shiva.”
–Le dottrine perdute del cristianesimo
La dottrina della Trinità
non è basato sulla Scrittura
di Herbert W. Armstrong (1892-1986)

“Molte antiche nazioni pagane avevano
dèi a tre teste e una dottrina della Trinità.
Tutti questi sono esistiti dai tempi antichi,
e ha avuto origine con Nimrod e Babilonia.”
–LE DUE BABILONIA’S,
dal Rev. Alexander Hisshop,
1916, pagine 17-18.

“Semiramis era inizialmente incluso
nella trinità pagana babilonese
come lo spirito santo e il suo simbolo
era quello della colomba.
Divinizzata come Ishtar, è stata allevata
molto al di sopra del livello di tutte le creature,
e fu adorato come il terzo
membro della divinità trinitaria.
È interessante che l'antico
I babilonesi pronunciarono il nome
Ishtar esattamente allo stesso modo di
pronunciamo la parola Pasqua.”
-LA RAGIONE PER LA STAGIONE
di Rod England

Il concetto di un sistema di divinità trinità
risale alla prima città nazione chiamata
Babilonia. Questo è avvenuto durante il tempo
di Nimrod e Semiramide. In questo primo pagano
trinità – Nimrod il re fu la prima persona,
Semiramis la sua regina era la seconda persona,
e Tammuz loro figlio era la terza persona,
di questo sistema di divinità.”
–Trinità, realtà o finzione?
Sezione A – Rev. John D. Sims
PROCESSO DI ARMONIA SCRITTURALE

“Dopo il diluvio e poi la dispersione
dalla torre di Babele, la terra era in
un processo di ripopolamento da parte della trinità pagana
credenti inizialmente da Babilonia. Come la
babilonesi originali sparsi per il
faccia della terra dal verificarsi della torre,
hanno portato con sé il loro sistema religioso
anche se hanno espresso la loro religiosità
sistema nelle loro nuove lingue. Anche nel loro
nuove lingue le caratteristiche generali
del sistema trinitario è rimasto lo stesso.
Questo sistema alla fine ha infettato il
mondo religioso cristiano e si parla
di in dettagli nascosti nei capitoli dell'Apocalisse
diciassette e diciotto.”
–Trinità, realtà o finzione?
Sezione A – Rev. John D. Sims
PROCESSO DI ARMONIA SCRITTURALE

“Così assolutamente idolatra era il babilonese
riconoscimento dell'Unità Divina, che Geova,
il Dio vivente, condannò severamente il Suo
proprio popolo per avergli dato un qualsiasi aspetto.
Nell'unità di quell'unico e solo dio del
Babilonesi, c'erano tre persone, e
per simboleggiare quella dottrina della Trinità, loro
impiegato il triangolo equilatero proprio come sta bene
noto, che la Chiesa di Roma fa a questo
giorno. In entrambi i casi un tale confronto è più
degradante al Re Eterno.”
-“Le due Babilonia”
di Alexander HISLOP -pgs. 16,17

“La trinità ebbe origine con Babilonia,
ed è stato trasmesso alla maggior parte del mondo’s
religioni. L'idea di “Dio Figlio” è
Paganesimo babilonese e mitologia che
si è innestato nel cristianesimo.
–Cenni storici della Trinità
di Jeff Rath


Chi era il semidio Tammuz?

Sembrerebbe che personaggi storici di poco dopo il Diluvio, ancora imbevuti di una forte genetica e di personalità potenti, abbiano raccolto culti intorno a loro e abbiano convinto i loro seguaci che erano divinità alla pari con il Dio Creatore. Generazioni dopo, le storie si sono diffuse in tutto il mondo, adattandosi a culture e climi diversi, ma mantenendo un filo conduttore. E così le mitologie di Sumer, dell'impero accadico, di Babilonia, di Canaan, dell'Egitto e della Grecia si assomigliano. La storia di Tammuz non fa eccezione.

La più antica affermazione di un personaggio di nome Tammuz è di un re e pastore sumero di nome Dumu-zid o Dumuzi. Si diceva che fosse il quinto re prima del Diluvio e regnò per 26.000 anni. La successiva menzione è di un pescatore/re che regnò intorno al 2700 aC, direttamente prima di Gilgamesh. C'è anche una leggenda secondo cui Tammuz era il figlio della regina Semiramis, nato dopo la morte di suo padre Nimrod che costruì sia Babele che Ninive (Genesi 10:8-12). Ma molti credono che Nimrod sia un altro nome per Gilgamesh, complicando ulteriormente la questione. È possibile che la leggenda del semidio Dumuzid/Tammuz abbia avuto origine da una di queste personalità, ma non lo sappiamo.

Nel 3° o 2° millennio aC, i Sumeri insegnavano che un pastore giovane e bello era nato da uno degli dei principali, Enki, e dalla dea delle pecore, Duttur. La dea Inanna si innamorò di Dumuzid e lo prese per suo consorte (era la dea dell'amore, della fertilità e della guerra, ma mai del matrimonio). Gli accadi insegnavano più o meno la stessa cosa nel II e nel I millennio aC, sebbene il pastore si chiamasse Tammuz e il suo amante fosse Ishtar (noto anche come Asherah e la Regina del Cielo). Per gli accadi, Enki era conosciuto come l'Ea che salvò la famiglia di Utnapishtim (Noè) in "L'epopea di Gilgamesh".

I problemi sono iniziati quando Inanna/Ishtar è andato nella terra dei morti. Ci sono almeno due storie contrastanti sul perché Ishtar sia sceso negli inferi. Uno dice che Tammuz è stato ucciso da predoni della malavita e Ishtar è andato a riportarlo in vita. Il mito più comune, tuttavia, inizia con il desiderio di Ishtar di sottrarre il mondo sotterraneo a sua sorella Ereshkigal. Gli Anunnaki, giudici degli inferi, processarono e condannarono Ishtar per la sua arroganza, condannandola a morte e dichiarando che il suo cadavere sarebbe stato esposto, appeso a un chiodo.

Sfortunatamente per il resto dell'universo, mentre Ishtar era morto non c'era attività sessuale o procreazione di alcun tipo. Ea ha visto il problema con questo e ha barattato un accordo. Ishtar poteva tornare nella terra dei vivi, ma doveva trovare un'altra anima per prendere il suo posto negli inferi. Il sostituto non poteva essere qualcuno che piangeva la sua morte. Non riuscì a trovare nessuno, dio o umano, finché non arrivò nella sua sala del trono dove sedeva Tammuz, vestita con abiti eleganti invece del più appropriato cilicio e cenere.

Per la sua mancanza di devozione, Ishtar mandò i suoi demoni dietro Tammuz. Si nascose da sua sorella Geshtinana, ma i demoni lo trovarono e lo trascinarono negli inferi. Col tempo, Ishtar si pentì delle sue azioni avventate e pianse la perdita di Tammuz. Gli dei capitolarono, dichiarando che Tammuz e sua sorella si sarebbero alternati, con uno negli inferi mentre l'altro era con i vivi.

I greci, che non hanno mai incontrato un dio straniero a cui non potessero adattarsi, avevano anche il loro Tammuz ad Adone. Si diceva che Afrodite avesse organizzato un re per ingravidare sua figlia. Non è chiaro se Afrodite si fosse innamorata del bellissimo figlio o se si fosse sentita in colpa per il suo ruolo nel concepimento, ma lo mise in una scatola e lo diede a sua sorella Persefone, la dea degli inferi, per tenerlo al sicuro. Persefone aprì la scatola e si innamorò anche lei. Le sorelle combatterono per Adone finché Zeus dichiarò che Adone doveva trascorrere quattro mesi con Persefone, quattro mesi con Afrodite e quattro mesi con chi voleva (scelse Afrodite). Sia Artemide che Ares (i resoconti variano) hanno inviato un cinghiale che ha ucciso Adone. Afrodite era così consumata dal dolore che Zeus permise ad Adone di continuare a trascorrere parte dell'anno tra i vivi.

Gli egiziani avevano una visione diversa di Osiride e Iside. Iside era una dea benevola che era devota a suo marito/fratello Osiride. Il fratello di Osiride, Set, lo uccise nel tentativo di prendere il suo trono. In una storia, Set fece a pezzi Osiride, Iside trovò la maggior parte dei pezzi e, con l'aiuto di un fallo d'oro, lo riportò in vita abbastanza a lungo da impregnarla di Horus. In una versione leggermente diversa, Iside trovò il corpo intatto di Osiride in una scatola piombata (l'origine del sarcofago) che era stata assorbita da un albero di tamarindo usato come pilastro del palazzo. Iside riportò in vita Osiride e rimase incinta di Horus, ma Set trovò Osiride e lo uccise di nuovo, facendo a pezzi il suo corpo. Iside trovò i pezzi, li avvolse in un panno e lo seppellì adeguatamente. Horus alla fine sconfisse Set. Gli dei furono così commossi dalla devozione di Iside, che fecero di Osiride il dio degli inferi. Per riflettere la sua resurrezione e seconda morte, divenne anche il dio del Nilo (i cui flussi e riflussi portano i raccolti), la reincarnazione e il ciclo di vita e morte dell'agricoltura.

Dal filo comune di morte e resurrezione è nata l'associazione di Dumuzid/Tammuz/Osiride/Adone come il dio della fecondazione, della rinascita e dell'agricoltura. Sebbene all'inizio fosse il dio sumero dell'erba buona, degli agnelli sani e del latte abbondante, le culture successive lo consideravano il dio del grano. La sua morte annuale in Medio Oriente si è allineata con l'inizio del caldo mortale e della siccità al solstizio d'estate. Le donne piangevano la sua scomparsa nella speranza che le loro grida avrebbero assicurato il suo ritorno e il ritorno della fertilità della terra. Sono queste le grida a cui Dio fa riferimento in Ezechiele 8:14-15: "Poi mi condusse all'ingresso della porta settentrionale della casa del Signore, ed ecco, là sedevano delle donne che piangevano per Tammuz. Poi mi disse: "Hai visto questo, o figlio dell'uomo? Vedrai abomini ancora più grandi di questi.'" In effetti, il mese ebraico di Tammuz segna ancora il tempo in cui le culture più antiche piangevano per il dio della fertilità. In passato, tuttavia, Tammuz era adorato in modo diverso. Si diceva che i re sumeri assumessero l'identità di Tammuz e si accoppiassero con la sacerdotessa per garantire un raccolto abbondante.

Il mito arabo ha una visione leggermente diversa. La poesia dal IX all'XI secolo d.C. dice che Tammuz indusse il re ad adorare i pianeti e lo zodiaco. Per la sua eresia, Tammuz fu ucciso più volte con mezzi orribili, ma tornò in vita dopo ogni morte tranne l'ultima. Nel X e XI secolo, le donne arabe piangevano ancora la morte di Tammuz. La letteratura araba menziona anche le somiglianze tra Tammuz e il cristiano San Giorgio che si dice sia morto più volte mentre veniva torturato per il suo rifiuto di rinnegare Cristo. San Giorgio alla fine morì per sempre quando fu decapitato.

Alcuni sostengono che Tammuz sia stata anche l'origine della storia di Gesù. La principale somiglianza evidenziata è la morte e la resurrezione. Le differenze sono però evidenti. Gesù è stato risuscitato da Dio, non salvato dagli inferi da un amante fedele (Atti 2:32). Non morì più volte (Romani 6:10). Non era adorato come il dio degli inferi o il dio dell'agricoltura. E non morì una volta per tutte dopo numerose risurrezioni (Salmo 16:10).

La storia di Tammuz non smentisce la storia di Gesù. Illustra il desiderio dell'umanità di comprendere e prendere il controllo del mondo naturale da cui dipendiamo. Gesù non è venuto a portare agnelli sani o grano o le ricche acque del Nilo. E non è morto per la gelosia di un amante. È morto per salvarci dai nostri peccati (1 Corinzi 15:3-4). È risorto perché Dio ha accettato il suo sacrificio. E porta la vita non ai raccolti ma alle nostre anime (Giovanni 3:16).


Nimrod, la vera storia

Nimrod ERA "UN POTENTE CACCIATORE DAVANTI A DIO. Era l'uomo scelto da DIO per eliminare il residuo dei giganti sopravvissuti al diluvio. Dio diede persino a Nimrod un potente arco con cui dar loro la caccia.

A quei tempi i giganti erano considerati dei. Nimrod pensò che dopo averli uccisi, avrebbe potuto usare la stessa arma contro gli angeli di Dio. Incolpò gli angeli di ciò che stava accadendo all'umanità in quel momento il diluvio, i nefilim, ecc.

Il giorno in cui la Torre di Babele fu distrutta, Nimrod tentò il suo potente arco, datogli da DIO, contro un Angelo che stava osservando la costruzione della Torre di Babele.

Questo è il motivo per cui la gente dice che Nimrod era contro DIO, ma non è mai stato contro DIO. Odiava i Nephilim e doveva cacciarne i resti. Sapeva che i Nephilim erano angeli, quindi pensava che se avesse potuto uccidere gli angeli probabilmente avrebbe salvato l'umanità.

NON DIMENTICARE la promessa di DIO a Noè. La prossima volta userà il fuoco per distruggere la terra, invece dell'acqua. Nimrod pensava che quel giorno fosse vicino ed è per questo che cercò di costruire la Torre di Babele, non per evitare un diluvio ma per sfuggire al fuoco.

Commenti per Nimrod, la vera storia

Ho studiato cose del genere per anni, ma ero dai tempi degli articoli di riviste libri e giornali per ottenere informazioni sull'argomento.

Quando ho scoperto le mappe di Google ho fatto tutte le mie ricerche su quello che avevo e non ci è voluto molto per trovare quello che stavo cercando. Ground Zero. In realtà, circa 4 grandi corpi d'acqua provenienti dallo spazio viaggiano lungo quasi un percorso parallelo alla Terra e sfiorano la costa dell'Antartide quasi aggirando la massa terrestre. Qualunque cosa colpisse era rotonda, rotolava e si scioglieva grande quanto mezza luna. Questo era il più grande e ha colpito tutta l'Africa mentre l'acqua premeva e si faceva strada con l'intruso che cadeva.

L'altro pezzo aveva un bordo frastagliato e viaggiava alla stessa velocità nella stessa direzione e schizzava sull'America Latina e sul Sud America. Se lo guardi e lo vedi come un incidente stradale puoi vedere chiaramente cosa è successo. Venivano tutti dalla stessa direzione e giravano nelle stesse direzioni come una palla da biliardo con l'inglese applicato che colpisce l'acqua e rimbalza sulla superficie come una gigantesca palla di ghiaccio. Ma questo è frastagliato e ha lasciato due impronte di 90 gradi nel fondo del mare.

Entrambi hanno creato una serie di isole di corona su di esso per l'ultima volta, prima che io credo che entrambi siano tornati a un punto di riposo dalla corona. puoi vederlo se guardi ma stai attento. Ti ricorderà una parte dell'anatomia umana.

Prendi tutte le placche tettoniche del mondo e osserva lo stress e le smagliature sotto l'oceano e puoi facilmente vedere che la Terra ha subito un vero e proprio evento di distruzione della Terra e tutte le linee di faglia e vedrai che l'intera superficie o pelle di La terra è rotolata di lato, affondata o schiacciata sulle onde. Le attuali placche tettoniche e le aree più attive provengono dalla rottura della crosta durante questo evento. Qualcosa che era abbastanza grande e abbastanza pesante da fare il danno che ha fatto sott'acqua da alcune enormi pressioni e movimenti dei due invasori che hanno creato parti dell'Alabama e della Florida da un'ondata di terra che emergeva dal fondo dell'oceano come reazione all'evento Multiplo. La mia città in Middle Alabama ha depositi di calcare davvero grandi che mi dicono che l'acqua di mare era qui una volta. Ed è stato qui per molto tempo perché i depositi di calcare sono i più grandi negli Stati Uniti, quindi l'acqua del mare è stata lì per migliaia o milioni di anni.

se guardi tutta la linea arida e secca che attraversa l'Africa e il Medio Oriente, vedi che c'è un'acqua riscaldata ad alta pressione su larga scala che ha soffiato sull'Asia da qualcosa. Tutto in una volta. Sarebbe un'inondazione completa con 40 giorni e 40 notti di pioggia dall'acqua che fuoriesce come vapore dai vulcani e 180 giorni prima che fossero in grado di camminare sul fango.


Nimrod il fondatore dell'occulto e di Babilonia

La Bibbia sviluppa un personaggio molto importante e famoso chiamato Nimrod. Era il sesto figlio di Cush. Il suo nome in ebraico significa ribellarsi. Fu il fondatore di Babilonia e dell'Assiria. È menzionato in I Cronache 1:10, Michea 5:6 e in Genesi 10:8b-9. Il testo ebraico afferma che era un potente cacciatore davanti al Signore. Questo è indicativo del suo antagonismo e opposizione a Dio. Era malvagio e fece ribellare il mondo intero attraverso la costruzione della Torre di Babele. Fu il primo a stabilire regni. Questo è avvenuto in due fasi. Il primo è in Shinar, che comprendeva Babel, Erech, Accad e Calneh. Il secondo regno è l'Assiria chiamata la terra di Nimrod in Michea 5: 6. Dopo che la lingua fu separata e confusa da Dio, lo condusse in Assiria da Babilonia. I due sono stati intrecciati da allora.

Giuseppe dice:

“Ora fu Nimrod che li eccitò a un tale affronto e disprezzo di Dio. Era il nipote di Cam figlio di Noè. Era un uomo audace e di grande forza di mano. Li persuase a non attribuirlo a Dio, come se fosse per suo mezzo che erano felici, ma a credere che fosse il loro stesso coraggio a procurare quella felicità. Ha anche gradualmente cambiato il governo in tirannia, non vedendo altro modo di trasformare gli uomini dal timore di Dio, ma per portarli in una costante dipendenza dal suo potere…( Giuseppe Flavio, Flavio Tradotto da William Whiston, Tlui Opere di Giuseppe, Hendrickson PublishersPeabody, MA 01916-3473, 1987, pag. 35 Antichità giudaiche Capitolo 4:2)”

La Torre di Babele era in sostanza un tentativo di separarsi da Dio a modo suo. Agli esseri umani fu comandato di "Siate fecondi e riempite la terra". Invece hanno tentato di stabilirsi in un luogo e stabilire uno stato mondiale per compensare la regola divina. La torre doveva essere un tentativo ribelle di rompere con il dominio divino. Non volevano obbedire a Dio.

Lo sfondo cult

La tradizione suggerisce che Nimrod morì di morte violenta. Una tradizione dice che un animale selvatico lo uccise. Un altro dice che Sem lo uccise perché aveva condotto il popolo al culto di Baal.

Secondo le antiche tradizioni egiziane e babilonesi, sua madre era Semiramis, a volte Semiramis è indicata come la madre di Nimrod, e talvolta come sua moglie, portando alla convinzione che Nimrod abbia sposato sua madre. Sempre secondo queste tradizioni, Semiramis, che ascese alla grandezza grazie a suo figlio, ebbe una difficoltà quando suo figlio morì, così invece lo dichiarò un dio, così che lei stessa sarebbe diventata una dea.

Una storia dice che dopo che Nimrod fu ucciso, Semiramis affermò che un albero sempreverde germogliato da un ceppo d'albero, secondo lei indicava l'ingresso di nuova vita nel defunto Nimrod ogni anno nell'anniversario della nascita di Nimrod (25 dicembre). lascia regali a questo albero sempreverde.

Anche se Semiramis sosteneva di essere vergine, aveva un altro figlio, di nome Tammuz, che secondo lei era la reincarnazione di Nimrod. Divenne nota come la “Vergine Madre”, la “Santa Madre” e la “Regina dei Cieli” ed era simboleggiata dalla Luna. Così iniziò il culto di Semiramide e del dio bambino, e l'intero armamentario del sistema religioso babilonese.

Da varie fonti antiche, sembra che la moglie/madre di Nimrod, Semiramis, fosse l'alta sacerdotessa della religione di Babele e la fondatrice di tutte le religioni misteriche, nonché dea. Dopo che la torre fu distrutta e si sviluppò la molteplicità delle lingue, fu adorata come una dea sotto molti nomi diversi. Divenne Ishtar di Siria, Astarte di Fenicia, Iside d'Egitto, Afrodite di Grecia e Venere di Roma, in ogni caso la divinità dell'amore sessuale e della fertilità. Anche suo figlio Tammuz venne divinizzato sotto vari nomi e fu consorte di Ishtar e dio degli inferi.

Secondo il culto di Ishtar, Tammuz fu concepito da un raggio di sole, una versione contraffatta della nascita verginale di Gesù. Tammuz corrispondeva a Baal in Fenicia, Osiride in Egitto, Eros in Grecia e Cupido a Roma. In ogni caso, il culto di quegli dei e dee era associato all'immoralità sessuale. La celebrazione della Quaresima che non ha alcun fondamento nelle Scritture, ma piuttosto si è sviluppata dalla celebrazione pagana del lutto di Semiramis per quaranta giorni per la morte di Tammuz (Ezechiele 8:14) prima della sua presunta risurrezione, un'altra delle mitiche contraffazioni di Satana. Che queste tradizioni abbiano o meno qualche fondamento è irrilevante. Questo perché incarnano l'occulto e furono seguiti nell'antico Israele e ancora oggi

12 Allora egli mi disse: Figlio d'uomo, hai visto quello che fanno gli anziani della casa d'Israele nelle tenebre, ciascuno nelle sue stanze di rappresentazione? poiché dicono: L'Eterno non ci vede, l'Eterno ha abbandonato il paese. 13 Egli mi disse anche: Vedrai ancora altre grandi abominazioni che fanno. 14 Poi mi condusse all'ingresso della porta della casa dell'Eterno, che era a settentrione, ed ecco, là sedevano le donne che piangevano per Tammuz. 15 Allora egli mi disse: Hai visto questo, o figlio dell'uomo? vedrai di nuovo abominazioni ancora più grandi di queste (ASV, 1901).

Ezechiele sta comunicando con il Signore in una visione e il Signore gli mostra queste cose. I babilonesi portarono Ezechiele a Babilonia durante la seconda invasione di Nabucodonosor nel 597 a.C. Successivamente ci fu un'ulteriore invasione nel 586 a.C. Qualche tempo dopo la seconda invasione e prima della terza invasione, il Signore mostrò a Ezechiele l'estensione dell'apostasia in cui erano caduti gli ebrei a Gerusalemme.

Dopo il declino di Babilonia, i loro sacerdoti fuggirono in Egitto e trasportarono con sé la loro religione. Lì la gente adorava Iside e suo figlio Osiride (altrimenti noto come Horus). Le stesse divinità della madre e del bambino apparvero in Grecia come Cerere, la Grande Madre, con il bambino al seno, o come Irene, la dea della pace, con il ragazzo Pluto in braccio e nella Roma pagana come Fortuna e Giove. Altre culture hanno abbracciato questo concetto come Cipriano e Indiano.

Nella sua forma organizzata la falsa religione iniziò con la torre di Babele e Nimrod, da cui Babilonia deriva il suo nome. Caino fu il primo falso adoratore e molti dopo di lui seguirono il suo esempio. Ma organizzato la religione pagana iniziò con i discendenti di Cam, uno dei tre figli di Noè, che decisero di erigere un grande monumento che sarebbe "arrivato in cielo" e si sarebbe fatto un grande nome (Genesi 10: 9-10 11:4) Sotto la guida del l'orgoglioso e apostata Nimrod progettarono di assalire il cielo e unificare il loro potere e prestigio in un grande sistema di adorazione mondiale. Quella fu la prima religione contraffatta dell'uomo, dalla quale in un modo o nell'altro è scaturita ogni altra falsa religione.

Il giudizio di Dio ha frustrato il loro scopo principale di fare una grande dimostrazione di unità umanistica. Confondendo «la loro lingua, affinché non capiscano l'uno la parola dell'altro» e disperdendoli «di là su tutta la terra» (Genesi 11:7-8), il Signore fermò la costruzione della torre e spezzò la loro solidarietà. Ma quelle persone portarono con sé i semi di quella religione falsa e idolatra, semi che da allora loro e i loro discendenti hanno piantato in tutto il mondo. Le idee e le forme furono alterate, adattate e talvolta rese più sofisticate, ma il sistema di base rimase, e rimane, immutato. Ecco perché Babele, o Babilonia, è chiamata “la madre delle meretrici e degli abomini della terra” (Apocalisse 17:5). Era la progenitrice di tutte le false religioni.


LE SCRITTURE NEVA CITANO SEMIRAMIS PER NON ESSERE D MADRE E, O MOGLIE DI NIMROD. TAMMUZ WS ANCHE NON ELENCATO. PERCHÉ MESCOLARE D CROSS WT PAGANISMO? DOBBIAMO 2 B GUIDD ACCDNGLY. COS, NON MESCOLIAMO XTIANITY WT (BABYLNN/GREEK) PAGANISMO E MITOLOGIA.

Eze Ugona, anche la Bibbia non menziona i gatti, questo non significa che non esistano!

La Bibbia non menziona gli UFO, quindi significa che esistono anche loro? La tua logica non è coerente. È come dire che un elefante ha le orecchie grandi e poi vedere una lepre e dire che è un elefante.

Evidentemente ti sbagli. Cosa pensi che fosse il carro di fuoco che portò Elia in cielo? Il punto è che se non può essere trovato nella Parola di Dio, o non è vero, non importa, o entrambi. Indipendentemente da ciò, la Parola di Dio non è nemmeno un'enciclopedia dell'universo, quindi credi quello che vuoi, ma se contraddice la Parola di Dio, è sbagliato. Storicamente questo è sempre vero, che ti piaccia o no.

La Scrittura non ha mai detto che Elia mise piede sul carro di fuoco ma fu portato in cielo in un turbine. Il carro passò proprio tra Elia ed Eliseo e forse era un tentativo di distogliere l'attenzione di Eliseo dal suo maestro Elia e di non ricevere la doppia porzione di miracoli come promesso “Se mi vedi salire”. Era questo Dio che voleva davvero sapere se Eliseo aveva prestato attenzione, o era questo Satana che non voleva che Eliseo ricevesse la doppia porzione del potere miracoloso da Elia? I predicatori hanno ottenuto questa ascesa al cielo in un carro di fuoco SBAGLIATO perché si rifiutano di credere alla Bibbia e di credere a ciò che dice. Allan Thomas

In realtà, la Bibbia menziona gli UFO’s

Sarah la Bibbia non menziona l'Ezechiele dell'ufo si pensa spesso che parli di un ufo se si continua a leggere e studiare il passaggio in cui si parla del trono e degli angoli di Dio o dei cherubini che circondano Dio e gli occhi tutt'intorno. Non essere un culo intelligente. Sto solo cercando di aiutare a dare una migliore comprensione del passaggio. Che il Signore ti benedica e ti protegga!

E la Bibbia menziona Tammuz nel libro di Ezechiele 8:14. Le donne piangevano per lui alla porta nord della casa del Signore. Dio disse che era un grande abominio che stessero piangendo su Tammuz.

una cosa che posso dire è che la verità è difficile da accettare soprattutto se ti colpisce, ecco perché le persone credono solo a ciò che gli si addice!

Dove, per favore, metti le scritture come fatti, non limitarti a generalizzare!!

La Bibbia menziona i nomi di Nimrod e Tammuz, ma nulla di Semiramis. Non abbiamo alcuna descrizione dettagliata di questi due personaggi. È meglio non dare più importanza a Semiramis.

Eliseo ricevette la doppia porzione, la K.J.V. riporta il doppio dei miracoli di Elia.

Lo vedi attraverso gli occhi di ciò che sei stato indottrinato a capire secondo coloro che vogliono nasconderci queste verità. La comprensione è simile a ciò che significa una parola in legalese e inglese semplice. Ci sono due significati diversi e potrebbero essere entrambi nello stesso contesto. Dipende solo dalla giurisdizione da cui provieni. La logica non ha alcun ruolo in questo. È controllo e manipolazione della mente.

Ben detto perché il nemico è sempre alla ricerca di un modo per confondere una persona. Uno sarà sorpreso di quanti bambini ci sono in Cristo. E non capire che la maggior parte delle volte il nemico più grande sono loro stessi.

una cosa che posso dire è che la verità è difficile da accettare soprattutto se ti colpisce, ecco perché le persone credono solo a ciò che gli si addice!

C'è un libro di REV Alexander Hislop intitolato “The Two Babylons”. Dovresti leggerlo, perché ci sono MOLTE buone informazioni lì dentro.

Quel libro è stato screditato poiché è stato dimostrato che Alexander hislop era un eretico.

Il libro di Hislop e tutte le sue teorie sono state sonoramente confutate e annullate dalle traduzioni di antiche tavolette cuneiformi di argilla che parlano di Semiranis. L'intera "Trinità" di Nimrod, Semiranis e Tammuz siamo ipotesi errate che ha fatto sulla base degli storici greci. Tutta quella storia greca è stata completamente sovrascritta dalla più antica storia assira scritta nell'argilla.

Ho creduto nella cosa della Trinità babilonese per molto tempo, ma è una stupida supposizione che ha meno di 200 anni.

YHVH mostrò a Ezechiele il popolo e i sacerdoti che partecipavano al culto di semiramis (pasqua) e tammuz, anche nel suo tempio.

Ci viene detto di “uscire da Babilonia” dalla Genesi all'Apocalisse.

Hai ragione a dire che dovremmo uscire da Babilonia e siamo avvertiti in tutta la Bibbia di farlo.
Come dici tu, nel Tempio si svolgeva il culto pagano. Tuttavia, Semiramus non è nominato personalmente. Potrebbe essere esistita. Se lo ha fatto, tutto ciò che abbiamo su di lei proviene da tradizioni che non sono scritturali. Il primo riferimento storico a lei è di Eusebio che ipotizzò che fosse la moglie di Nimrod. La Bibbia non dice nulla della moglie di Nimrod.
Tammuz è menzionato ma è l'unica volta che è menzionato nella Bibbia [Exekiel 8:14] e tutto ciò che dà è il suo nome, che era quello di un idolo fenicio.
Gran parte di ciò che abbiamo proviene da fonti non bibliche e proviene dalla tradizione e dalla speculazione. La maggior parte potrebbe essere vera. Ma, poiché la Bibbia non entra in questi dettagli, penso che debba essere per una buona ragione. Anche in questo caso, come insegna Proverbi, “È alla gloria di un re indagare su una questione.” Ma dobbiamo usare la saggezza.

Molte persone mancheranno il paradiso perché sono stupidamente scritturali/bibliche molte scoperte scientifiche scoperte archeologiche hanno dimostrato che la fonte del documento scritturale si trova in manoscritti classificati degli antichi la maggior parte dei cristiani oggi vive nel passato quando tutto ciò che non si trova nella Bibbia non deve essere preso per essere vero

È chiamata la regina del cielo, tutto risale al culto ba'al che era qualcosa che veniva fatto a Babilonia

Semiramide sua moglie e figlio di Cush. Quando Cush ha scoperto cosa stava succedendo, Cush ha ucciso Nimrod. Dopo la sua morte, Semiramus afferma che Nimrod tornò in vita e doveva essere adorato come il dio del sole. Ma ancora più tardi disse che Tammuz era suo marito, dal quale aveva molti figli. Da allora non è cambiato molto. Tranne che oggi abbiamo cose più peccaminose che accadono in tutto il mondo.

Ciao controlla kjv 1611 il suo nome è menzionato ma in un'altra versione il suo nome è diverso ..l .regina del cielo

ciao.. è importante saperlo perché è da dove ha avuto origine il culto degli idoli….Nimrod significa che ci ribelleremo…Babel significa confusione attraverso la mescolanza. Credo che Ashteroth e molti altri Baal e il culto degli idoli in tutta la Bibbia abbiano la loro origine da Tammuz e Semiramis…..
Non è confusione…

quando ci insegnano queste cose…

In realtà le scritture menzionano Semiramide, forse molte volte. È menzionata come la regina del cielo in Geremia 44:17-25. È molto probabilmente la stessa entità, che era adorata come Ashtarte, e Ishtar (l'odierna Pasqua). Tammuz è menzionato per nome in Ezechiele 8:14. In effetti, tutta l'idolatria ha un legame con Nimrod, sua moglie Semiramis e Tammuz. È molto probabile che siano le stesse entità di Osiride, Iside e Horus. Ricorda che le lingue cambiate alla torre di Babele, quel Nimrod, potrebbe essere stata la forza trainante. Giuseppe Flavio (uno storico ebreo i cui scritti supportano le scritture) entra in grande dettaglio su Nimrod, che si è costituito come divinità solare e potrebbe essere il precursore di tutte le divinità solari.

Hai così ragione, le persone non riescono a leggere la loro Bibbia e notano che semiramis è nella Bibbia solo che diverse regioni e mazioni hanno il loro nome per lei, ma Ashtoreth è il suo nome ebraico, la lingua originale della Bibbia. ..

Non tutto è nella Bibbia. Dobbiamo seguire gli indizi e scavare molto bene, c'è la verità.
Obbedienza!
Il Signore è alla porta. Gabinetto

Grazie finalmente qualcuno che ha studiato davvero!! Le persone tendono a credere più a tutto ciò che dicono perché sono troppo pigre per fare le ricerche da sole! Il Signore ha detto che il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza!

Sono d'accordo con Michael Wall. La Regina del Cielo era un titolo dato a una delle dee del sesso e della fertilità preferite dagli antichi pagani a cui pregavano e facevano offerte, ma poiché era adorata in tutto il mondo antico in vari periodi della storia, i suoi nomi cambiano a seconda la lingua parlata dai suoi devoti. Semiramis, Ishtar, Astarte sono solo 3 dei suoi nomi. Altri sono Astoreth, Afrodite, Iside, GAIA, Diana e molti altri. Nel Libro degli Atti leggiamo di Paolo e Sila che furono quasi uccisi per aver insegnato il Vangelo ai pagani di Efesini riordinando il Tempio di Diana e conquistando molti a Cristo che poi stavano ‘disertando Diana’. C'è molto da dire su questo culto religioso pagano, ma si può dire che era ‘culto della natura’… il culto di “Madre Terra/Madre Natura”

Grazie mille Michael Wall per quei versetti della Bibbia.

Ezechiele 8:14 menziona Tammuz. Anche il calendario ebraico, uno dei loro mesi è Tammuz, come promemoria della loro disobbedienza a Dio. È molto interessante. Fai qualche ricerca sull'argomento. È roba profonda.

Eppure il cristianesimo ERA mescolato con il paganesimo: si chiamava cattolicesimo romano

Buon per te. Perciò i veri cristiani dovrebbero rifiutare l'infame dottrina della TRINITÀ creata dalla Chiesa Cattolica Romana. Matteo 28:19 non indirizza a una trinità, indirizza a un battesimo e rinascere nel Nome del Padre (Salvatore attraverso Gesù) del Figlio (non c'è altro nome da salvare solo Gesù) dello Spirito Santo (come il Padre ha versato il Suo Spirito Santo dopo il battesimo sul Figlio e ora Gesù, avendo l'esperienza di essere un essere umano ed essere tentato in tutti i sensi, lascia il Suo Spirito per confortare il Suo popolo), allora siamo rinati in Spirito e verità.

Questa è la verità assoluta. Il culto di Baal è rivestito di abbastanza cristianesimo da ingannare i credenti. Questo viene insegnato nei corsi di civiltà occidentale nei college. Sono fatti storici.

quindi conosci il tuo nemico, quindi capisci che questa cultura non è diversa: adorano lo stesso dio pagano. I libri di Jashur e Enoch sono stati omessi – ma perché? Mitologia greca? Sto iniziando a pensare – questi non erano miti, ma il risultato dei nephilim. Funziona nell'intero schema – Il nostro re Jahshuah è vero: il suo beffardo – bene — lo deride.

Se pensi che la Bibbia non menzioni Semiramis e suo figlio, Tammuz, o il culto di Nimrod (pronipote di Noè e marito di Semiramis) come dio del sole, allora non hai letto Ezechiele 8: 13- 16.

Se celebri QUALSIASI festa che YHWH non dice di riconoscere, allora Tu mio amico SEI, SEI STATO e probabilmente continuerai a fare rituali pagani perché non conosci la Storia.
Quella è biblica così come la storia del mondo provata.

Controlla i fatti prima di Bro.

Errato ‘Ashtoroth’ è chiamato regina del cielo. Semiramis è greco solo nella struttura, sia Semi che Ramos. L'errore di Eusibus è essere uno storico ma pensare di essere un linguista. In accadico non c'è la parola Semiratt perché non puoi prendere una lingua basata su icone e aggiungere un prefisso greco!

Leggi Ezechiele 8:14 troverai il popolo d'Israele che adora Tammuz

Quindi se tammuz è nato il 25 quando è nato Gesù Cristo perché è così confuso?

durante la Festa dei Tabernacoli.

Penso che la Bibbia abbia menzionato Tammuz in Ezechiele 8:7-10

Sono pienamente d'accordo con te se la Bibbia non lo dice. Non è giusto… quella storia con Semiramis non tornano… anche Caino era ancora di cui si parlava nella bibbia… la bibbia parla solo di fatti.. buona giornata

Quali scritture stai leggendo? La KJV con solo 66 libri, fu compilata nel 1611 e lasciò 17 libri dal suo predecessore. Ciò includeva i libri di Enoch, Jasher e Jubilees. Il Libro di Enoch è citato in Danel 7, e anche il titolo Figlio dell'uomo ha origine da esso, e anche Giuda fa riferimento a materiale da esso. Il Libro di Jashar (verticale), è menzionato in Giosuè 10 e 2 Samuele 1. Bisogna stare attenti agli scribi (falsi scrittori) e ai farisei (falsi maestri), leggere molte versioni diverse e confrontarle e confrontarle, e pregare per guida del Rauch Hakodesh (Spirito Santo) per il discernimento.

La Bibbia menziona che Tammuz viene adorato dalle donne nella chiesa. Non menziona Nimrod ma menziona il Sole che viene adorato dalla Chiesa da persone che voltano le spalle al Tempio se Dio. Leggi Ezechiele 8:12-16.

La Bibbia menziona Nimrod in Genesi 10:8-12, e ancora brevemente in 1 Cronache 1:10 e Michea 5:6. Il riferimento della Genesi dice che Nimrod era "un potente cacciatore davanti al Signore",” ma dal primo secolo è stato interpretato come "un potente cacciatore contro il Signore".

La Bibbia, tuttavia, menziona Tammuz.

La vera chiesa cristiana (credenti rinati) è guidata dall'unico Dio eterno che è Onnipresente, Onnisciente e Onnipotente. È ovunque contemporaneamente, ha tutta la conoscenza (scienza) ed è tutto il potere. Il suo libro – la Bibbia – è diverso da qualsiasi libro dell'essere umano o spirituale, poiché Egli è il creatore di tutto ciò che esiste. Tutti gli altri semidei ed esseri sono sue creazioni. Gli angeli caduti (i suoi osservatori) non possono fare altro che assorbire la realtà di Dio e distorcerla (mentire) perché odiano il destino dell'umanità e useranno la loro vita limitata per distruggerli. Questi periranno presto, quindi è utile invocare Dio e confrontare tutte le altre storie con le prime Bibbie. La sua verità viene sempre fuori se il tuo cuore è per lui. Non può essere nascosto a nessuno del genere umano.

E la Bibbia menziona Tammuz nel libro di Ezechiele 8:14. Le donne piangevano per lui alla porta nord della casa del Signore. Dio disse che era un grande abominio che stessero piangendo su Tammuz.

Capisco da dove vieni…la Bibbia si concentra sulla Storia di Dio e sui Suoi Alleanze dall'inizio fino ad ora… non significa che il mondo non abbia una storia… e che tu abbia una comprensione più profonda che è buono a sapersi storia del mondo… Geremia 10… se leggi che senza la storia del mondo non capirai di cosa parla Geremia… da studente sai che hai imparato entrambi i mondi per capire davvero perché Dio odia davvero certe cose… Apostolo Paolo è un ottimo esempio di sapere in che cosa le persone credono nel loro tempo e hanno usato la Parola per relazionarsi con loro… Un vero che ama la Parola di Dio dovrebbe anche vedere la storia del mondo (storia che non è mito o leggenda) che rende il nostro La fede nella Parola di Dio solida…

per favore, prima di studiare qualsiasi altra scrittura, assicurati di avere i requisiti che Dio richiede da tutti noi e questo è pentirti ed essere battezzato nel nome di Gesù Cristo per la remissione dei peccati e riceverete il dono dello Spirito Santo. Atti 2 :38…nascere di nuovo (imparare di nuovo a camminare, parlare, ascoltare e vedere) Perché Dio rivelerà a coloro che hanno il dono dello Spirito Santo (cammino spirituale, bocca, orecchie e occhi) vedranno la rivelazione che Dio metti davanti a loro…lo spirito di Cristo guiderà tutto…

Ezechiele 8:14 menziona Tammuz.

Le scritture menzionano il natale… (Is pagan sol invictus )(che non è il momento della nascita del Messia) E il Messia fu crocifisso a Pasqua ….La Pasqua è una celebrazione pagana…..Il popolo di Yahweh perisce per mancanza di conoscenza…Osea 4:6…Ci hanno insegnato i lupi travestiti da pecore…

Il detto comune "dove c'è fumo c'è fuoco" non potrebbe essere più vero qui. La Madre e il Bambino si trovano in tutte le culture, molto prima della nascita di Cristo, il Messia. Questa Madre della Religione dei Misteri Babilonesi è raffigurata in molte ‘cosiddette’ chiese cristiane. Anche sui francobolli delle nazioni. L'adorazione di Semiramis e Tammuz continua fino ad oggi, ma finirà quando Gesù Cristo tornerà come Re di tutta la terra. Quindi, come dice in Gioele, la gente dirà: "Vieni, saliamo alla Montagna del Signore, alla Casa del Dio di Giacobbe, Egli ci insegnerà le Sue vie, cammineremo nei Suoi sentieri". ” Dio veloce quel giorno!

Muchos serán purificados, emblanquecidos y refinados los impíos procederán impíamente. Ninguno de los impíos comprenderá, PERO LOS ENTENDIDOS COMPRENDRÁN. Daniele 12:10

Cierto. Pero si vamos entender las Escrituras, es necessario para nosotros para que tenga en cuenta la 2 Pedro 1:20, 1 Ts 5:21 e 1 Juan 4:1. De lo contrario, se inclinara hacia nuestra propia
Que Dois los bendiga.

Lo siento. Mi perdi la palabra comprension!

Qualunque cosa fosse stata tramandata da Adamo ed Eva attraverso le Generazioni, molti volevano che le Profezie del Sapiente arrivassero a loro, perché volevano sentirsi il Popolo Eletto.

Israele si è distinto, e si distingue ancora.

Gesù Cristo, che è di Israele, è stato l'unico che ha soddisfatto tutti i desideri dell'Antico e ha soddisfatto tutte le curiosità del Nuovo.

Dio benedica, perché Gesù È Dio.

Semiramis è la terza persona della trinità babilonese, con Easter un altro nome per Ishtar, che è un altro nome per Semiramis, Santa è Woden, un altro nome per Nimrod, Cupido è probabilmente Nimrod, un potente cacciatore prima di Elohim, e l'albero Tammuz è stato in giro per migliaia di anni prima che il cristianesimo lo rivendicasse falsamente come una sua invenzione. La parola ‘glory’ stima Semiramis, il titolo ‘lord’ significa ‘ba’al’, il titolo ‘god’ è un altro nome di ‘gad,’ che può essere ricondotto a Nimrod, con la parola ‘santifica’ di origine pagana, insieme alle seguenti parole santo, santificato, sacro, bibbia, grazia, divino, divinità, theos, cristo, gesù, chiesa e vangelo, che è stato abbreviato da & #8216incantesimo divino, che sembra essere stata la religione misteriosa babilonese, con ogni religione che incorpora le pratiche di questa trinità con la loro religione (sincretismo). Ogni parola che i cristiani usano parole pagane per descrivere di solito può essere fatta risalire a questa trinità, ha termini inglesi equivalenti non pagani e parole come ‘eloah’ e assemblea, Messia, Yahusha, Buona Novella, Maestro, Scritture ebraiche, sovrano, redento, ecc., allora perché il cristianesimo insiste nell'usare queste parole pagane? Certo, ho appena scalfito la superficie, perché c'è molto di più da raccontare…

Ho posto in un altro forum la domanda se cercare e scoprire questi ”segreti” ci avvicinerebbe a “Paradiso o Inferno”, sono queste cose così importanti che perdiamo tempo ad acquisire conoscenza... la nostra associazione con il suo creatore è fondamentale più che criticare ciò che è già stato fatto… e il cristianesimo…. Il cielo ci aiuti tutti

Risponderò a questa domanda per te, anche se sono passati anni da quando me l'hai chiesto. Sì, è importante. Tu stesso hai risposto alla tua domanda affermando che "l'associazione con il suo creatore è fondamentale". Se non conosci il tuo creatore, puoi facilmente essere ingannato e adorare un falso dio. Conoscere queste cose dette qui, sebbene non salvifiche, potrebbe aiutare te o qualcun altro a capire chi è che viene adorato. La vera conoscenza della salvezza ruota intorno a questo versetto. Sapere questo ti permette di conoscere anche il falso.

E questa è la vita eterna, che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che tu hai mandato, Gesù Cristo. Giovanni 17:3

Se questa è la superficie, posso solo immaginare cosa potrebbe esserci sotto.. Per favore, la prossima volta che farai tali affermazioni, confermale con FACTS…

Se queste non sono le parole giuste per l'Onnipotente Creatore, quali sono le parole giuste.
Personalmente credo che tu stia andando nella giusta direzione, tuttavia ho imparato molto tempo fa che quando fai notare un problema dovresti anche essere attrezzato per fornire la soluzione.

Concordo con tutto quello che hai scritto. Grazie per la condivisione. Forse alcune di queste persone potrebbero interessarsi a sufficienza per fare le proprie ricerche e trovare anche la verità. Per coloro che vogliono conoscere la verità, devono essere disposti a cercare. Studiate per mostrarvi approvati.

la prima volta che Cristo viene profetizzato nella Bibbia è il gen. 3:15 da allora l'impostore ha cercato di imitare
la sua somiglianza. Un giorno la nostra fede sarà i nostri occhi. Possiamo negare o indovinare cosa è realmente accaduto nel passato, ma con la tecnologia di oggi non saremo in grado di negare il presente/futuro.

Geremia 10:3-4 LND
Poiché le usanze del popolo sono vane: poiché si taglia un albero dalla foresta, opera delle mani dell'operaio, con la scure. [4]Lo adornano d'argento e d'oro lo fissano con chiodi e con martelli, perché non si muova.

C'è una storia secondo cui Semiramis fu nutrita da colombe dopo la morte di suo padre. Qualcun altro ha trovato queste informazioni. Ciò creerebbe alcuni legami interessanti tra ‘colombe’ come in Giona che significa colomba/vex/opprimere/ingiustizia e, naturalmente, la colomba sopra la testa di Gesù. Poi il collegamento di Noè. C'è anche questo da Osea: tremeranno come un uccello dall'Egitto e come una colomba dal paese d'Assiria: e io li metterò nelle loro case, dice l'Eterno. Ora, so che la rondine rappresenta Iside, la colomba probabilmente Semiramis/Ishtar. Tre uccelli si trovano in Gilgamesh, la Storia di Ushnaptim (Noè) dalle scritture babilonesi, una rondine, una colomba e un corvo. Si dice che il corvo se segui lo schema nella storia di Noè della Bibbia “va e vieni” …. come Satana in Giobbe. Quindi le donne erano semplicemente diffamate allora (niente di nuovo) o il corvo è il bravo ragazzo? Che dire della genesi dove si afferma che è il seme della DONNA che schiaccia … tanto a cui pensare qui.

addendum: la colomba e la rondine erano considerati uccelli ‘puliti’ nell'Antico Testamento, il corvo non lo era, molto probabilmente a causa del fatto che mangiava animali che potevano contaminare gli umani. Potresti anche trovare interessante il fatto che il nome El Shaddai significhi ‘seno’ e ‘fertilità’ … sia stranamente giustapposto a tutti i versi che spiegano che tutti i santuari relativi al culto femminile vengano distrutti. Allora pensa “dio geloso”

Ho solo avuto un pensiero radicale. Sto cercando le varie linee di sangue post alluvione e come si collegano. E se … fosse “La ribelle”. La società spesso ha trascurato o sottovalutato il potere delle donne. Tanto più che sono il sesso debole. Eppure la maggior parte di questa falsa religione si basa sul culto femminile. La regina del cielo. Suo marito e suo figlio recitano a malapena qualsiasi ruolo? Avrebbe potuto essere la principale manipolatrice. È sopravvissuta a tutti gli anni di suo marito. E se fosse stata una nipote di NoahNOAH, la sua durata della vita avrebbe potuto raggiungere fino a 430 anni!

Nimrod è figlio di Semiramide e Cus, figlio di Cam, che era figlio di Noè. Nimiod sposò sua madre Semirasmis seguendo le istruzioni del suo sacerdote pagano che ricevette le istruzioni dal loro dio solare pagano Molech in un atto di incesto per acquisire "il terzo occhio" o "l'occhio che tutto vede”, che si evolvono fino a quando oggi con la stessa consapevolezza da parte di coloro che si definivano gli “illuminati”. Questo è Satana che fa “L'occhio che tutto vede di Lucifero”. Questa è una grande contraffazione perché Dio stesso è l'unico con la promessa di vedere nel regno spirituale. Questa conoscenza oscura è impartita dal Diavolo o Satana stesso e dagli angeli caduti all'umanità come descritto nel libro di Enoc. Semiramis diventa la Regina del Cielo e una dea della luna. Quando Nimrod morì, Semiramis dovette mantenere la sua presa e il suo potere sul popolo di Babilonia. Ha poi dato alla luce un figlio bastardo di nome Tammuz che lei sostiene essere la reincarnazione di Nimrod, e attraverso questo è stata in grado di sottomettere il popolo di Babilonia. Perché Tammuz era “Nimrod nella carne” e “uno” con suo padre che era “uno” con sua moglie/madre attraverso il matrimonio, e così “l'empio Concetto di una Trinità è nato”. Mi fa male lo stomaco nel vedere tutto questo e penso alle mie famiglie e ai miei parenti che adorano la domenica senza conoscere tutti questi inganni. Non sono convinto quando mi sono unito alla vera Chiesa di Dio studiando lentamente le storie che approfondiscono le scritture bibliche e credo che Dio mostrerà tutta la verità in un prossimo futuro prima che suo figlio divino torni a prendere la sua fedele casa.

la bibbia è storica e la storia è fattuale... gli eventi biblici si stanno svolgendo ogni giorno. alcuni sono passati, alcuni stanno accadendo e alcuni accadranno. la bibbia non poteva contenere tutte le cose, avrebbe potuto essere molto grande da trasportare e la lettura avrebbe potuto essere eseguita quando si calpestano le pagine. dobbiamo accettare resoconti storici che stanno portando più luce poiché indicano la parola di Dio.

La conclusione che traggo è che il cattolicesimo romano è neopaganesimo. Nessuna salvezza nella fede cattolica, vedo tutte le suore e i preti come preti e sacerdotesse della religione del culto pagano. Il popolo di Dio nella Chiesa Cattolica Romana esce da Babilonia.


Cosa accadde veramente dopo il diluvio!

La storia di Noè e della prima Europa è stata soppressa! Dalla fine del diciassettesimo secolo non è stato permesso insegnarlo pubblicamente. Questa soppressione della verità non è avvenuta in un giorno.

“.Quasi ogni uomo del Rinascimento potrebbe raccontare la storia delle peregrinazioni di Noè e della sua piantagione in Europa, perché il racconto è apparso in molti libri.”

(“La leggenda di Noè”, Don C. Allen, 1963, p.117).

Prima del diluvio

Prima del Diluvio, Noè era un leader grande, ricco e influente. In realtà era UN GRANDE SOVRANO! È stato riferito come Giuseppe Flavio disse che Noè, prima del Diluvio, dovette fuggire per salvarsi la vita. Da dove è fuggito e dove è andato? L'antica tradizione mesopotamica, contenuta nell'"Epopea di Gilgamesh", riporta che la casa pre-diluviana di Noè era una città chiamata Shruppak in Mesopotamia sulle rive dell'Eufrate. Noè fuggì in Egitto e quell'Egitto era il luogo da cui Noè cominciò a parlare e ad avvertire il mondo!

Berosso che è registrato in Corey’s”Ancient Fragments”, p. 57. In essa è narrata la storia di un personaggio famoso che, prima del Diluvio, percorse tutte le coste. Di giorno usciva dalla sua barca e predicava a tutti gli abitanti del mare e di notte si ritirava sulla sua nave.

La prova del diluvio nella storia

L'elenco dei re sumeri dopo il diluvio:

“Dopo che il Diluvio ha travolto la terra e quando la regalità è stata nuovamente rallentata dal cielo, la regalità è stata prima in KISH.”(Pritchard’s “Ancient Near Eastern Texts”, p. 265.)

Dopo il diluvio

“Noè e la sua famiglia scesero da (la montagna) nella pianura che essa adombrava. La pianura era fittamente disseminata di cadaveri, motivo per cui il luogo ha mantenuto fino ad oggi il nome di Myri-Adam, che significa uomini sventrati.”

Ricorda che il luogo di questi primi eventi post-diluviani è l'Armenia. Il Sommo Sacerdote della più antica Armenia era lo stesso personaggio che era Sommo Sacerdote e Re di Salem al tempo di Abramo — Mesdezdek.

“E io, ecco, stabilisco la mia alleanza con te e con la tua discendenza dopo di te e con ogni creatura vivente . . né ogni carne sarà più sterminata dalle acque di un diluvio … Questo è il segno dell'alleanza che io stabilisco tra me e te e ogni essere vivente che è con te, per generazioni perpetue: io pongo il mio arco nella nuvola, e sarà per un segno di un'alleanza tra me e la terra … (che) le acque non diventeranno più un diluvio per distruggere ogni carne” (Gen. 9:9-15).

CHI ERA IL PIU' VECCHIO? Jafete

Genesi 10:9 qui è riportato che “Anche per loro, il padre di tutti i figli di Eber, fratello di Jafet il maggiore, anche a lui nacquero dei figli”. (Vedi Jameison, Faucett e Brown Commentary). Zillah, ricorda che è stata la prima vera donna di colore nella storia! E, abbastanza tardi nella vita di Lamech, sua moglie nera, Zillah, ebbe una figlia di nome Naamah. Naamah divenne famosa come tessitrice di stoffe — e questo è chi sposò Ham!

Quanto tempo hanno vissuto?

Ora vai a Genesi 5:32. Questo versetto ci dice che Noè aveva 500 anni quando fu generato il più grande dei suoi ultimi tre figli. Noè visse fino a 950 anni, Sem alla morte ne aveva 600, Abramo 175.

Leggi il breve resoconto di Giuseppe Flavio:

I primi di tutti i figli di Noè, Sem, Iafet e Cam, scesero dalle montagne nelle pianure, vi fissarono la loro abitazione e persuasero altri che temevano grandemente il basso a causa del diluvio, e così molto lento a scendere dai luoghi più alti, ad azzardarsi a seguire i loro esempi.”(Antichità Giudaiche I, IV, 1).

Ora, da Sem, Cam e Iafet nacquero i sedici nipoti di Noè e i loro sedici cognomi illustrano tutti i tipi generali di persone che si trovano oggi nel mondo! Poiché è importante conoscere questi nomi, dovrebbero essere elencati qui. Sem ebbe cinque figli: Elam, Assur, Arphaxad, Lud e Aram. Cam ne aveva quattro: Cush, Mizraim, Phut e Canaan. E Iafet ebbe il maggior numero di figli di tutti, sette: Gomer, Magog, Madai, Iavan, Tubal, Mesec e Tiras.

Berosso, antico storico babilonese e contemporaneo di Manetone, scrisse degli eventi immediatamente successivi al Diluvio. Nella sua discussione sulla famiglia di Noè afferma: "Ora conoscevano le loro mogli, le quali, proprio nel giorno previsto, partorivano regolarmente gemelli di sesso diverso in seguito, quando questi gemelli avevano raggiunto la pubertà e si erano sposati, avevano anche gemelli ad ogni nascita.”

Noah ha trascorso molti anni a educare i suoi figli e le loro famiglie.

Tour mondiale

La famiglia umana, quindi, rimase nella regione dell'Armenia per poco più di un secolo dopo il Diluvio. A quel tempo, tuttavia, la piccola ma fiorente popolazione della terra era diventata così grande che era necessario ridistribuire la popolazione inviando colonie in modo prestabilito e organizzato come ispirato da Dio e diretto da Noè. Il progetto iniziò nel 2261.

Noah ha portato i suoi figli in un tour mondiale. Il giro del mondo originale, secondo il racconto di Lemaire, avvenne circa otto decenni dopo il Diluvio e richiese dieci anni per essere completato. Dopo il loro ritorno in Armenia, Noè iniziò a inviare gruppi di coloni nelle varie parti del mondo dove Dio voleva che vivessero i diversi segmenti della famiglia umana.

Divisione delle Nazioni

“E a Eber (Heber) nacquero due figli: il nome di uno era Peleg perché ai suoi giorni la terra era divisa e il nome di suo fratello era Joktan. Il nome “Peleg” è significativo. È una parola ebraica che significa “divisione”. Il margine di molte Bibbie lo indica. In altre parole, Peleg ha ricevuto questo nome perché AI SUOI ​​GIORNI DIO DIVISE LA SUPERFICIE DELLA TERRA TRA LE NAZIONI! Questo versetto è stato erroneamente interpretato nel senso che questo era il tempo in cui i continenti erano separati. Peleg nacque da Heber e sua moglie in Armenia poco prima che Noè iniziasse a mandare il popolo. Sebbene il piano non fosse ancora stato portato a termine, la famiglia umana sapeva che sarebbe presto avvenuto. Noah probabilmente li aveva informati dettagliatamente di questo piano dopo essere tornato dal suo tour mondiale iniziale anni prima. Ecco perché Heber poteva nominare suo figlio in modo appropriato.

Josephus’ descrizione del periodo: "Dio comandò loro di inviare COLONIE all'estero, per il completo popolamento della terra, affinché non potessero sollevare sedizioni tra di loro, ma potessero coltivare una grande parte della Terra …. Ma non obbedirono a Dio. (Di nuovo più tardi) quando fiorirono con una numerosa giovinezza, Dio li esortò di nuovo a inviare colonie: ma essi, immaginando che la prosperità di cui godevano non fosse derivata dal favore di Dio, ma supponendo che la loro stessa potenza fosse la causa propria del condizioni abbondanti in cui si trovavano, non Gli obbedirono. Anzi, alla loro disobbedienza aggiunsero il sospetto che (se lo facessero) inviassero colonie separate e, essendo (così) divise e assalitrici, avrebbero potuto essere più facilmente oppressi. (Antichità I, IV, 1.)

Apostolo Paolo da dire. “Dio che ha fatto il mondo e tutto ciò che è in esso … da un antenato …ha creato ogni nazione di uomini per vivere sulla faccia di tutta la terra. Ha determinato i tempi della loro esistenza e i limiti della loro abitazione”. (Atti 17:24 26).

Deu 32:8 Quando l'Altissimo divise alle nazioni la loro eredità, quando separò i figli di Adamo, stabilì i confini del popolo secondo il numero dei figli d'Israele.

At 17:26 E ha fatto di un solo sangue tutte le nazioni degli uomini perché dimorassero su tutta la faccia della terra, e ha determinato i tempi prima fissati e i confini della loro dimora

Viaggio di Noè

Fu descritto come un "vasto seguito" (Allen, pagina 116). Secondo il racconto di Berosso, Noè aveva con sé "un gran numero di famiglie che intendeva condurre in varie colonie lontane". e la sua compagnia andò prima nella regione di Ircania, quel distretto che è situato a sud del Mar Caspio. Dopo aver lasciato lì i coloni, si recarono in Mesopotamia, verso il mare sotto Babilonia. ” colonie fuori in Arabia Felix” dove stabilì diversi nuovi Insediamenti. La parte successiva dell'itinerario di Noè fu l'Africa. Secondo il racconto di Berosso, Noè trascorse più di mezzo secolo nel continente africano. La storia dei viaggi di Noè di Lemaire afferma che il grande Patriarca e il suo seguito alla fine lasciarono l'Africa e si trasferirono in Spagna 259 anni dopo il Diluvio, che sarebbe l'anno 2110. Dopo nove anni in Spagna, Noè si trasferì in Italia.

L'Italia diventa Campidoglio

Noè è indicato come il primo sovrano ad esercitare l'autorità in relazione all'Italia. L'Italia rimase disabitata per 108 anni dopo il Diluvio (2369-2261). In altre parole, questo è il momento in cui Noè originariamente mandava le persone a vivere in quella zona del mondo! Gomer, figlio di Iafet, insieme a suo figlio Oco, è indicato come regnante in Italia dai tempi più antichi fino all'anno 2120. (Vedi pagina 130 del secondo volume del Compendio).

La storia dell'antica Persia data il suo primo re sulla base della data del 2261. E la storia dell'antica Scandinavia si apre con la migrazione di Magog (Gen. 10:2) fuori dalla regione dell'Armenia in questo stesso periodo. (Compendio, Vol. II, pp. 127-130, 157,195-196).

Sia Berosso che Lemaire registrano che Ham ha avuto un effetto negativo sugli abitanti d'Italia. I loro resoconti affermano che stava “cercando di corromperli”. Lemaire fornisce questo background. Gomer morì in età avanzata nel 2120. In questo frangente cruciale Cam arrivò in Italia dall'Africa e usurpò l'autorità sui coloni. Apparentemente il figlio di Gomer, Ochus, non era abbastanza influente da mantenere il governo. Cam deve quindi aver iniziato un processo per allontanare le persone dagli insegnamenti di Noè. Il racconto di Berosso indica che Cam era una persona malvagia coinvolta in tutti i tipi di pratiche peccaminose e che ora, in Italia, "cominciò a corrompere la morale della gente con i suoi numerosi crimini e iniquità". nella sua storia, Berosso scrisse che Cam stava "assicurando la gente che era loro dovere commettere ogni tipo". L'Italia menziona anche un sovrano chiamato Sabatius Saga” che potrebbe essere stato Melchisedek di Salem.

C'è una ragione molto speciale per cui l'Italia è diventata originariamente la patria dell'apostasia religiosa in Occidente. Questa ragione dovrebbe ora essere ovvia dalla storia che è stata appena raccontata qui. Certo! Le religioni misteriche pagane hanno avuto un problema molto speciale di fronte a loro in Italia — hanno dovuto contrastare gli insegnamenti di Noè! Il paganesimo si diffuse infatti dall'Italia alla Grecia.

Dopo la morte di Noè, il loro compito è diventato più facile.Hanno fatto di Noè un dio e hanno convinto la gente ad adorarlo! Lo chiamavano, nei loro misteri, Giano — il dio dai due volti che guardano in direzioni opposte quello che poteva guardare in entrambi i mondi perché ha sperimentato i mondi su entrambi i lati del Diluvio.

L'asciugamano di Babele

La costruzione della città e della torre di Babele (Gen. 11:9) iniziò nell'anno 2256, cinque anni dopo questa colonizzazione iniziale del 2261. Questi due importantissimi eventi storici sono direttamente collegati. Nota Gen. 11:4. La ribellione contro il piano di Dio fu guidata principalmente dalla famiglia di Cam.

Nimrod e i suoi seguaci dissero al popolo:

Gen 11,4 E dissero: Va', costruiamoci una città e una torre, la cui sommità può raggiungere in cielo e facciamoci un nome, per non essere dispersi su tutta la terra.

L'alluvione terminò nel 2369. La colonizzazione iniziò 131 anni dopo l'alluvione. Centotrentuno anni dopo ci porta alla data del 2238 a.C. La torre di Babele iniziò nel 2256. Diciotto anni dopo l'inizio del progetto della torre di Babele, Dio fermò la costruzione.

Adam Clarke, in Genesi 11:4, afferma che due dei Targum ebrei “affermano che la torre era per il culto idolatrico: e che intendevano posizionare un'immagine sulla sommità della torre con una spada”.

Josephus ha una dichiarazione interessante a questo proposito:

“dopo ciò furono dispersi all'estero, a causa delle loro lingue, e percorsero colonie ovunque, e ogni colonia prese possesso di quella terra su cui si imbarcavano e verso la quale DIO LI CONDUCE.” (Antichità I, V, 1,)

In altre parole. Giuseppe Flavio ci dice che in un modo o nell'altro, attraverso varie circostanze, Dio fece sì che la grande maggioranza delle persone finisse nelle aree del mondo dove aveva originariamente inteso che si stabilissero.

CUSH E NIMROD

Cush ha avviato la pratica dei matrimoni misti razziali! Ha preso per moglie la straordinariamente bella Semiramis bianca! Era destinata a diventare la madre di Nimrod, il più grande ribelle di tutti! L'antica cronaca sassone registra chiaramente che Semiramis o Ishtar era il lignaggio di Jafet. La tradizione germanica fornisce una forte indicazione che potrebbe effettivamente essere stata la figlia di Ashkenaz, il figlio maggiore di Gomer che, a sua volta, era il figlio primogenito di Jafet. Sarebbe nata intorno al 2313, ancora più di mezzo secolo prima dell'epoca di Babele! Nimrod potrebbe essere nato intorno al 2290 a.C.

Nimrod era una fonte alta che lo descriveva come un “gigante bellicoso”. Sargon di Akkad, noto anche come Sargon il Grande famoso per la sua conquista delle città-stato sumeriche nel 23° e 22° secolo a.C. Il fondatore della dinastia di Akkad, Sargon regnò durante l'ultimo quarto del terzo millennio aC. Divenne un membro di spicco della corte reale di Kish uccidendo il re e usurpando il suo trono prima di intraprendere la ricerca per conquistare la Mesopotamia. L'antico storico, Giulio Africano, conservò il fatto che Nimrod iniziò il suo unico regno nel 2192 in seguito a un regno congiunto con suo padre, Cush. Sargon è senza dubbio Nimrod della Bibbia.

Gen 10:8 E Cush generò Nimrod: cominciò a essere un potente sulla terra.

Gen 10:9 Egli era un potente cacciatore davanti al Signore; pertanto è detto: Proprio come Nimrod, potente cacciatore davanti al Signore.

Gen 10:10 E l'inizio del suo regno fu Babele, Erech, Accad e Calne, nel paese di Sennaar

.Nimrod era chiamato un potente cacciatore “prima dell'Eterno”. Adam Clarke fa notare che "la parola ‘tsayid,’ che noi traduciamo cacciatore può significare persecuzione, oppressione e tirannia!

Wkipedia afferma su Nimrod,

“Le figure del re Nino e della regina Semiramide compaiono per la prima volta nella storia della Persia scritta da Ctesia di Cnido (c. 400 aC), che sosteneva, come medico di corte di Artaserse II, di avere accesso ai documenti storici reali. Il racconto di Ctesia fu poi ampliato da Diodoro Siculo. Ninus ha continuato ad essere menzionato dagli storici europei ... [fino al] 19 ° secolo. Si diceva che fosse figlio di Belus o Bel, un nome che potrebbe rappresentare un titolo semitico come Ba’al”signore”. Secondo Casto Rhodes (apud Sincello P. 167), il suo regno durò 52 anni, il suo inizio cadde nel 2189 aC secondo Ctesias. Si diceva che avesse conquistato l'intera Asia occidentale in 17 anni".

Antichità giudaiche, libro I, capitolo IV, parte 3, afferma:

“Ora fu Nimrod a eccitarli al … disprezzo di Dio. Era il nipote di Ham …, un uomo audace e di grande forza di mano. Li persuase a credere che fosse il loro stesso coraggio a procurare la loro felicità (fisica). Gradualmente trasformò il governo in TIRANNIA (ricordate Gen. 10:3– “cominciò ad essere un tiranno sulla terra!”), non vedendo altro modo per distogliere gli uomini dal timore di Dio, se non per portarli in una dipendenza costante dal suo potere

Kish era la capitale di Cush e Nimrod. Era il luogo in cui tentarono di costruire l'asciugamano di Babele e vicino alla città di Babilonia. Noè aveva stabilito una colonia in Mesopotamia molti anni prima. Fu governato prima da Sem e poi da Assur. Assur si chiamava Enmerkar.

Cush regnò sia sull'Egitto che sull'Assiria dal 2254 al 2194. Regnò principalmente da Sinar, ma trasferì il suo trono in Egitto per i suoi ultimi trent'anni. In Egitto era conosciuto come Menes. La città di Menfi prende il nome da lui. Quando arrivò in Egitto c'erano già delle tribù. La tribù di Mizraim viveva in quella zona. Mizraim fondò un insediamento a Janis sul delta che durò centinaia di anni. Era una tribù completamente diversa non governata da Cush.
Nel frattempo Nimrod fu cacciato dalla Mesopotamia in Egitto da Assur. I discendenti di Assur dominavano l'area della Mesopotamia. Nimrod si unì a suo padre nel regnare sull'Egitto per 2 anni dal 2194 al 2192. Poi Cush esce dalla storia, probabilmente è morto. Visse solo 170 anni e avrebbe dovuto vivere più a lungo, ma la sua vita fu interrotta da Semiramis e Nimrod che avevano ordito un complotto per ucciderlo. Semiramide era la moglie di Cush. Nella storia si chiamava Iside e Unenephes. La terra è lasciata ad Assur e Nimrod.

Mentre in Egitto regnò Nimrod dal 2192 al 2167 per venticinque anni. Fu chiamato Atothis o Osirus. Nel 2167 fu cacciato dall'Egitto da Sem. Fuggì in Italia dove fu ucciso da Sem. Anche Semiramide fuggì in Assiria e vi rimase per 30 anni. A quel tempo gli egiziani erano senza re.

Una volta stabilito che Semiramis era al sicuro, tornò in Egitto con il suo giovane figlio Horus. Nella storia Horus era conosciuto come Gilgamesh. Semiramis disse alla gente che era impregnata dallo spirito di Nimrod e che Nimrod sopravvisse attraverso Horus. Semiramis regnò per 4 anni fino a quando Horus fu abbastanza grande da regnare da solo! Regnò dal 2125 per 31 anni.

Nel 2094 Horus guidò un gruppo di persone nell'Europa occidentale per stabilirsi. Durante quel periodo, Horus lasciò sua madre per regnare sull'Egitto per 11 anni. Torna poi a Shinar per governare per altri 131 anni fino al 1968 fino al tempo di Abramo. Quando Horus tornò in Assiria, si trovò in guerra con sua madre e Ara re di Armenia. Ara lasciò l'Europa occidentale nelle mani di suo figlio. Semiramis è andato al re d'Armenia per l'assistenza. Garthos, re d'Armenia, le diede un esercito. Sia Garthos che Semiramis furono uccisi nella battaglia contro Horus.

Nel 2254 - Tubal iniziò a regnare sull'Asia Minore, dove originariamente risiedeva Tarhish. Sempre nel 2254 - Shun iniziò il suo regno sui cinesi. Fu chiamato Barbaro o Etiopia. Nel 2098-2061 l'Iberia inizia a regnare in Spagna. Nel 2063 inizia la storia della Grecia. Lì iniziò un insediamento vicino a Corith con Siciyon. Nel 2237 è data la cessazione della costruzione dell'Asciugamano di Babele. Era in costruzione da 18 anni. 1828 la terra dei Ciadei divenne parte dell'Assiria.

Nel 2047 Sem venne in Egitto per regnare come settimo re d'Egitto chiamato Thinis. Era chiamato il vecchio con la barba. Ha diviso l'Egitto in 2 parti. Quando Noè si ammalò, Sem lasciò l'Egitto e assunse le responsabilità di Noè in Italia. 1978 Asshur assume il regno sull'Europa occidentale.

Sem avrebbe normalmente passato la sua eredità attraverso le generazioni seguenti — Arphaxad a Salah, Salah a Heber e poi giù attraverso Peleg, Reu, Serug, Nahor, Terah e Haran (Gen. 11:11-26) Ma lo fece non funziona in questo modo, è successo qualcosa di molto insolito. Terah e Haran morirono mentre Sem era ancora vivo.

Secondo Compendiurm, Tuitsch è il padre di Mannus o Ninus. Poiché la Bibbia chiama questo Ninus (che ha costruito Ninive) Assur, Tuitsch è quindi Sem! Tuitsch (Sem) lasciò l'Europa per l'Egitto nel 2038. La sua apparizione nei registri cronologici egiziani della I dinastia data il suo arrivo e il suo governo nel 2037. Dall'Armenia, Tuitsch partì 155 anni dopo il Diluvio. Con lui c'erano ventidue discendenti più otto di Iafet e due di Cam. Tuitsch fece il suo quartier generale a Deutz (oggi Koeln-Deutz). Il paese è chiamato Deutschland dopo di lui, cioè la terra del grande Patriarca o Maestro, Sem. Nel 25esimo anno del suo regno (2190-2189) Tuitsch tenne un'assemblea statale, divise le terre tra i suoi discendenti e ordinò leggi. Portò anche altre colonie dalla Mesopotamia.

(Chinese Classic, volume III, parte uno, pagina 115,) descrivono il primo re della Cina — un uomo di colore dimostrato di essere Nimrod, come discusso in precedenza, con gli occhi che brillavano di “doppia luminosità!” Il “ 8220Annali di bambù” Shun non era un cinese ma un barbaro o etiope.

Velleio Patercolo cita questo dalla Storia romana (Libro I, sezione vi) di Emilio Sura: “Tra questo periodo (quando Roma conquistò Filippo, re di Macedonia e l'inizio del regno di Ninus (Nimrod) re degli Assiri, che fu il primo a detenere il potere mondiale). giace un intervallo di 1995 anni

L'Assiria e l'Egitto divennero il centro del culto di Osiro e Iside.

I testi del periodo ellenistico e in seguito hanno offerto un omonimo Ninus come fondatore di Ninive. . . La storica Ninive è menzionata intorno al 1800 aC come a centro di culto di Ishtar, il cui culto fu responsabile della prima importanza della città.

Questo figlio di Mannus o Ninus — era il Mercurio tedesco. Sua moglie Freia era la Venere tedesca. Ha istituito l'osservanza di Weinnachten del 24 dicembre.

Gli storici hanno insegnato queste informazioni fino al 19° secolo e ogni menzione di questa storia è stata interrotta.

Riferimento per la ricerca:

Stiamo ottenendo il nostro materiale dal famoso storico babilonese, * Berosso 3° secolo a.C. nel libro “Storia dei nomi di uomini, nazioni e luoghi” scritto in francese da Eusebius Salarte e tradotto in inglese da L.H. Mordacque, vol. II, Londra, 1862, pp.295-339, Appendice, Nota A.Richard Lynche, Un trattato storico dei viaggi di Noè in Europa, Londra, 1601. Un altro libro simile, scritto in francese da Jean Lemaire e contenuto nelle sue Opere (Lovanio, 1882), è riassunta alle pagine 115-116 di Allen’s "La leggenda di Noè”".

Un commento su &ldquo Cosa accadde realmente dopo il diluvio! &rdquo

Ancora una volta un altro grande ingresso. In realtà ho alcune cose da chiederti, avresti un po' di tempo per risponderti?

Lascia un commento cancella risposta

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.


Le origini babilonesi della Pasqua (Ishtar)

La Pasqua è un giorno onorato da quasi tutto il cristianesimo contemporaneo ed è usato per celebrare la risurrezione di Gesù Cristo.

La festa spesso prevede un servizio in chiesa all'alba, una festa che include un “Easter Ham”, uova decorate e storie di conigli.

Chi ama la verità impara a fare domande, e molte domande devono essere fatte riguardo alla festa di Pasqua.

È davvero il giorno in cui YAHUSHA HA'MASHIACH (Il Messia) è risorto dai morti? Da dove vengono tutte le strane usanze?

La prima cosa che dobbiamo capire è che i cristiani professanti non erano gli unici a celebrare una festa chiamata “Pasqua.”

“Ishtar”, che si pronuncia “Pasqua” era un giorno che commemorava la resurrezione di uno dei loro dei che chiamarono “Tammuz”, che si credeva fosse l'unico figlio della dea della luna e il dio-sole.

In quei tempi antichi c'era un uomo di nome Nimrod, che era nipote di uno dei figli di Noè di nome Cam.

Cam ebbe un figlio di nome Cush che sposò una donna di nome Semiramis. Cush e Semiramis ebbero poi un figlio che lo chiamò “Nimrod.”

Dopo la morte di suo padre, Nimrod sposò sua madre e divenne un potente re.

Le Scritture raccontano di quest'uomo, Nimrod, in Genesi 10:8-10 come segue: “E Cus generò Nimrod: cominciò a essere un potente sulla terra. Era un potente cacciatore prima di YAHUAH: pertanto si dice, anche come Nimrod il potente cacciatore prima di YAHUAH. E l'inizio del suo regno fu Babele, ed Erec, e Accad, e Calne, nel paese di Sennaar.”

Nimrod divenne un uomo-dio per il popolo e Semiramis, sua moglie e madre, divenne la potente regina dell'antica Babilonia.

Nimrod fu infine ucciso da un nemico e il suo corpo fu tagliato a pezzi e inviato in varie parti del suo regno.

I seguaci di Nimrod e Semiramis si immersero così profondamente nel peccato e nell'occulto che sacrificarono persino i bambini a Satana nella loro adorazione per lui. Questa divenne una pratica comune fino a quando Sem, che era uno dei tre figli di Noè e il prozio di Nimrod, nella sua rabbia e ira uccise Nimrod e lo fece a pezzi come esempio per gli altri di non commettere peccati così abominevoli e non seguire tali pratiche religiose malvagie. (Sem era un uomo santo ed è stato attraverso il suo seme che il Messia sarebbe venuto.)

Semiramis aveva raccolto tutte le parti, tranne una parte che non era stata trovata.

Quella parte mancante era il suo organo riproduttivo. Semiramis affermò che Nimrod non poteva tornare in vita senza di essa e disse al popolo di Babilonia che Nimrod era asceso al sole e ora doveva essere chiamato “Baal“, il dio del sole.

La regina Semiramide proclamò anche che Baal sarebbe stato presente sulla terra sotto forma di fiamma, candela o lampada, quando usata nel culto.

Semiramis stava creando una religione misteriosa e, con l'aiuto di Satana, si è imposta come una dea.

Semiramis ha affermato di essere stata concepita in modo immacolato.

Ha insegnato che la luna era una dea che ha attraversato un ciclo di 28 giorni e ha ovulato quando è piena.

Ha inoltre affermato di essere scesa dalla luna in un gigantesco uovo di luna caduto nel fiume Eufrate.

Questo doveva accadere al momento della prima luna piena dopo l'equinozio di primavera.

Semiramis divenne nota come “Ishtar” che si pronuncia “Easter”, e il suo uovo di luna divenne noto come “Ishtar”.”

Ishtar rimase presto incinta e affermò che furono i raggi del dio del sole Baal a farla concepire.

Il figlio che ha generato si chiamava Tammuz.

Tammuz era noto per essere particolarmente appassionato di conigli, e divennero sacri nell'antica religione, perché si credeva che Tammuz fosse il figlio del dio del sole, Baal. Tammuz, come il suo presunto padre, divenne un cacciatore.

Arrivò il giorno in cui Tammuz fu ucciso da un maiale selvatico.

La regina Ishtar disse alla gente che Tammuz era ora asceso a suo padre, Baal, e che loro due sarebbero stati con gli adoratori nella sacra candela o fiamma della lampada come Padre, Figlio e Spirito.

Ishtar, che ora era adorata come “Madre di Dio e Regina del cielo”, continuò a costruire la sua religione del mistero.

La regina disse agli adoratori che quando Tammuz fu ucciso dal maiale selvatico, parte del suo sangue cadde sul ceppo di un albero sempreverde, e il ceppo crebbe in un nuovo albero durante la notte. Ciò ha reso l'albero sempreverde sacro dal sangue di Tammuz.

Ha anche proclamato un periodo di quaranta giorni di dolore ogni anno prima dell'anniversario della morte di Tammuz.

Durante questo periodo non si doveva mangiare carne. 40 giorni di pianto per Tammuz. (Prestato)

Gli adoratori dovevano meditare sui sacri misteri di Baal e Tammuz e fare il segno del “T” davanti ai loro cuori mentre adoravano.

Mangiavano anche torte sacre con la marcatura di una croce o “T” sulla parte superiore.

Ogni anno, la prima domenica dopo la prima luna piena dopo l'equinozio di primavera, si faceva una celebrazione.

Era la domenica di Ishtar e si festeggiava con conigli e uova.

Ishtar proclamò anche che, poiché Tammuz era stato ucciso da un maiale, quella domenica si doveva mangiare un maiale.

A questo punto, i lettori di questo trattato dovrebbero aver fatto il collegamento che il paganesimo si è infiltrato nelle chiese contemporanee “cristiane”, e ulteriori studi indicano che questo paganesimo è arrivato attraverso il sistema cattolico romano.

La verità è che la Pasqua non ha nulla a che fare con la risurrezione di YAHUSHA HA'MASHIACH.

Sappiamo anche che la Pasqua può essere fino a tre settimane di distanza dalla Pasqua ebraica, perché la festa pagana è sempre fissata come prima domenica dopo la prima luna piena dopo l'equinozio di primavera.

Alcuni si sono chiesti perché la parola “Pasqua” sia nella Bibbia di Re Giacomo.

È perché Atti, capitolo 12, ci dice che era il malvagio re Erode, che stava progettando di celebrare la Pasqua, e non i cristiani.

La vera Pasqua e la Pasqua pagana a volte coincidono, ma in alcuni anni sono molto distanti.

Sappiamo che le Scritture ci dicono in Giovanni 4:24: "YAHUAH è uno Spirito: e coloro che lo adorano devono adorarlo in spirito e verità".

La verità è che i quaranta giorni di Quaresima, uova, conigli, focacce calde e prosciutto di Pasqua hanno tutto a che fare con l'antica religione pagana della Mistero Babilonia. Queste sono tutte attività dell'anticristo!

Satana è un maestro ingannatore e ha riempito di idolatria la vita dei cristiani ben intenzionati e che si professano.

Queste cose portano l'ira di YAHUAH sui figli della disobbedienza, che cercano di rendere cristiani le usanze pagane del culto di Baal.

Queste usanze pasquali onorano Baal ed è ancora adorato come il “Sole Nascente” e la sua casa è la “Casa del Sol Levante.”

Quante chiese hanno “funzioni dell'alba” il giorno di Ishtar e si affacciano al sorgere del sole in Oriente?

Quanti useranno uova colorate e storie di conigli, come facevano nell'antica Babilonia.


Guarda il video: Gioacchino Rossini - Semiramide - Overture (Giugno 2022).