La storia

Duca di Caxia



Militari di Rio de Janeiro (1803-1880). Guidò le forze brasiliane nella guerra del Paraguay e ricevette dall'imperatore Dom Pedro II il più alto titolo di nobiltà concesso a un brasiliano.

Luís Alves de Lima e Silva (25/8 / 1803-7 / 5/1880) è nato a Vila do Porto da Estrela, in una famiglia militare. Viene dichiarato cadetto a 5 anni. Nel 1823, all'età di 20 anni, partecipò alla campagna per riconoscere l'indipendenza a Bahia come tenente. Promosso capitano, guida la prima linea brasiliana nella guerra di Cisplatina nel 1825. È nominato maggiore e guida il battaglione dell'imperatore fino al 1831. Nel 1840 combatte contro la resistenza del governo centrale a Maranhão e Piauí. Come ricompensa per la pacificazione delle due province, viene elevato al grado di brigadiere e riceve il titolo di Barone di Caxias. Come comandante delle armi della Corte, reprime la Rivoluzione liberale del 1842 a San Paolo e Minas Gerais e dirige le truppe imperiali contro la rivolta di Farrapos. Nel 1845, Dom Pedro II lo nominò al Senato per il Rio Grande do Sul. Guidò le truppe dell'esercito nelle guerre di platino nel 1851 e poi ricoprì la presidenza della provincia di Gaucho. Nel 1866 dirige le forze brasiliane nella guerra in Paraguay e conquista Asuncion nel 1869. Nello stesso anno ricevette il titolo di Duca di Caxias. Muore nella città di Barão de Juparanã, a Rio de Janeiro.

Video: CAIXA EUCLIDES FINALIZADA MINI DUCATO (Settembre 2020).