La storia

Chi sono io - relazione tra soggetto e ambiente in cui vive

Chi sono io - relazione tra soggetto e ambiente in cui vive



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'essere umano è unico. Molte persone vivono nel mondo, ma nessuna è uguale. Ogni persona ha il suo modo di essere, il suo gusto, il suo modo di fare le cose.

Il tuo nome, le tue caratteristiche, il tuo modo di essere e il tuo modo di fare le cose ti rendono una persona diversa dagli altri. Quindi tu, come tutti gli altri, hai le loro caratteristiche e devi essere rispettato. Allo stesso modo, deve rispettare le caratteristiche degli altri.

Nomi e cognomi

Diamo nomi a tutto il mondo: animali, piante, oggetti, strade, città, paesi. Con le persone non è diverso: tutti riceviamo un nome alla nascita.

I nomi sono scelti da genitori, nonni o padrini. Scegliendo il tuo nome, i tuoi genitori potrebbero semplicemente aver gradito il tuo nome o aver voluto onorare un parente, qualcuno famoso o vicino alla famiglia.

A seconda dell'ora e del luogo, alcuni nomi sono più scelti di altri.

L'origine dei nomi è legata a popoli diversi, e molti di loro hanno avuto origine in tempi molto distanti, come ad esempio nei tempi antichi.

I nomi delle persone di solito hanno un significato. Vedi: Jaci (di origine Tupi) significa "luna di miele" o "luna di miele". Carlos (origine germanica) significa "uomo di grande forza". Soraia (di origine persiana) significa "sette luci".

La storia di ciascuno

In generale, la nostra storia inizia alla nascita, ma a volte la storia di una persona inizia a essere raccontata anche prima della nascita. Molti genitori registrano, ad esempio, in foto, i diversi momenti della gravidanza, mostrando la crescita del ventre della madre. Altri registrano su videocassetta o CD le immagini con gli esami fatti per seguire lo sviluppo del bambino.


L'ecografia è un esame che utilizza le vibrazioni del suono per catturare le immagini del bambino. Queste immagini consentono al medico di monitorare il suo sviluppo all'interno della pancia della madre. Nella foto, il bambino ha 4 mesi, visto attraverso questo esame. (L'insegnante, a seconda dei casi, spiega agli studenti che dalla nona settimana di gestazione fino alla nascita, il bambino viene chiamato feto.)