Geografia

Africa - Aspetti fisici


L'Africa è separata dall'Europa dal Mar Mediterraneo ed è collegata all'Asia nella sua estremità nord-orientale dall'istmo di Suez.

Tuttavia, l'Africa occupa un'unica placca tettonica, a differenza dell'Europa che condivide con l'Asia la placca eurasiatica. A nord, è bagnata dall'Oceano Atlantico sulla sua costa occidentale e dall'Oceano Indiano sul suo lato orientale.

Ad eccezione della costa nord e delle montagne dell'Atlante, il territorio africano è un vasto altopiano ondulato, sfigurato da grandi bacini.

In generale, l'altitudine del continente aumenta da nord-ovest a sud-est. Le basse catene costiere, ad eccezione della costa mediterranea e della costa guineana, sono strette e si innalzano bruscamente verso l'altopiano. La caratteristica peculiare dell'altopiano settentrionale è il Sahara, che si estende su un quarto del territorio africano.

Gli altopiani centrali e meridionali comprendono diverse depressioni importanti, in particolare il bacino del fiume Congo e il deserto del Kalahari. Altri elementi a sud dell'altopiano sono i Monti Drakensberg sulla costa sud-orientale e il Karoo.

Le montagne orientali, che costituiscono la parte più alta del continente, si estendono dal Mar Rosso fino al fiume Zambezi. A sud dell'altopiano etiope si trovano diverse vette vulcaniche, come il Monte Kilimangiaro, il Kenya e l'Elgon. Un elemento topografico caratteristico è la Rift Valley.

A ovest si trova la catena montuosa Ruwenzori. Ci sono pochi fiumi in Africa, ma grandi e lunghi come il fiume Nilo lungo oltre 6.500 km, il più grande del mondo per lunghezza. Ci sono anche il fiume Niger, il fiume Congo o il fiume Zaire, il fiume Zambezi, il fiume Limpopo, il fiume Orange e altri.


Monte Kilimangiaro

Si possono distinguere sette zone climatiche e di vegetazione. Nel centro del continente e sulla costa orientale del Madagascar, il clima e la vegetazione sono tropicali. Il clima della Guinea ricorda il clima equatoriale, ma ha solo una stagione delle piogge. Nel nord e nel sud, il clima della foresta pluviale è sostituito da un clima tropicale della savana che comprende un quinto dell'Africa. Lontano dall'equatore, a nord e a sud, la zona climatica della savana si trasforma in una zona secca della steppa. Le zone dell'estremità nord-ovest e sud-ovest sono di clima mediterraneo. Negli altipiani dell'Africa meridionale, il clima è temperato. L'Africa ha un clima più arido o desertico rispetto a qualsiasi altro continente tranne l'Australia.

Per quanto riguarda la fauna, l'Africa ha due diverse zone. Il nord e il nord-ovest, che comprende il Sahara, è caratterizzato da una fauna simile a quella dell'Eurasia. L'altra area è l'Africa sub-sahariana, con una grande varietà di animali tra cui antilopi, giraffe, elefanti africani, leoni e leopardi.

L'Africa è molto ricca di risorse minerarie. Ha la maggior parte dei minerali noti, molti dei quali in quantità notevoli. Ha grandi riserve di carbone, riserve di petrolio e gas naturale, oltre a riserve di oro, diamanti, rame, bauxite, manganese, nichel, radio, germanio, litio, titanio e fosfato.

Altre informazioni


Video: Africa centrale-aspetto fisico (Dicembre 2021).