La storia

B-17F Il sacco triste

B-17F Il sacco triste


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

B-17F Il sacco triste

SI-17 FA Il sacco triste servito con il gruppo di bombardamento 91. Sopravvisse per tornare negli Stati Uniti nel marzo 1943 per diventare un aereo da addestramento.

Mille grazie a Pen & Sword per averci fornito questa immagine.

Ottava aeronautica americana in Europa: Eager Eagles 1941-estate 1943, Martin W. Bowman. Una buona storia orale dei primi due anni dell'Eighth Air Force, dall'attacco a Pearl Harbor e la formazione dell'Eighth a luglio 1943 e Blitz Week. Questo è il periodo delle prime incursioni scortate e delle prime incursioni in Germania, che terminano prima delle famose incursioni costose che hanno dimostrato la necessità di caccia a lungo raggio. [leggi la recensione completa]


384th Bombardment Group (pesante) nella seconda guerra mondiale

Benvenuti nella galleria fotografica del 384° Bombardment Group (Heavy). Questa galleria rende disponibile la parte fotografica e documentaria del 384° record BG. Tutti i contenuti di questa galleria sono visibili a tutti i visitatori. Coloro che desiderano inserire un commento o contribuire con immagini dovranno registrarsi ed effettuare il login (link a sinistra della Home page). Registrati per un account quando hai bisogno di accedere oltre alla visualizzazione del contenuto della galleria. Per ulteriori informazioni sul 384th BG, visitare il sito Web del 384th Bomb Group⇗.

È possibile ottenere una guida su come contribuire alle immagini scaricando questo documento PDF: Istruzioni per il caricamento &dArr

ATTENZIONE: A CAUSA DI PROBLEMI NELL'ULTIMO AGGIORNAMENTO, DEVI ACCEDERE PER VISUALIZZARE I CONTENUTI DELLA GALLERIA - SE NECESSARIO CREARE UN ACCOUNT.

    (999) (189)
  • 384 durante la seconda guerra mondiale 6270
    • 544th Bomb Squadron (pesante) 602
    • 545th Bomb Squadron (pesante) 568
    • 546th Bomb Squadron (pesante) 1302
    • 547th Bomb Squadron (pesante) 872
    • Unità di supporto 318
    • 384th Bomb Group Lead Crews 223
    • Aereo 1829
      • B-17E aereo 13
      • A-35 Aereo 4
      • Aereo B-17F 455
        • B-17F 41-24507 BK*B, "YANKEE RAIDER" 1
        • B-17F 41-24525 SO*Y, "WHAT'S COOKIN' DOC?" 5
        • B-17F 41-24529 BK*J, Senza nome 18
        • B-17F 41-24557 JD*O, "DAMN YANKEE" 6
        • B-17F 41-24560 SU*A, "PICCOLA AUDREY" 2
        • B-17F 41-24575 SU*J, "SERENADER DELL'ALBA" 2
        • B-17F 41-24578 SO*U, "OLD AFFIDABILE" 26
        • B-17F 42-3024 SU*K, "ROYAL FLUSH" 2
        • B-17F 42-3037 SU*Z, "WINDY CITY AVENGER" 4
        • B-17F 42-3074 JD*B, "LOMA LEE" 5
        • B-17F 42-3075 BK*M, "LONGHORN" 3
        • B-17F 42-3088 SU*G, "ZUCCHERO PUSS" 8
        • B-17F 42-3104 SO*A "RAIDER" 1
        • B-17F 42-3122 JD*N, "PESCE D'APRILE" 4
        • B-17F 42-3218 JD*R, "DORIS MAE" 6
        • B-17F 42-3216 JD*S, "IL JOKER" 1
        • B-17F 42-3222 JD*P,"DUECES WILD" 3
        • B-17F 42-3230 JD*U, "YANKEE POWERHOUSE II" 3
        • B-17F 42-3231 JD*M, "L'INFERNO" 1
        • B-17F 42-3235 JD*T, "LAKANUKI" 1
        • B-17F 42-3259 BK*N/JD*T, "SNAFU"/"ALABAMA WHIRLWIND" 1
        • B-17F 42-3317 XX*X, "SPIRITO DEL '76" 3
        • B-17F 42-3429 SU*F, "FLAKHOUSE" 1
        • B-17F 42-3440 SU*B/P, "BROADWAY ROSE" 2
        • B-17F 42-3441, " MUCCA MACCHIATA" 16
        • B-17F 42-5051 SU*M, "BARREL HOUSE BESSIE" 3
        • B-17F 42-5086 BK*B, "WAHOO II" 2
        • B-17F 42-5404 JD*M, "GEEZIL" 9
        • B-17F 42-5444 JD*N, "NOI LO FACCIAMO" 9
        • B-17F 42-5747 SO*M, "HANGAR QUEEN" 4
        • B-17F 42-5838 SO*P, "MAD MONEY II" 19
        • B-17F 42-5843 SO*S "FANTASMA NERO" 4
        • B-17F 42-5848 SO*R, "PATCH" 9
        • B-17F 42-5849 SO*F, Hell's Belles II 1
        • B-17F 42-5850 SO*M, Senza nome 2
        • B-17F 42-5851 2
        • B-17F 42-5852 SO*T, il naturale 4
        • B-17F 42-5853 SO*U, "REGINA DELLA SALVATAGGIO" 1
        • B-17F 42-5855 JD*V, RAMPA TRAMP 1
        • B-17F 42-29529 JD*U, NORA 2 13
        • B-17F 42-29554 JD*Y "BILLIE" 9
        • B-17F 42-29557 SO*S,"YANKEE GAL" 2
        • B-17F 42-29632 JD*K, "Cased Ace" 7
        • B-17F 42-29636 BK*F, "X-VERGINE" 5
        • B-17F 42-29651 SU*G, "STELLA" 12
        • B-17F 42-29686 SO*B, "pifferaio con occhi a torta" 2
        • B-17F 42-29688 SO*S, "KAYO" 2
        • B-17F 42-29699 "OLD BATTLE-AXE", SO*D 2
        • B-17F 42-29717 SU*H/M, "MR CINQUE PER CINQUE" 3
        • B-17F 42-29723 BK*B, " PACK LUPO" 5
        • B-17F 42-29728 SU*J, "EL RAUNCHO" 12
        • B-17F 42-29733 SU*D, "LOUISIANA ACQUISTO" 5
        • B-17F 42-29768 SO*X, "WINSOME WINN II" 15
        • B-17F 42-29784 JD*V, "SMILIN-THRU" 6
        • B-17F 42-29800 BK*H, " ME AN' MY GAL" 4
        • B-17F 42-29809 JD*X, "DAMN YANKEE II" 2
        • B-17F 42-29814 SU*D, "IL RIBELLE DI DALLAS" 1
        • B-17F 42-29870 JD*U, "BIG MOOSE" 5
        • B-17F 42-29914 BK*H, Senza nome 4
        • B-17F 42-29927 BK*B, "HOMESICK GAL" 3
        • B-17F 42-29935 BK*K, "PULMADIQUE" 11
        • B-17F 42-29956 SU*B, "ALBERO VERTICALE" 3
        • B-17F 42-29960 SU*J, "NYMOKYMI" 1
        • B-17F 42-30005 BK*A, " REGINA DEL SALVATAGGIO" 21
        • B-17F 42-30026 BK*J, "BATTLEWAGON" 22
        • B-17F 42-30030 BK-E/F, "OLDIRONSIDES" 3
        • B-17F 42-30031 SU*D, Senza nome 3
        • B-17F 42-30032 BK*D "REGINA DEL CIELO" 9
        • B-17F 42-30033 BK*G, "PICCOLA AMERICA" 7
        • B-17F 42-30036 XX*X, Senza nome 1
        • B-17F 42-30037 BK*F, Senza nome 16
        • B-17F 42-30043 SO*V, "SPIETATO" 14
        • B-17F 42-30046 BK*K & SU*H, "MERRIE HELL" 3
        • B-17F 42-30048 SU*K, "FLAK DANCER" 7
        • B-17F 42-30131 SO*Q, Senza nome 2
        • B-17F 42-30139 JD*O, "SNUFFY" 5
        • B-17F 42-30142 SU*L, "PISTOL PACKIN MAMMA" 5
        • B-17F 42-30145 BK*F, Senza nome 2
        • B-17F 42-30196 BK*Y, "SAD SACK" 5

        Il B-17 sembrava essere in formazione, presumeva che il pilota, almeno, fosse vivo. Questo disadattato americano ha salvato il suo aereo & è stato premiato con la Medaglia d'Onore

        Maynard Harrison “Snuffy” Smith era un tale disastro che si arruolò nell'esercito degli Stati Uniti per evitare il carcere. Si è guadagnato il soprannome di "Snuffy Smith", perché nessuno poteva sopportarlo, né in base né fuori. Questa era la versione educata. Lo chiamavano anche "Sad Sack". Nonostante questo, il suo primo missione lo ha reso il primo destinatario vivente della Medal of Honor nel teatro europeo (dopo Jimmy Doolittle nel Pacifico), nonché il primo aviatore arruolato a riceverla.

        Smith è nato in una famiglia benestante e ha sviluppato manie di grandezza. Inorriditi da ciò che avevano prodotto, i suoi genitori lo mandarono in un'accademia militare per aggiustarlo, ma non servì a nulla. Trovò lavoro come esattore delle tasse, ma quando suo padre morì, smise di vivere con sua madre, si ritirò con la sua eredità e tenne conferenze a chiunque fosse rimasto fermo abbastanza a lungo.

        Ecco come si è messo nei guai. Una donna è rimasta ferma abbastanza a lungo, si sono sposati, hanno avuto un figlio e poi li ha abbandonati. Aveva 31 anni, ed era il 1942, quindi un giudice gli diede una scelta: pagare il mantenimento dei figli o andare in prigione. Smith scelse la terza opzione: corse. Così lo catturarono e gli diedero un'altra scelta: andare in prigione o arruolarsi nell'esercito.

        Smith scelse quest'ultimo e si offrì volontario per allenarsi alla Aerial Gunnery School di Harlingen, in Texas, dove divenne sergente. Dopo un ulteriore addestramento a Casper, nel Wyoming, divenne sergente maggiore e fu inviato a Thurleigh, in Inghilterra, nel marzo del 1943 come parte del 423° Squadrone, 306° Gruppo Bombardieri.

        Non appena arrivarono in Europa, gli uomini furono subito usati, ma non Smith. Non piaceva a nessuno o voleva volare con lui, quindi trascorreva il suo tempo nei pub dando alla gente del posto il beneficio della sua saggezza e guadagnandosi un altro soprannome che non può essere pubblicato.

        Non poteva durare, ovviamente. L'8th Air Force effettuava almeno due missioni a settimana sull'Europa. I loro obiettivi principali includevano le penne sottomarine tedesche a St. Nazaire nella Francia occupata dai nazisti. A causa della sua importanza, era così pesantemente difeso che gli Alleati iniziarono a chiamarla "città antiproiettile", ma non era tutto.

        La torretta a sfera Sperry di un B-24 della Royal Air Force.

        Per arrivare dalla loro base a St. Nazaire, dovettero prima sorvolare Lorient e Brest, anch'esse fortemente difese. Non tutti a bordo degli aerei inviati a bombardare St. Nazaire sono tornati vivi, e di quelli che lo hanno fatto, molti non hanno più potuto servire a causa delle ferite riportate. Un equipaggio di volo doveva fidarsi e lavorare l'uno con l'altro, ma a nessuno piaceva, si fidava o poteva lavorare con Smith, ed è così che ha evitato l'azione per sei settimane.

        L'ultimo giorno di aprile, tuttavia, il tenente Lewis P. Johnson ha dovuto pilotare il suo B-17 Flying Fortress con altri otto veterani, ma non è stato sufficiente. Avevano bisogno di un altro per gestire la torretta della palla, e Johnson ha tirato la paglia corta - ha ottenuto Smith.

        La base sottomarina di Saint-Nazaire. KaTeznik – CC BY-SA 3.0

        Il 1 maggio 1943, lo squadrone di Smith volò verso la terraferma. Dovevano incontrarsi con altri B-17 del 91°, 303° e 305° Bomb Group – un totale di 78 fortezze per affrontare St. Nazaire.

        Non è andata bene. Venti non si sono presentati all'appuntamento e hanno dovuto accelerare, il cui ceppo ha costretto cinque a rientrare alla base. Problemi meccanici hanno costretto altri sei bombardieri a tornare indietro mentre il maltempo ha fatto fare lo stesso ad altri 38. Ne restavano solo 29.

        Un B-17F del 99th Bomb Group, con il muso del bombardiere a vista quasi senza cornice.

        Era abbastanza. Sganciarono le bombe e poi virarono verso l'Atlantico. Gli aerei nemici hanno preso il volo, ma erano troppo tardi perché i bombardieri sono riusciti a eluderli volando in un grande banco di nuvole. Gli alleati sospirarono di sollievo. Non avevano subito perdite mentre tornavano in Gran Bretagna. O così pensavano.

        Tuttavia, nel banco di nuvole, il navigatore principale ha commesso un errore girando a est troppo presto. Stavano ancora sorvolando la penisola nordoccidentale della Francia, una traiettoria che li portava direttamente a Brest. I tedeschi li salutarono con un attacco da terra, e mentre i loro aerei erano stati troppo lenti per rispondere a St. Nazaire, Brest era un'altra cosa.

        “Scatole di combattimento” di 12 B-17 durante le missioni di bombardamento. Nessuno – CC BY-SA 3.0

        Ben 20 combattenti nemici attaccarono la formazione e due fortezze furono colpite dal cielo, quindi Johnson lasciò cadere il suo bombardiere per evitare i caccia nemici in arrivo mentre Smith iniziava a rispondere al fuoco. Il loro B-17 è stato colpito da un cannone da 20 mm, ma è riuscito a dirigersi verso la Manica prima che un pilota nemico fosse fortunato.

        Un'esplosione ha scosso l'aereo. Le comunicazioni sono andate in tilt, i controlli sono andati in tilt, Johnson ha ordinato al sergente tecnico William W. Fahrenhold che era nella cabina di pilotaggio di verificare i danni. Aprì la porta per vedere cosa poteva fare. Non poteva fare niente. La parte centrale dell'aereo era in fiamme, quindi chiuse di nuovo la porta. Johnson, Fahrenhold e il primo tenente Robert McCallum (il copilota) sono rimasti intrappolati e non hanno potuto comunicare con il resto dell'equipaggio.

        I fori nel compartimento dell'operatore radio.

        Neanche la torretta a sfera funzionava, ma Smith riuscì a uscire per trovare il compartimento radio e la sezione centrale dell'aereo in fiamme. Il radioamatore Harry Bean lo superò con un paracadute e saltò fuori dal canale. I mitraglieri Joseph Bukacek e Robert Folliard fecero lo stesso.

        Era isolato dall'equipaggio davanti e all'inizio non sapeva se si fossero salvati o se fossero stati uccisi, ma dal momento che il B-17 sembrava essere in formazione, pensò che il pilota, almeno, fosse vivo e ai comandi .

        Avvolgendosi il maglione intorno al viso, Smith afferrò un estintore e si occupò della sala radio... proprio mentre Roy Gibson, il mitragliere di coda, strisciava fuori dalla coda in fiamme verso di lui. Smith lo trascinò via e vide che gli avevano sparato alla schiena. Ha fatto rotolare l'uomo per impedirgli di annegare nel suo stesso sangue, gli ha dato un'iniezione di morfina ed è tornato a lavorare sull'incendio della sala radio finché non è stato interrotto da un Focke Wulf 190 in fila per uno sparo.

        Il sergente Maynard Smith del 306th Bombardment Group, riceve la medaglia d'onore dal segretario alla guerra Henry L Stimson davanti a un B-17 Flying Fortress a Thurleigh Airfield, USAAF Station 111, England.

        Lasciando cadere l'estintore, Smith sparò proiettili calibro 50 contro l'aereo nemico. Ha deviato, lasciandolo tornare al fuoco. Vedendo un grande buco nella fusoliera, saltò nella stanza e iniziò a lanciare i detriti in fiamme fuori dall'aereo. Poi le scatole di munizioni hanno iniziato ad esplodere, quindi ha buttato via anche quelle.

        Ma un altro aereo li ha attaccati, quindi è corso di nuovo verso la pistola alla cintura, ha sparato, quindi è tornato al fuoco finché l'estintore non si è svuotato. Ha poi usato il contenuto di una bottiglia d'acqua, il contenuto di una bottiglia di urina e infine si è aperto la cerniera dei pantaloni. Ma non aveva nemmeno abbastanza succo.

        Disperato, iniziò a colpire le fiamme con le mani ei piedi finché i suoi vestiti non bruciarono senza fiamma, ma anche questo non servì a nulla. Poi un altro combattente nemico si è tuffato su di loro. Smith ne aveva avuto abbastanza. Correndo per la terza volta alla pistola alla cintura riuscì a mettere a segno diversi colpi sull'aereo nemico, poi tornò al fuoco finché Gibson non gemette.

        Il segretario alla guerra Stimson assegna la medaglia d'onore a Smith.

        Passò l'ora e mezza successiva a prendersi cura dell'uomo, sparando agli aerei tedeschi e infine riuscendo a spegnere il fuoco che aveva bruciato così caldo che il metallo si era sciolto. Temendo che il calore avesse indebolito la fusoliera del B-17, gettò via tutto ciò che nella parte posteriore dell'aereo non era troppo caldo, troppo pesante o bloccato.

        Johnson li riportò alla base, ma l'atterraggio fu l'ultima goccia. L'aereo si è spezzato in due.

        Il bombardiere di Smith era stato colpito da più di 3.500 proiettili e schegge.

        A parte i tre che sono saltati, sono tutti sopravvissuti. Permisero a Smith di compiere più missioni, ma non era ancora apprezzato e il suo atteggiamento non era migliorato. Quando era in ritardo per una missione perché era rimasto fuori troppo tardi, veniva punito con il servizio di cucina.

        La sua cerimonia di premiazione, tuttavia, è stata grandiosa. Il presidente Franklin Roosevelt ha compreso il valore delle pubbliche relazioni dell'evento, quindi sono stati preparati gli onori militari completi. Persino il segretario alla guerra Henry L. Stimson è volato a dare a Smith la sua Medal of Honor, ma nessuno si è preso la briga di dirlo a Smith. L'hanno trovato in cucina a fare le pulizie.


        Storia del gruppo

        Nota: gli aerei costruiti da Boeing sono numerati da 231932 e inclusi 232000, 297058 a 297407, 2102000, 337000, 338000 e 339000.

        Gli aerei costruiti da Douglas sono stati numerati da 2106984 e inclusi 2107000, 46000 e 485000.

        Vega (Lockheed) ha costruito aerei numerati da 297436 e inclusi 298000, 48000 e 485000.

        Tipo Produttore N. di serie # Intervallo
        Y1B-17 Boeing 36-149/36-161
        Y1B-17A Boeing 37-369
        B-17B Boeing 38-211/35-220
        B-17B Boeing 38-221/38-223
        B-17B Boeing 38-258/38-270
        B-17B Boeing 38-583/38-584
        B-17B Boeing 38-610
        B-17B Boeing 39-1/39-10
        SI-17 DO Boeing 40-2042/40-2079
        Si-17Re Boeing 40-3059/40-3100
        SI-17 MI Boeing 41-2393/41-2669
        SI-17 MI Boeing 41-9011/41-9245
        B-7F-1 Boeing 41-24340/41-24389
        B-17F-5 Boeing 41-24390/41-24439
        B-17F-10 Boeing 41-24440/41-24489
        B-17F-15 Boeing 41-24490/41-24503
        B-17F-20 Boeing 41-24504/41-24539
        B-17F-25 Boeing 41-24540/41-24584
        B-17F-27 Boeing 41-24585/41-24639
        B-17F-1 Douglas 42-2964/42-2966
        B-17F-5 Douglas 42-2967/42-2979
        B-17F-10 Douglas 42-2979/42-3003
        B-17F-15 Douglas 42-3004/42-3038
        B-17F-20 Douglas 42-3039/42-3073
        B-17F-25 Douglas 42-3074/42-3148
        B-17F-30 Douglas 42-3149/42-3188
        B-17F-35 Douglas 42-3189/42-3228
        B-17F-40 Douglas 42-3229/42-3283
        B-17F-45 Douglas 42-3284/42-3338
        B-17F-50 Douglas 42-3339/42-3393
        B-17F-55 Douglas 42-3394/42-3422
        B-17F- Douglas 42-3423/42-3448
        B-17F-65 Douglas 42-3449/42-3482
        B-17F-70 Douglas 42-3483/42-3503
        B-17F-75 Douglas 42-3504/42-3562
        B-17G-5 Douglas 42-3563
        B-17F-30 Boeing 42-5050/42-5078
        B-17F-35 Boeing 42-5079/42-5149
        B-17F-40 Boeing 42-5150/42-5249
        B-17F-45 Boeing 42-5250/42-5349
        B-17F-50 Boeing 42-5350/42-5484
        B-17F-1 Vega 42-5705/42-5709
        Tipo Produttore N. di serie # Intervallo
        B-17F-5 Vega 42-5710/42-5724
        B-17F-10 Vega 42-5725/42-5744
        B-17F-15 Vega 42-5748/42-5764
        B-17F-20 Vega 42-5765/42-5804
        B-17F-25 Vega 42-5805/42-5854
        B-17F-30 Vega 42-5855/42-5904
        B-17F-35 Vega 42-5905/42-5954
        B-17F-40 Vega 42-5955/42-6029
        B-17F-45 Vega 42-6030/42-6104
        B-17F-50 Vega 42-6105/42-6204
        B-17F-55 Boeing 42-29467/42-29531
        B-17F-60 Boeing 42-29532/42-29631
        B-17F-65 Boeing 42-29632/42-29731
        B-17F-70 Boeing 42-29732/42-29831
        B-17F-75 Boeing 42-29832/42-29931
        B-17F-80 Boeing 42-29932/42-30031
        B-17F-85 Boeing 42-30032/42-30131
        B-17F-90 Boeing 42-30132/42-30231
        B-17F-95 Boeing 42-30232/42-30331
        B-17F-100 Boeing 42-30332/42-30431
        B-17F-105 Boeing 42-30432/42-30531
        B-17F-110 Boeing 42-30532/42-30616
        B-17F-115 Boeing 42-30617/42-30731
        B-17F-120 Boeing 42-30732/42-30831
        B-17F-125 Boeing 42-30832/42-30931
        B-17F-130 Boeing 42-30932/42-31031
        B-17G-1 Boeing 42-31032/42-31131
        B-17G-5 Boeing 42-31132/42-31231
        B-17G-10 Boeing 42-31232/42-31331
        B-17G-15 Boeing 42-31332/42-31431
        B-17G-20 Boeing 42-31432/42-31631
        B-17G-25 Boeing 42-31632/42-31731
        B-17G-30 Boeing 42-31732/42-31931
        B-17G-35 Boeing 42-31932/42-32116
        B-17F-80 Douglas 42-37714/42-37715
        B-17G-10 Douglas 42-37716
        B-17F-80 Douglas 42-37717/42-37720
        B-17G-10 Douglas 42-37721/42-37803
        B-17G-15 Douglas 42-37804/42-37893
        B-17G-20 Douglas 42-37894/42-37988
        B-17G-25 Douglas 42-37989/42-38083
        B-17G-30 Douglas 42-38084/42-38213
        Tipo Produttore N. di serie # Intervallo
        B-17G-1 Vega 42-39758/42-39857
        B-17G-5 Vega 42-39858/42-39957
        B-17G-10 Vega 42-39958/42-40057
        B-17G-40 Boeing 42-97058/42-97172
        B-17G-45 Boeing 42-97173/42-97407
        B-17G-15 Vega 42-97436/42-97535
        B-17G-20 Vega 42-97536/42-97635
        B-17G-25 Vega 42-97636/42-97735
        B-17G-30 Vega 42-97736/42-97835
        B-17G-35 Vega 42-97836/42-97935
        B-17G-40 Vega 42-97936/42-98035
        B-17G-50 Boeing 42-102379/42-102543
        B-17G-55 Boeing 42-102544/42-102743
        B-17G-60 Boeing 42-102744/42-102978
        B-17G-35 Douglas 42-106984/42-107233
        B-17G-65 Boeing 43-37509/43-37673
        B-17G-70 Boeing 43-37674/43-37873
        B-17G-75 Boeing 43-37874/43-38073
        B-17G-80 Boeing 43-38074/43-38273
        B-17G-85 Boeing 43-38274/43-38473
        B-17G-90 Boeing 43-38474/43-38673
        B-17G-95 Boeing 43-38674/43-38873
        B-17G-100 Boeing 43-38874/43-39073
        B-17G-105 Boeing 43-39074/43-39273
        B-17G-110 Boeing 43-39274/43-39508
        B-17G-40 Douglas 44-6001/44-6125
        B-17G-45 Douglas 44-6126/44-6250
        B-17G-50 Douglas 44-6251/44-6500
        B-17G-55 Douglas 44-6501/44-6625
        B-17G-60 Douglas 44-6626/44-6750
        B-17G-65 Douglas 44-6751/44-6875
        B-17G-70 Douglas 44-6876/44-7000
        B-17G-45 Vega 44-8001/44-8100
        B-17G-50 Vega 44-8101/44-8200
        B-17G-55 Vega 44-8201/44-8300
        B-17G-60 Vega 44-8301/44-8400
        B-17G-65 Vega 44-8401/44-8500
        B-17G-70 Vega 44-8501/44-8600
        B-17G-75 Vega 44-8601/44-8700
        B-17G-80 Vega 44-8701/44-8800
        B-17G-85 Vega 44-8801/44-8900
        B-17G-90 Vega 44-8901/44-9000
        Tipo Produttore N. di serie # Intervallo
        B-17G-75 Douglas 44-83236/44-83360
        B-17G-80 Douglas 44-83361/44-83485
        B-17G-85 Douglas 44-83486/44-83585
        B-17G-90 Douglas 44-83586/44-83685
        B-17G-95 Douglas 44-83686/44-83863
        B-17G-95 Douglas 44-83864/44-83885
        B-17G-95 Vega 44-85492/44-85591
        B-17G-100 Vega 44-85592/44-85691
        B-17G-105 Vega 44-85692/44-85791
        B-17G-110 Vega 44-85792/44-85841
        Il produttore dei seguenti B-17 è sconosciuto. Si presumeva che quelli prodotti prima del 1942 fossero prodotti dalla Boeing Aircraft Company. pw
        36-149/36161
        37-369
        38-211/38-223
        38-258/38-270
        38-583/38-584
        38-610
        39-1/39-10
        40-2042/402079
        40-3059/40/3100
        41-2393/41-2669
        41-9011/41-9245
        41-23340/41-24639
        42-2964/423563
        42-5050/42-5484
        42-5705/42-6204
        42-29467/42-32116
        42-37714/42-38213
        42-39758/42-40057
        42-97058/42-97407
        42-97436/42-98035
        42-102379/42-102978
        42-106984/42-107233
        43-37590/43-39508
        44-6001/44-7000
        44-8001/44-9000
        44-83236/44-83885
        44-85492/44-85841

        Questi blocchi di produzione e numeri di serie provengono da B-17 Flying Fortress in dettaglio e scala. di A.T. Lloyd & T.D. Moore e sono stati forniti al centesimo dallo storico polacco Michal Mucha di Poznan, Polonia. (pw)

        ©2014 Fondazione 100th Bomb Group | Sito sviluppato da AtNetPlus

        100th BG ® è un marchio registrato della 100th Bomb Group Foundation.
        Tutti i contenuti, inclusi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, tutti i testi, le immagini e
        il contenuto grafico che appare su questo sito è di proprietà della 100th Bomb Group Foundation.

        Questo sito è stato reso possibile grazie ai generosi contributi dei veterani del 100° Bomb Group G. Duane "Bud" Vieth e Grant A. Fuller.


        B-17F Il sacco triste - Storia

        Secondo i nostri registri, la Pennsylvania era la sua casa o stato di arruolamento e la contea di Allegheny era inclusa nei documenti d'archivio. Abbiamo Pittsburgh elencato come la città. Si era arruolato nelle forze aeree dell'esercito degli Stati Uniti. Servito durante la seconda guerra mondiale. McClean aveva il grado di sergente maggiore. La sua occupazione militare o specialità era Ball Turret Gunner. Il numero di servizio assegnato era 33288805. Annesso al 384th Bomber Group, Heavy, 546th Bomber Squadron. Durante il suo servizio nella seconda guerra mondiale, il sergente di stato maggiore dell'aeronautica militare McClean ha vissuto un evento traumatico che alla fine ha provocato la perdita della vita il 14 ottobre 1943. Circostanze registrate attribuite a: KIA - Ucciso in azione. Luogo dell'incidente: Baviera, Germania.

        SSGT Harold K. McClean ha lavorato per la Union Railroad. Entrò nell'US Army Air Corps il 29 agosto 1942. Era sposato con Virginia McClean ed ebbero un figlio insieme.

        La loro seconda missione svolta contro l'industria dei cuscinetti a sfera a Schweinfurt, in Germania, fu disastrosa e divenne nota come il Giovedì Nero. Il maltempo e la mancanza di raggio d'azione del velivolo di scorta P-47 hanno significato che dovevano andare da soli per gran parte della missione.

        Nel corso di 4 giorni nell'ottobre 1943, il Mighty Eighth perse 90 equipaggi e aerei. I tassi di perdita sbalordirono il comando superiore e alla fine li convinsero che la Fortezza Volante, sebbene molto formidabile, non era pienamente in grado di condurre incursioni in profondità nel tedesco senza un adeguato supporto di caccia.

        Il loro B-17 #42-30196 "Sad Sack" era tra quelli persi, insieme a 6 membri dell'equipaggio di 10 morti o dispersi.

        Harold Keith McClean è sepolto o commemorato al Jefferson Barracks National Cemetery, Lemay, St. Louis County, Missouri. Questo è un cimitero nazionale americano amministrato dal Dipartimento per gli affari dei veterani.

        Il disadattato che, nella sua prima missione, è diventato il primo aviatore arruolato a ricevere una medaglia d'onore

        Maynard Harrison “Snuffy” Smith era un tale disastro che si arruolò nell'esercito degli Stati Uniti per evitare il carcere. Si è guadagnato il soprannome di "Snuffy Smith", perché nessuno poteva sopportarlo, né in base né fuori. Questa era la versione educata. Lo chiamavano anche "Sad Sack". Nonostante ciò, la sua <em>first</em> missione lo ha reso il primo destinatario vivente della Medal of Honor nel teatro europeo (dopo Jimmy Doolittle nel Pacifico), nonché il primo aviatore arruolato a riceverla.

        Smith è nato in una famiglia benestante e ha sviluppato manie di grandezza. Inorriditi da ciò che avevano prodotto, i suoi genitori lo mandarono in un'accademia militare per aggiustarlo, ma non servì a nulla. Trovò lavoro come esattore delle tasse, ma quando suo padre morì, smise di vivere con sua madre, si ritirò con la sua eredità e tenne conferenze a chiunque fosse rimasto fermo abbastanza a lungo.

        Ecco come si è messo nei guai. Una donna è rimasta ferma abbastanza a lungo, si sono sposati, hanno avuto un figlio e poi li ha abbandonati. Aveva 31 anni, ed era il 1942, quindi un giudice gli diede una scelta: pagare il mantenimento dei figli o andare in prigione. Smith scelse la terza opzione: corse. Così lo catturarono e gli diedero un'altra scelta: andare in prigione o arruolarsi nell'esercito.

        Smith scelse quest'ultimo e si offrì volontario per allenarsi alla Aerial Gunnery School di Harlingen, in Texas, dove divenne sergente. Dopo un ulteriore addestramento a Casper, nel Wyoming, divenne sergente maggiore e fu inviato a Thurleigh, in Inghilterra, nel marzo 1943 come parte del 423<sup>rd</sup> Squadron, 306<sup>th</sup> Bomb Group.

        Non appena arrivarono in Europa, gli uomini furono subito usati, ma non Smith. Non piaceva a nessuno o voleva volare con lui, quindi trascorreva il suo tempo nei pub dando alla gente del posto il beneficio della sua saggezza e guadagnandosi un altro soprannome che non può essere pubblicato.

        Non poteva durare, ovviamente. L'8th Air Force effettuava almeno due missioni a settimana sull'Europa. I loro obiettivi principali includevano le penne sottomarine tedesche a St. Nazaire nella Francia occupata dai nazisti. A causa della sua importanza, era così pesantemente difeso che gli Alleati iniziarono a chiamarla "città antiproiettile", ma non era tutto.

        <a href=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/Air_Ministry_Second_World_Collection_Official_Collection_CI1028.jpg”><img size-large” title=”https://en.wikipedia.org/wiki /Ball_turret” src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/Air_Ministry_Second_World_War_Official_Collection_CI1028-640𴦰.jpg” alt=”La torretta a sfera Sperry di una Royal Air Force B-24″ width=�″ height=�″ /></a> La torretta a sfera Sperry di un B-24 della Royal Air Force.

        Per arrivare dalla loro base a St. Nazaire, dovettero prima sorvolare Lorient e Brest, anch'esse fortemente difese. Non tutti a bordo degli aerei inviati a bombardare St. Nazaire sono tornati vivi, e di quelli che lo hanno fatto, molti non hanno più potuto servire a causa delle ferite riportate. Un equipaggio di volo doveva fidarsi e lavorare l'uno con l'altro, ma a nessuno piaceva, si fidava o poteva lavorare con Smith, ed è così che ha evitato l'azione per sei settimane.

        L'ultimo giorno di aprile, tuttavia, il tenente Lewis P. Johnson ha dovuto pilotare il suo B-17 Flying Fortress con altri otto veterani, ma non è stato sufficiente. Avevano bisogno di un altro per gestire la torretta della palla, e Johnson ha tirato la paglia corta - ha ottenuto Smith.

        <a href=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/1280px-Base_ssmarin_stnazaire.jpg”><img size-large” title=”https://en.wikipedia.org /wiki/Saint-Nazaire_submarine_base” src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/1280px-Base_ssmarin_stnazaire-640𴤦.jpg” alt=”Il Santo- Base sottomarina di Nazaire” width=�″ height=�″ /></a> La base sottomarina di Saint-Nazaire. KaTeznik – CC BY-SA 3.0

        Il 1 maggio 1943, lo squadrone di Smith volò verso la terraferma. Dovevano incontrarsi con altri B-17 del 91°, 303° e 305° Bomb Group – un totale di 78 fortezze per affrontare St. Nazaire.

        Non è andata bene. Venti non si sono presentati all'appuntamento e hanno dovuto accelerare, il cui ceppo ha costretto cinque a rientrare alla base. Problemi meccanici hanno costretto altri sei bombardieri a tornare indietro mentre il maltempo ha fatto fare lo stesso ad altri 38. Ne restavano solo 29.

        <img wp-image-250789″ src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2016/04/boeing_b-17f_42-29513_in_flight_1943-640𴥦.jpg” alt=”A B-17F del 99th Bomb Group, con il bombardiere quasi senza cornice’s nose.” width=�″ height=�″ /> Un B-17F del 99th Bomb Group, con il naso del bombardiere a vista quasi senza cornice.

        Era abbastanza. Sganciarono le bombe e poi virarono verso l'Atlantico. Gli aerei nemici hanno preso il volo, ma erano troppo tardi perché i bombardieri sono riusciti a eluderli volando in un grande banco di nuvole. Gli alleati sospirarono di sollievo. Non avevano subito perdite mentre tornavano in Gran Bretagna. O così pensavano.

        Tuttavia, nel banco di nuvole, il navigatore principale ha commesso un errore girando a est troppo presto. Stavano ancora sorvolando la penisola nordoccidentale della Francia, una traiettoria che li portava direttamente a Brest. I tedeschi li salutarono con un attacco da terra, e mentre i loro aerei erano stati troppo lenti per rispondere a St. Nazaire, Brest era un'altra cosa.

        <img wp-image-250792″ src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2016/04/1200px-combatbox-640𴤼.gif” alt=”&quotScatole di combattimento&quot di 12 B-17 durante le missioni di bombardamento. Credito immagine.” width=�″ height=�″ /> “Scatole di combattimento” di 12 B-17 durante le missioni di bombardamento. Nessuno – CC BY-SA 3.0

        Ben 20 combattenti nemici attaccarono la formazione e due fortezze furono colpite dal cielo, quindi Johnson lasciò cadere il suo bombardiere per evitare i caccia nemici in arrivo mentre Smith iniziava a rispondere al fuoco. Il loro B-17 è stato colpito da un cannone da 20 mm, ma è riuscito a dirigersi verso la Manica prima che un pilota nemico fosse fortunato.

        Un'esplosione ha scosso l'aereo. Le comunicazioni sono andate in tilt, i controlli sono andati in tilt, Johnson ha ordinato al sergente tecnico William W. Fahrenhold che era nella cabina di pilotaggio di verificare i danni. Aprì la porta per vedere cosa poteva fare. Non poteva fare niente. La parte centrale dell'aereo era in fiamme, quindi chiuse di nuovo la porta. Johnson, Fahrenhold e il primo tenente Robert McCallum (il copilota) sono rimasti intrappolati e non hanno potuto comunicare con il resto dell'equipaggio.

        <a href=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/Boeing-B-17F-65-BO-42-29649-battle-damage.png”><img size-large' 8221 title=”http://www.thisdayinaviation.com/tag/maynard-harrison-smith/” src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/ Boeing-B-17F-65-BO-42-29649-battle-damage-640𴧦.png” alt=”I buchi nel compartimento dell'operatore radio che Smith ha buttato fuori dai detriti in fiamme da” width=& #8221640″ height=�″ /></a> I fori nel compartimento dell'operatore radio.

        Neanche la torretta a sfera funzionava, ma Smith riuscì a uscire per trovare il compartimento radio e la sezione centrale dell'aereo in fiamme. Il radioamatore Harry Bean lo superò con un paracadute e saltò fuori dal canale. I mitraglieri Joseph Bukacek e Robert Folliard fecero lo stesso.

        Era isolato dall'equipaggio davanti e all'inizio non sapeva se si fossero salvati o se fossero stati uccisi, ma dal momento che il B-17 sembrava essere in formazione, pensò che il pilota, almeno, fosse vivo e ai comandi .

        Avvolgendosi il maglione intorno al viso, Smith afferrò un estintore e si occupò della sala radio... proprio mentre Roy Gibson, il mitragliere di coda, strisciava fuori dalla coda in fiamme verso di lui. Smith lo trascinò via e vide che gli avevano sparato alla schiena. Ha fatto rotolare l'uomo per impedirgli di annegare nel suo stesso sangue, gli ha dato un'iniezione di morfina ed è tornato a lavorare sull'incendio della sala radio finché non è stato interrotto da un Focke Wulf 190 in fila per uno sparo.

        <img wp-image-250798″ src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2016/04/raf_thurleigh_-_306th_bombardment_group_-_moh_ceremony_maynard_smith-640𴥤.jpg” alt=”Stafft=”Staff Il sergente Maynard Smith del 306th Bombardment Group, riceve la Medaglia d'Onore dal Segretario di Guerra Henry L Stimson davanti a un B-17 Flying Fortress a Thurleigh Airfield, USAAF Station 111, England.” width=�& #8243 height=�″ /> Il sergente Maynard Smith del 306th Bombardment Group, riceve la Medaglia d'Onore dal Segretario di Guerra Henry L Stimson davanti a una fortezza volante B-17 all'aeroporto di Thurleigh, stazione USAAF 111, Inghilterra.

        Lasciando cadere l'estintore, Smith sparò proiettili calibro 50 contro l'aereo nemico. Ha deviato, lasciandolo tornare al fuoco. Vedendo un grande buco nella fusoliera, saltò nella stanza e iniziò a lanciare i detriti in fiamme fuori dall'aereo. Poi le scatole di munizioni hanno iniziato ad esplodere, quindi ha buttato via anche quelle.

        Ma un altro aereo li ha attaccati, quindi è corso di nuovo verso la pistola alla cintura, ha sparato, quindi è tornato al fuoco finché l'estintore non si è svuotato. Ha poi usato il contenuto di una bottiglia d'acqua, il contenuto di una bottiglia di urina e infine si è aperto la cerniera dei pantaloni. Ma non aveva nemmeno abbastanza succo.

        Disperato, iniziò a colpire le fiamme con le mani ei piedi finché i suoi vestiti non bruciarono senza fiamma, ma anche questo non servì a nulla. Poi un altro combattente nemico si è tuffato su di loro. Smith ne aveva avuto abbastanza. Correndo per la terza volta alla pistola alla cintura riuscì a mettere a segno diversi colpi sull'aereo nemico, poi tornò al fuoco finché Gibson non gemette.

        <a href=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/Medal-of-Honor-SMITH-Maynard-Harrison-Staff-Sergeant-USAAF.png”><img taglia-grande' 8221 title=”http://www.thisdayinaviation.com/tag/maynard-harrison-smith/” src=”https://www.warhistoryonline.com/wp-content/uploads/2015/12/ Medal-of-Honor-SMITH-Maynard-Harrison-Staff-Sergeant-USAAF-630𴩘.png” alt=”Secretary of War Stimson che attacca la Medal of Honor su Smith” width=�″ height =�″ /></a> Il segretario alla guerra Stimson attacca la medaglia d'onore a Smith.

        Passò l'ora e mezza successiva a prendersi cura dell'uomo, sparando agli aerei tedeschi e infine riuscendo a spegnere il fuoco che aveva bruciato così caldo che il metallo si era sciolto. Temendo che il calore avesse indebolito la fusoliera del B-17, gettò via tutto ciò che nella parte posteriore dell'aereo non era troppo caldo, troppo pesante o bloccato.

        Johnson li riportò alla base, ma l'atterraggio fu l'ultima goccia. L'aereo si è spezzato in due.

        Il bombardiere di Smith era stato colpito da più di 3.500 proiettili e schegge.

        A parte i tre che sono saltati, sono tutti sopravvissuti. Permisero a Smith di compiere più missioni, ma non era ancora apprezzato e il suo atteggiamento non era migliorato. Quando era in ritardo per una missione perché era rimasto fuori troppo tardi, veniva punito con il servizio di cucina.

        La sua cerimonia di premiazione, tuttavia, è stata grandiosa. Il presidente Franklin Roosevelt ha compreso il valore delle pubbliche relazioni dell'evento, quindi sono stati preparati gli onori militari completi. Persino il segretario alla guerra Henry L. Stimson è volato a dare a Smith la sua Medal of Honor, ma nessuno si è preso la briga di dirlo a Smith. L'hanno trovato in cucina a fare le pulizie.


        384th Bombardment Group (pesante) nella seconda guerra mondiale

        Benvenuti nella galleria fotografica del 384° Bombardment Group (Heavy). Questa galleria rende disponibile la parte fotografica e documentaria del 384° record BG. Tutti i contenuti di questa galleria sono visibili a tutti i visitatori. Coloro che desiderano inserire un commento o contribuire con immagini dovranno registrarsi ed effettuare il login (link a sinistra della Home page). Registrati per un account quando hai bisogno di accedere oltre alla visualizzazione del contenuto della galleria. Per ulteriori informazioni sul 384th BG, visitare il sito Web del 384th Bomb Group⇗.

        È possibile ottenere una guida su come contribuire alle immagini scaricando questo documento PDF: Istruzioni per il caricamento &dArr

        ATTENZIONE: A CAUSA DI PROBLEMI NELL'ULTIMO AGGIORNAMENTO, DEVI ACCEDERE PER VISUALIZZARE I CONTENUTI DELLA GALLERIA - SE NECESSARIO CREARE UN ACCOUNT.

          (999) (189)
        • 384 durante la seconda guerra mondiale 6270
          • 544th Bomb Squadron (pesante) 602
          • 545th Bomb Squadron (pesante) 568
          • 546th Bomb Squadron (pesante) 1302
          • 547th Bomb Squadron (pesante) 872
          • Unità di supporto 318
          • 384th Bomb Group Lead Crews 223
          • Aereo 1829
            • B-17E aereo 13
            • A-35 Aereo 4
            • Aereo B-17F 455
              • B-17F 41-24507 BK*B, "YANKEE RAIDER" 1
              • B-17F 41-24525 SO*Y, "WHAT'S COOKIN' DOC?" 5
              • B-17F 41-24529 BK*J, Senza nome 18
              • B-17F 41-24557 JD*O, "DAMN YANKEE" 6
              • B-17F 41-24560 SU*A, "PICCOLA AUDREY" 2
              • B-17F 41-24575 SU*J, "SERENADER DELL'ALBA" 2
              • B-17F 41-24578 SO*U, "OLD AFFIDABILE" 26
              • B-17F 42-3024 SU*K, "ROYAL FLUSH" 2
              • B-17F 42-3037 SU*Z, "WINDY CITY AVENGER" 4
              • B-17F 42-3074 JD*B, "LOMA LEE" 5
              • B-17F 42-3075 BK*M, "LONGHORN" 3
              • B-17F 42-3088 SU*G, "ZUCCHERO PUSS" 8
              • B-17F 42-3104 SO*A "RAIDER" 1
              • B-17F 42-3122 JD*N, "PESCE D'APRILE" 4
              • B-17F 42-3218 JD*R, "DORIS MAE" 6
              • B-17F 42-3216 JD*S, "IL JOKER" 1
              • B-17F 42-3222 JD*P,"DUECES WILD" 3
              • B-17F 42-3230 JD*U, "YANKEE POWERHOUSE II" 3
              • B-17F 42-3231 JD*M, "L'INFERNO" 1
              • B-17F 42-3235 JD*T, "LAKANUKI" 1
              • B-17F 42-3259 BK*N/JD*T, "SNAFU"/"ALABAMA WHIRLWIND" 1
              • B-17F 42-3317 XX*X, "SPIRITO DEL '76" 3
              • B-17F 42-3429 SU*F, "FLAKHOUSE" 1
              • B-17F 42-3440 SU*B/P, "BROADWAY ROSE" 2
              • B-17F 42-3441, " MUCCA MACCHIATA" 16
              • B-17F 42-5051 SU*M, "BARREL HOUSE BESSIE" 3
              • B-17F 42-5086 BK*B, "WAHOO II" 2
              • B-17F 42-5404 JD*M, "GEEZIL" 9
              • B-17F 42-5444 JD*N, "NOI LO FACCIAMO" 9
              • B-17F 42-5747 SO*M, "HANGAR QUEEN" 4
              • B-17F 42-5838 SO*P, "MAD MONEY II" 19
              • B-17F 42-5843 SO*S "FANTASMA NERO" 4
              • B-17F 42-5848 SO*R, "PATCH" 9
              • B-17F 42-5849 SO*F, Hell's Belles II 1
              • B-17F 42-5850 SO*M, Senza nome 2
              • B-17F 42-5851 2
              • B-17F 42-5852 SO*T, il naturale 4
              • B-17F 42-5853 SO*U, "REGINA DELLA SALVATAGGIO" 1
              • B-17F 42-5855 JD*V, RAMPA TRAMP 1
              • B-17F 42-29529 JD*U, NORA 2 13
              • B-17F 42-29554 JD*Y "BILLIE" 9
              • B-17F 42-29557 SO*S,"YANKEE GAL" 2
              • B-17F 42-29632 JD*K, "Cased Ace" 7
              • B-17F 42-29636 BK*F, "X-VERGINE" 5
              • B-17F 42-29651 SU*G, "STELLA" 12
              • B-17F 42-29686 SO*B, "pifferaio con occhi a torta" 2
              • B-17F 42-29688 SO*S, "KAYO" 2
              • B-17F 42-29699 "OLD BATTLE-AXE", SO*D 2
              • B-17F 42-29717 SU*H/M, "MR CINQUE PER CINQUE" 3
              • B-17F 42-29723 BK*B, " PACK LUPO" 5
              • B-17F 42-29728 SU*J, "EL RAUNCHO" 12
              • B-17F 42-29733 SU*D, "LOUISIANA ACQUISTO" 5
              • B-17F 42-29768 SO*X, "WINSOME WINN II" 15
              • B-17F 42-29784 JD*V, "SMILIN-THRU" 6
              • B-17F 42-29800 BK*H, " ME AN' MY GAL" 4
              • B-17F 42-29809 JD*X, "DAMN YANKEE II" 2
              • B-17F 42-29814 SU*D, "IL RIBELLE DI DALLAS" 1
              • B-17F 42-29870 JD*U, "BIG MOOSE" 5
              • B-17F 42-29914 BK*H, Senza nome 4
              • B-17F 42-29927 BK*B, "HOMESICK GAL" 3
              • B-17F 42-29935 BK*K, "PULMADIQUE" 11
              • B-17F 42-29956 SU*B, "ALBERO VERTICALE" 3
              • B-17F 42-29960 SU*J, "NYMOKYMI" 1
              • B-17F 42-30005 BK*A, " REGINA DEL SALVATAGGIO" 21
              • B-17F 42-30026 BK*J, "BATTLEWAGON" 22
              • B-17F 42-30030 BK-E/F, "OLDIRONSIDES" 3
              • B-17F 42-30031 SU*D, Senza nome 3
              • B-17F 42-30032 BK*D "REGINA DEL CIELO" 9
              • B-17F 42-30033 BK*G, "PICCOLA AMERICA" 7
              • B-17F 42-30036 XX*X, Senza nome 1
              • B-17F 42-30037 BK*F, Senza nome 16
              • B-17F 42-30043 SO*V, "SPIETATO" 14
              • B-17F 42-30046 BK*K & SU*H, "MERRIE HELL" 3
              • B-17F 42-30048 SU*K, "FLAK DANCER" 7
              • B-17F 42-30131 SO*Q, Senza nome 2
              • B-17F 42-30139 JD*O, "SNUFFY" 5
              • B-17F 42-30142 SU*L, "PISTOL PACKIN MAMMA" 5
              • B-17F 42-30145 BK*F, Senza nome 2
              • B-17F 42-30196 BK*Y, "SAD SACK" 5

              384th Bombardment Group (pesante) nella seconda guerra mondiale

              Benvenuti nella galleria fotografica del 384° Bombardment Group (Heavy). Questa galleria rende disponibile la parte fotografica e documentaria del 384° record BG. Tutti i contenuti di questa galleria sono visibili a tutti i visitatori. Coloro che desiderano inserire un commento o contribuire con immagini dovranno registrarsi ed effettuare il login (link a sinistra della Home page). Registrati per un account quando hai bisogno di accedere oltre alla visualizzazione del contenuto della galleria. Per ulteriori informazioni sul 384th BG, visitare il sito Web del 384th Bomb Group⇗.

              È possibile ottenere una guida su come contribuire alle immagini scaricando questo documento PDF: Istruzioni per il caricamento &dArr

              ATTENZIONE: A CAUSA DI PROBLEMI NELL'ULTIMO AGGIORNAMENTO, DEVI ACCEDERE PER VISUALIZZARE I CONTENUTI DELLA GALLERIA - SE NECESSARIO CREARE UN ACCOUNT.

                (999) (189)
              • 384 durante la seconda guerra mondiale 6270
                • 544th Bomb Squadron (pesante) 602
                • 545th Bomb Squadron (pesante) 568
                • 546th Bomb Squadron (pesante) 1302
                • 547th Bomb Squadron (pesante) 872
                • Unità di supporto 318
                • 384th Bomb Group Lead Crews 223
                • Aereo 1829
                  • B-17E aereo 13
                  • A-35 Aereo 4
                  • Aereo B-17F 455
                    • B-17F 41-24507 BK*B, "YANKEE RAIDER" 1
                    • B-17F 41-24525 SO*Y, "WHAT'S COOKIN' DOC?" 5
                    • B-17F 41-24529 BK*J, Senza nome 18
                    • B-17F 41-24557 JD*O, "DAMN YANKEE" 6
                    • B-17F 41-24560 SU*A, "PICCOLA AUDREY" 2
                    • B-17F 41-24575 SU*J, "SERENADER DELL'ALBA" 2
                    • B-17F 41-24578 SO*U, "OLD AFFIDABILE" 26
                    • B-17F 42-3024 SU*K, "ROYAL FLUSH" 2
                    • B-17F 42-3037 SU*Z, "WINDY CITY AVENGER" 4
                    • B-17F 42-3074 JD*B, "LOMA LEE" 5
                    • B-17F 42-3075 BK*M, "LONGHORN" 3
                    • B-17F 42-3088 SU*G, "ZUCCHERO PUSS" 8
                    • B-17F 42-3104 SO*A "RAIDER" 1
                    • B-17F 42-3122 JD*N, "PESCE D'APRILE" 4
                    • B-17F 42-3218 JD*R, "DORIS MAE" 6
                    • B-17F 42-3216 JD*S, "IL JOKER" 1
                    • B-17F 42-3222 JD*P,"DUECES WILD" 3
                    • B-17F 42-3230 JD*U, "YANKEE POWERHOUSE II" 3
                    • B-17F 42-3231 JD*M, "L'INFERNO" 1
                    • B-17F 42-3235 JD*T, "LAKANUKI" 1
                    • B-17F 42-3259 BK*N/JD*T, "SNAFU"/"ALABAMA WHIRLWIND" 1
                    • B-17F 42-3317 XX*X, "SPIRITO DEL '76" 3
                    • B-17F 42-3429 SU*F, "FLAKHOUSE" 1
                    • B-17F 42-3440 SU*B/P, "BROADWAY ROSE" 2
                    • B-17F 42-3441, " MUCCA MACCHIATA" 16
                    • B-17F 42-5051 SU*M, "BARREL HOUSE BESSIE" 3
                    • B-17F 42-5086 BK*B, "WAHOO II" 2
                    • B-17F 42-5404 JD*M, "GEEZIL" 9
                    • B-17F 42-5444 JD*N, "NOI LO FACCIAMO" 9
                    • B-17F 42-5747 SO*M, "HANGAR QUEEN" 4
                    • B-17F 42-5838 SO*P, "MAD MONEY II" 19
                    • B-17F 42-5843 SO*S "FANTASMA NERO" 4
                    • B-17F 42-5848 SO*R, "PATCH" 9
                    • B-17F 42-5849 SO*F, Hell's Belles II 1
                    • B-17F 42-5850 SO*M, Senza nome 2
                    • B-17F 42-5851 2
                    • B-17F 42-5852 SO*T, il naturale 4
                    • B-17F 42-5853 SO*U, "REGINA DELLA SALVATAGGIO" 1
                    • B-17F 42-5855 JD*V, RAMPA TRAMP 1
                    • B-17F 42-29529 JD*U, NORA 2 13
                    • B-17F 42-29554 JD*Y "BILLIE" 9
                    • B-17F 42-29557 SO*S,"YANKEE GAL" 2
                    • B-17F 42-29632 JD*K, "Cased Ace" 7
                    • B-17F 42-29636 BK*F, "X-VERGINE" 5
                    • B-17F 42-29651 SU*G, "STELLA" 12
                    • B-17F 42-29686 SO*B, "pifferaio con occhi a torta" 2
                    • B-17F 42-29688 SO*S, "KAYO" 2
                    • B-17F 42-29699 "OLD BATTLE-AXE", SO*D 2
                    • B-17F 42-29717 SU*H/M, "MR CINQUE PER CINQUE" 3
                    • B-17F 42-29723 BK*B, " PACK LUPO" 5
                    • B-17F 42-29728 SU*J, "EL RAUNCHO" 12
                    • B-17F 42-29733 SU*D, "LOUISIANA ACQUISTO" 5
                    • B-17F 42-29768 SO*X, "WINSOME WINN II" 15
                    • B-17F 42-29784 JD*V, "SMILIN-THRU" 6
                    • B-17F 42-29800 BK*H, " ME AN' MY GAL" 4
                    • B-17F 42-29809 JD*X, "DAMN YANKEE II" 2
                    • B-17F 42-29814 SU*D, "IL RIBELLE DI DALLAS" 1
                    • B-17F 42-29870 JD*U, "BIG MOOSE" 5
                    • B-17F 42-29914 BK*H, Senza nome 4
                    • B-17F 42-29927 BK*B, "HOMESICK GAL" 3
                    • B-17F 42-29935 BK*K, "PULMADIQUE" 11
                    • B-17F 42-29956 SU*B, "ALBERO VERTICALE" 3
                    • B-17F 42-29960 SU*J, "NYMOKYMI" 1
                    • B-17F 42-30005 BK*A, " REGINA DEL SALVATAGGIO" 21
                    • B-17F 42-30026 BK*J, "BATTLEWAGON" 22
                    • B-17F 42-30030 BK-E/F, "OLDIRONSIDES" 3
                    • B-17F 42-30031 SU*D, Senza nome 3
                    • B-17F 42-30032 BK*D "REGINA DEL CIELO" 9
                    • B-17F 42-30033 BK*G, "PICCOLA AMERICA" 7
                    • B-17F 42-30036 XX*X, Senza nome 1
                    • B-17F 42-30037 BK*F, Senza nome 16
                    • B-17F 42-30043 SO*V, "SPIETATO" 14
                    • B-17F 42-30046 BK*K & SU*H, "MERRIE HELL" 3
                    • B-17F 42-30048 SU*K, "FLAK DANCER" 7
                    • B-17F 42-30131 SO*Q, Senza nome 2
                    • B-17F 42-30139 JD*O, "SNUFFY" 5
                    • B-17F 42-30142 SU*L, "PISTOL PACKIN MAMMA" 5
                    • B-17F 42-30145 BK*F, Senza nome 2
                    • B-17F 42-30196 BK*Y, "SAD SACK" 5

                    384th Bombardment Group (pesante) nella seconda guerra mondiale

                    Benvenuti nella galleria fotografica del 384° Bombardment Group (Heavy). Questa galleria rende disponibile la parte fotografica e documentaria del 384° record BG. Tutti i contenuti di questa galleria sono visibili a tutti i visitatori. Coloro che desiderano inserire un commento o contribuire con immagini dovranno registrarsi ed effettuare il login (link a sinistra della Home page). Registrati per un account quando hai bisogno di accedere oltre alla visualizzazione del contenuto della galleria. Per ulteriori informazioni sul 384th BG, visitare il sito Web del 384th Bomb Group⇗.

                    È possibile ottenere una guida su come contribuire alle immagini scaricando questo documento PDF: Istruzioni per il caricamento &dArr

                    ATTENZIONE: A CAUSA DI PROBLEMI NELL'ULTIMO AGGIORNAMENTO, DEVI ACCEDERE PER VISUALIZZARE I CONTENUTI DELLA GALLERIA - SE NECESSARIO CREARE UN ACCOUNT.

                      (999) (189)
                    • 384 durante la seconda guerra mondiale 6270
                    • 384 dopo la seconda guerra mondiale 6700
                    • 384 Documenti in tempo di guerra 139362
                    • A2 Giacca Art 53
                    • Comunità 1528
                    • Caricamento amministratore 3315

                    Il triste sacco ★★ 1957

                    Un eroe maldestro con una memoria fotografica finisce in Marocco come membro della Legione straniera francese. Sebbene sia un successo al botteghino, il secondo film di Lewis (senza il partner Dean Martin) sembra a scatti e fuori posto oggi. Basato sul personaggio dei fumetti di George Baker, ma non in modo efficace. 98 m/B VHS . Jerry Lewis, Phyllis Kirk, David Wayne, Peter Lorre, Gene Evans, Mary Treen D: George Marshall C: Leale Griggs M: Burt Bacharach, Hal David.

                    Cita questo articolo
                    Scegli uno stile di seguito e copia il testo per la tua bibliografia.

                    "Il triste sacco". VideoHound's Golden Movie Retriever. . Enciclopedia.com. 16 giugno 2021 < https://www.encyclopedia.com > .

                    "Il triste sacco". VideoHound's Golden Movie Retriever. . Enciclopedia.com. (16 giugno 2021). https://www.encyclopedia.com/arts/culture-magazines/sad-sack

                    "Il triste sacco". VideoHound's Golden Movie Retriever. . Estratto il 16 giugno 2021 da Encyclopedia.com: https://www.encyclopedia.com/arts/culture-magazines/sad-sack

                    Stili di citazione

                    Encyclopedia.com ti dà la possibilità di citare voci di riferimento e articoli in base agli stili comuni della Modern Language Association (MLA), del Chicago Manual of Style e dell'American Psychological Association (APA).

                    Nello strumento "Cita questo articolo", scegli uno stile per vedere come appaiono tutte le informazioni disponibili quando sono formattate in base a quello stile. Quindi, copia e incolla il testo nella tua bibliografia o nell'elenco delle opere citate.


                    Guarda il video: B-17F Flying Fortress. Curator on the Loose! (Giugno 2022).