La storia

Arsenale di Pine Bluff

Arsenale di Pine Bluff



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Pine Bluff Arsenal, un ex impianto di produzione di armi chimiche, è attualmente un produttore di armi e munizioni non letali. Questa è l'unica struttura della nazione ad essere designata come Centro di eccellenza industriale e tecnica (CITE) per le attrezzature di difesa chimica e biologica. L'arsenale di Pine Bluff è stato istituito nel novembre 1941 come arsenale di guerra chimica. La produzione dell'arsenale fu notevolmente aumentata durante la seconda guerra mondiale, durante la quale produsse grandi quantità di granate, bombe, proiettili e agenti chimici come l'iprite e la lewisite. Quella produzione è stata interrotta, tuttavia, in seguito alla messa al bando delle armi biologiche nel 1969 dal presidente Richard M. Nixon. È stato posto sotto la giurisdizione del Dipartimento della salute, dell'istruzione e del benessere. Il Pine Bluff Arsenal era l'unico sito della nazione che ospitava l'impianto di produzione binaria. È l'unica struttura in cui vengono caricate armi riempite di fosforo bianco. Il Pine Bluff Arsenal utilizza la sua esperienza nella guerra chimica e biologica nella produzione di maschere e indumenti protettivi specializzati. Fornisce inoltre certificazioni a livello internazionale al Dipartimento della Difesa e agli appaltatori privati ​​impegnati nella produzione e nel collaudo di dispositivi di protezione. Un altro importante ruolo svolto dall'arsenale in tempo di pace è quello di un luogo per lo stoccaggio sicuro di armi chimiche letali. Lo stoccaggio è gestito sotto la giurisdizione del Comando di difesa chimica e biologica dell'esercito degli Stati Uniti.


Guarda il video: AVAILABLE: 122,050 SF Manufacturing. Warehouse Building in Pine Bluff, AR (Agosto 2022).